Recensioni

Mini recensione "Domani è un altro cielo"

30.10.15

Titolo: Domani è un altro cielo
Autore: Lori Nelson Spielman
Editore: Sperling e Kupfer
Anno: 2015
Pagine: 350
Prezzo: 18,90 

Trama:
Tutti ne vanno pazzi a New Orleans, è un'idea semplice, e fa stare meglio di qualunque guru. È diventata una vera e propria moda e ognuno aspetta di riceverle. Sono le "Pietre del Perdono", che arrivano per posta con due semplici istruzioni: "mandane una per perdonare, l'altra per chiedere scusa". In realtà ne vanno pazzi quasi tutti. Alla bella e famosa Hannah Fair, giovane e riservatissima star della televisione, non sembra affatto interessare, lei è una donna soddisfatta: vive in una bella città, ha un programma tutto suo, ed è fidanzata con il sindaco. Apparentemente non ha rimpianti né rimorsi, il passato è passato e non vuole più pensarci. Eppure anche Hannah nasconde un segreto: non vede più la madre da quando quest'ultima, oltre vent'anni prima, ha abbandonato lei e il padre per un altro uomo. Ma quando riceve da un'amica le "Pietre del Perdono", il dolore riaffiora e lei è costretta a decidere a chi consegnarle. Forse è arrivato il momento di sciogliere quel vecchio nodo. Forse Hannah può affrontare i suoi fantasmi e finalmente chiarire quello che è successo tanto tempo fa. Scoprendo verità sorprendenti che le cambieranno la vita. In meglio.

Recensione:
Questo è il secondo libro che ho letto di questa autrice, dopo La lista dei miei desideri, che mi era piaciuto molto.
Anche questo romanzo, è stata una lettura molto positiva.
La storia, brevemente, è quella di Hannah Fair, presentatrice televisiva, che da un giorno all'altro si ritrova coinvolta nel giro delle "Pietre del Perdono", e da lì, una serie di eventi, la porteranno a fare i conti con il suo passato, e con quello che credeva fosse un capitolo chiuso della sua vita.
L'idea di queste pietre, come una sorta di Catena si Sant'Antonio, è ciò che fa partire la storia, questo riavvicinamento madre-figlia, dopo un rapporto troncato in modo brusco e drammatico, che poi ha segnato profondamente la protagonista del libro, portandola a compiere determinate scelte.
La storia mi è piaciuta molto, l'autrice ha scelto di raccontare un rapporto molto delicato, e lo fa nel migliore dei modi, con un linguaggio coinvolgete e scorrevole, approfondendo benissimo i personaggi più importanti, mettendone in luce tutti gli aspetti caratteriali.
La protagonista vive diverse situazioni difficili, dai problemi sul lavoro, a quelli familiari, fino ad un rapporto che sembra non ingranare mai, e la mancanza della madre, ha sempre influito su di lei. Hannah affronta tutto come meglio crede, anche se non sempre prende la decisione più giusta.
L'unica cosa che non mi è piaciuta molto, è la questione in sospeso che troviamo verso la fine. Capisco perchè l'autrice abbia deciso di non approfondire la cosa  lasciare un po' il dubbio, e capisco anche perchè la protagonista voglia fare lo stesso, ma per me, sapere la verità avrebbe fatto la differenza.
La differenza tra l'odiare quel determinato personaggio, se era davvero colpevole, o provare pietà verso di lui, se invece era innocente.  Beh, fino a che non leggerete il libro, non saprete di cosa sto parlando, perchè se approfondissi farei un mega spoiler, quindi, che aspettate? Correte  leggerlo!!

Valutazione:  ♥♥♥/ e mezzo

Anteprima

Novità sugli scaffali!

29.10.15


Ecco alcune, tra le nuove uscite più interessanti di questo periodo :)

Titolo: Let it snow
Autori: John Green, Maureen Johnson, Lauren Myracle
Editore: Rizzoli
Data di uscita: 12 novembre 2015
Prezzo: 16,50
Trama:È la Vigilia di Natale a Gracetown. Scende la neve, i regali sono già sotto l’albero e le luci brillano per le strade. Sembra tutto pronto per la festa, ma una tormenta arriva a sparigliare le carte. Così si può rimanere bloccati su un treno in mezzo al nulla e vagare per la città fino a incontrare un intrigante sconosciuto.Oppure prendere la macchina per raggiungere una festa che promette di essere memorabile, per scoprire che l’amore è più vicino di quanto pensassimo. O ancora ritrovare qualcuno che si credeva perduto, ma solo dopo una giornata piena di imprevisti e di…maiali.
Titolo: Diario di una schiappa - Portatemi a casa
Autore: Jeff KinneyEditore: Il CastoroSerie: Diario di una schiappa #9Data di uscita: 10 novembre 2015Pagine: 218Prezzo: 12,00
Trama:Greg è felice: sono cominciate le vacanze! Niente scuola, niente compiti. Tutto sembra filare liscio fino a quando alla mamma viene una delle sue idee. Perché non fare un bel viaggio tutti insieme? È così che Greg, Manny, Rodrick, mamma e papà partono all’avventura. Ma gli imprevisti sono in agguato: alberghi improbabili, guasti improvvisi, gabbiani prepotenti e maiali in fuga. Tutto può succedere con gli Heffley in viaggio! Come andrà la loro vacanza? Torneranno a casa sani e salvi?

La serie è composta da:
1. Diario di una Schiappa 
2. La legge dei più grandi 
3. Ora basta! 
4. Vita da cani 
5. La dura verità 
6. Si salvi chi può! 
7. Guai in arrivo! 
8. Sfortuna nera 

Titolo: Le bugie degli altri
Autore: Kimberly McCreight
Editore: Nord
Data di uscita: 22 ottobre
Pagine: 406
Prezzo: 16,90

Trama:
Non ce la faccio. Quando supera il nastro giallo della polizia, Molly Anderson cerca di prepararsi a ciò che si troverà davanti agli occhi: il corpo di un bambino appena nato, abbandonato nei boschi che circondano la cittadina di Ridergale, nel New Jersey.
Non ce la faccio, si ripete, cercando di scacciare dalla mente le immagini di una tragedia che continua a tormentarla. Tuttavia il suo ruolo di giornalista le impone di mettere da parte i sentimenti personali e osservare i fatti con freddo distacco. Non accade spesso che Ridergale sia coinvolta in un caso di cronaca nera, e questa è l'occasione che lei aspettava da tempo. Perciò si getta a capofitto nel lavoro e, durante le ricerche, s'imbatte in un articolo di vent'anni prima, riguardante un ragazzo morto nel luogo esatto in cui è stato scoperto il neonato.
Convinta che non si tratti di una coincidenza, Molly decide di indagare, tuttavia ben presto si renderà conto che riportare alla luce quella vecchia storia è come spargere sale su una ferita aperta nel cuore della cittadina. Perché lei non è l'unica a convivere con un passato doloroso. E alcuni nascondono segreti molto pericolosi…


Titolo: Tra le braccia di Morfeo
Autore: A.G. Howard
Editore: Newton Compton
Data di uscita: 22 ottobre
Pagine: 416
Prezzo: 14,90
Trama:
Alyssa Gardner è stata nella tana del coniglio e ha affrontato il Serpente.
Ha salvato la vita di Jeb, il ragazzo che ama, è sfuggita alle macchinazioni dell’inquietante e seducente Morpheus e alla vendicativa Regina Rossa. Ora tutto quello che deve fare è prendere il diploma per realizzare il suo sogno e frequentare una prestigiosa accademia d’arte a Londra. Sarebbe tutto più semplice se sua madre, appena uscita da una casa di cura, non si comportasse sempre in modo eccessivamente protettivo e sospettoso. E se il misterioso Morpheus evitasse di farsi vedere in giro per la scuola e non la tormentasse proponendole una pericolosa missione, un’altra sfida al Paese delle Meraviglie, a cui lei, almeno in parte, appartiene…


News dal baule

Trailer, trailer, trailer!!

27.10.15

Che titolo originale al post eh!
Beh si, oggi vi propongo un po' di trailer, alcuni di film già nelle sale, e alcuni di novità in uscita prossimamente.
Buona visione! ;)

Già nelle sale dal 15 ottobre (trovate la recensione sul blog) è Maze Runner - La fuga, secondo capitolo della trilogia tratta dai libri di James Dashner, con Dylan O'Brien nei panni del protagonista Thomas.

Un altro film che sembra interessantissimo da vedere, è questo, The Walk, con protagonista Joseph Gordon-Lewitt, e che promette di essere altamente emozionante!



Due trailer per Hunger Games - Il canto della rivolta parte seconda, ed un più emozionante dell'altro.
Ormai manca meno di un mese, uscirà nelle sale il 15 novembre, e io non posso pensare che siamo ormai giunti alla fine di quest serie ç_ç
Non oso immaginare in che condizioni sarò, quando sarà ora di andarlo a vedere!!

Questo dovrebbe uscire il 3 dicembre se non cambiano data, ho scoperto proprio in questo istante il trailer, e non so, mi ispira!


E' uscito qualche tempo fa, e l'avevo già pubblicato sulla pagina Facebook, ma ve l ripropongo anche qui, il primo trailer de "La quinta onda".



Non ho idea di quando uscirà questo film (per quanto ne so potrebbe anche essere già uscito), ma l'ho trovato casualmente su Youtube, e ve le propongo per la carissima Emma Watson *_*

Ormai l'avrete già visto tutti, ma ecco il trailer della serie di Shadowhunters, che dovrebbe iniziare a gennaio.
Che dite, la vedrete? E il film come vi era sembrato?

Dovrebbe uscire ad agosto 2016 (manca poco insomma xD), e normalmente non mi avrebbe interessato, ma cavolo, ci sta Jared Leto, posso quindi forse perdermelo?

Orgoglio e pregiudizio...zombie! Purtroppo anche questo uscirà nel 2016. 


E per finire in bellezza, Joy, film in uscita a gennaio, con Robert De Niro, Bradley Cooper, e la meravigliosa Jennifer Lawrence.







Note musicali dal Baule

Note musicali dal baule #37

26.10.15


Vista la mia folle passione per la musica, come si può benissimo constatare QUA, non potevo non creare una rubrica in tema!
"Note musicali dal baule" è una rubrica senza cadenza fissa, in cui vi posterò le mie canzoni preferite, le nuove scoperte, vi presenterò alcuni artisti...
Se volete lasciare tra i commenti i titoli delle canzoni che VOI amate di più, i vostri cantanti preferiti, o consigliarmi qualche canzone, fate pure! Non sono mai sazia di musica, quindi ogni nuova scoperta mi rende felice :)
E' da una vita che non pubblico questa rubrica, lo so, ma la musica è sempre, sempre, sempre con me, quindi per oggi, vi propongo tre canzoni che in questo periodo mi piacciono molto, e che sono tutte nostrane xD




Dal grande schermo

Maze Runner - La fuga

25.10.15



Titolo: Maze Runner - L Fuga
Paese: USA
Anno: 2015
Regia: Wes Ball
Cast: Dylan O'Brien, Kaya Scodelario, Thomas Sangster, Ki Hong Lee, Giancarlo Esposito, Aidan Gillen, Patricia Clarkson

Trama:
In questo nuovo capitolo dell'epica saga di "Maze Runner", tratta dalla trilogia di romanzi di James Dashner, Thomas e i suoi compagni dovranno affrontare la sfida più grande: trovare nuovi indizi sulla misteriosa e potente organizzazione nota come WCKD. Il loro viaggio li porterà nella Zona Bruciata, una landa desolata piena di ostacoli inimmaginabili. Con l'aiuto della resistenza, si troveranno ad affrontare la potentissima WCKD e sveleranno gli sconvolgenti piani che aveva in serbo per loro.

Recensione:
Tralasciando il libro, che non mi aveva fatto impazzire, e le differenze, il film mi è piaciuto un sacco!
Ammetto che, senza Dylan protagonista, non mi sarei avvicinata a questa serie (credo), e lui è ovviamente il magico ingrediente in più che fa la differenza, e penso anche, che sia una delle rare volte in cui la versione sullo schermo, supera quella cartacea. Almeno a mio parere.
Rispetto al primo film, questo mi è piaciuto di più, perchè dinamico, movimentato e maggiormente ricco d'azione. E' un film dal ritmo serrato, in cui i protagonisti non possono fermarsi un attimo, che tutto cambia nuovamente, così rispetto al più statico labirinto, qui abbiamo un sacco di cambi - e colpi- di scena.
Ci sono anche personaggi nuovi, visto in quanto pochi sono rimasti dal labirinto, e le nostre vecchie conoscenze, appena uscite dalla radura, si ritrovano catapultate in un mondo in cui sono subito costrette a chiedersi se di WCKD si possono fidare o meno.
Newt, rispetto al primo film, l'ho trovato un po' messo da parte come personaggio, meno attivo, e anche un po' inutile rispetto a tutta la vicenda, mentre Minho mi è piaciuto molto di più (vogliamo poi parlare del finale?!)
Sul personaggio di Teresa invece, non mi soffermo più di tanto, per evitare spoiler, dico solo che è un po' sprecata l'attrice, per questo personaggio, che trovo molto piatto (anche se in questo film prende una certa iniziativa...)
Manca Thomas? Beh, credevate che mi fossi dimenticata proprio di lui? xD
Senza di lui, dove finirebbero i ragazzi? Insomma, lui è l'eroe a tutti gli effetti, e Dylan lo interpreta perfettamente.
Mi fa stranissimo vederlo in panni così diversi da quelli di Stiles, tanto che mi sembrava di avere davanti un attore completamente diverso, ma d'altra parte è questo il suo bello, il suo enorme talento...oltre che il suo faccino, ovvio xD
Anche gli effetti speciali, sono migliorati in questo film, è tutto molto più veloce, tiene con il fiato sospeso, e spesso, fa anche venire qualche colpo!
Questo film ci lascia con molte domande ancora senza risposta, ma è veramente emozionante e bellissimo, e si, ho già voglia di rivederlo!
Attendere un anno, sarà dura, spero solo che nell'ultimo film (o sarà diviso in due parti anche questo?) sappiano concentrare tutte le risposte, senza però dover fare drastici tagli alla sceneggiatura, anche se più o meno, i film stanno prendendo una strada tutta loro rispetto ai libri. Devo leggere l'ultimo, e poi posso già iniziare il conto alla rovescia per il prossimo film xD

Valutazione: ♥♥♥♥
Trailer:

DeAgostini

The Program

23.10.15

Titolo: The Program
Autore: Suzanne Young
Editore: DeAgostini
Anno:  2015
Pagine: 448
Prezzo: 14,90

Trama:
Sloane sa perfettamente che nessuno deve vederla piangere. La minima debolezza, o il più piccolo scatto di nervi, potrebbero costarle la vita. In un attimo si ritroverebbe internata nel Programma, la cura ideata dal governo per prevenire l'epidemia di suicidi che sta dilagando fra gli adolescenti di tutto il mondo. E una volta dentro, Sloane dovrebbe dire addio ai propri ricordi... Perché è questo che fa il Programma: ti guarisce dalla depressione, resettandoti la memoria. Annullandoti. Così, Sloane ha imparato a seppellire dentro di sé tutte le emozioni. Non vuole farsi notare, non ora che suo fratello è morto e lei è considerata un soggetto a rischio. L'unica persona che la conosce davvero è James, il ragazzo che ama più di se stessa. È stato lui ad aiutarla nei momenti difficili, lui a farle credere che ci fosse ancora speranza. Ma, quando anche James si ammala, Sloane capisce di non poter più sfuggire al Programma. E si prepara a lottare. Per difendere i propri ricordi, a qualunque costo.

Recensione:
Volevo leggere questo libro da tantissimo tempo,  mi ispirava un sacco, e l'avevo anche già adocchiato in lingua. 
Probabilmente avevo aspettative così alte verso questa lettura che mi hanno portato a rimanerne delusa,  perché non è esattamente la storia che mi aspettavo.
La trama è molto originale,  e si discosta da  tutti i distopici letti fino ad ora, ma ci sono state delle cose che non mi hanno convinta. 
La protagonista mi è piaciuta,  anche se a metà libro circa, ho smesso di sentirmi in sintonia con lei. Ho iniziato a trovarla ripetitiva rispetto al sentimento per il suo ragazzo,  ok lo ami alla follia e faresti di tutto per salvarlo, ma perché invece di ripeterlo in continuazione non fai sul serio qualcosa?  Mi sembrava coraggiosa e determinata, eppure si è lasciata prendere,  e curare un po' tropo facilmente secondo me.
Purtroppo non ho nemmeno fangirlato per loro due, la loro storia non mi ha preso più di tanto, non sono rimasta coinvolta dal loro amore, non mi  ha emozionata come speravo, anche per questo il suo continuo ripetersi,  ha finito per irritarmi!
Mi aspettavo un distacco tra loro, e poi una lotta per rimanere sè stessi, e poi ritrovarsi, tipo  scene da film, invece, sostanzialmente stanno insieme per tutto il libro, ma non c'è quel brivido, capite, quello per cui sei così emozionata per i personaggi di cui stai leggendo, che ti sembra di essere parte della storia.
Anche il triangolo amoroso,  inutile, visto come vanno le cose, saprà forse darci più risposte nel prossimo volume, visto come è terminato il libro.
Insomma, io avrei preferito che l'autrice si soffermasse maggiormente su altri aspetti della storia,  come il diffondersi del virus,  e come ciò ha portato le persone del paese a cambiare radicalmente idee e stile di vita.  Spero che, approfondisca questi lati della storia,  nei prossimi romanzi,  perché capire come tutto è cominciato,  è sempre importante per capire meglio i personaggi.
Sullo stile dell'autrice, nulla da dire, è scorrevole, fluido, asciutto e lineare, per quanto riguarda i personaggi,  invece, a parte quelli principali,  sufficientemente caratterizzati, tutti gli altri sono solamente abbozzati. 
Per come me l'ero immaginata la storia è un po' lenta, e non molto avventurosa, diciamo così, avrei preferito più azione, e più sentimento, e la protagonista più combattiva, su tutti i fronti.
Vedremo nel secondo volume, come procederà la storia.

Valutazione: ♥♥♥

Blogger Love Project

Blogger Love Project - Event Wrap-Up

21.10.15


Vorrei poter dire che ho completato tutti gli obiettivi che mi ero prefissata, ma quest'anno sono stata davvero pessima.
In pratica, in questi giorni in cui avrei dovuto dedicare più tempo al blog e compagnia bella, sono riuscita a starci dietro meno del solito, e infatti, non sono nemmeno riuscita a seguire tutte le tappe, che tristezza!

Comunque, ecco il mio ricapitolando:
- Aggiornare l'indice delle recensioni almeno questo punto, l'ho fatto!
- Recuperare le recensioni in arretrato sono riuscita a scrivere una sola recensione :(
- Ricominciare a postare quelle rubriche,  che,  sono andate un po' alla deriva  non ho ancora pubblictao nulla, ma due/tre post li ho preparati, quindi questo lo dò per fatto, dai!
- Cercare di commentare maggiormente i vostri blog ho commentato qualcosina-ina-ina, ma  poco, non ho proprio fatto in tempo :'(
- Cercare di mantenere più attiva la pagina Facebook del Baule insomma, mi ricordo una volta si e due no  di pubblicare i link dei post sulla pagina di Facebbok!
- Postare un Tag sulle serie TV,  che ho creato una vita fa, e non ho ancora pubblicato  
olèèè, sono riuscita a finirlo, e nei prossimi giorni lo vedrete sul blog :)

Ecco, tre su sei obiettivi completati, speravo di fare di più, ma pazienza!
E a voi, com'è andata?

Blogger Love Project

Blogger Love Project - Share your blogger love + Gadget Challenge

21.10.15

SHARE YOUR BLOGGER LOVE
Parla dei tuoi blog preferiti, ma attenzione! Devi assegnare un blog ad una specifica categoria, qualsiasi categoria ti venga in mente. Grafica migliore, blog più divertente, scrittura più bella, rubrica più utile, blogger simpatici, fangirl più accanite, recensioni più utili e così via. Questi sono solo suggerimenti, ogni categoria, anche la più assurda, è ammessa!

Mmh, ormai,  in questi quasi tre anni, ho iniziato a seguire davvero tantissimi libri, e adoro ognuno di questi per motivi differenti, e mi piace scoprirne di nuovi ogni giorno. 
Sceglierne solo qualcuno è moooolto difficile, ma ci proverò.
Vi avviso,  sono negata in quanto a fantasia,  quindi le mie categorie saranno piuttosto banali!

- Miglior grafica: il premio va a Divoratori di libri e Sweety Readers,  che fanno magie in fatto di grafica,  e si, invidio tantissimo Juliette e Giusy per questo!
- Miglior rubrica,  La tana di una booklover per "Friday News" la sua rubrica ghiottissima in fatto di novità libri/film e LibrAngolo acuto per la sua geniale "Photoshop non ti conosco, obbrobrio non ti temo, paint ti amo" correte a leggerla, vi farà morire dal ridere 
-Blog più internazionali: perché leggono tanto in inglese, e quindi mi hanno fatto scoprire un sacco di titoli in lingua super interessanti, Sweety Readers e Lily's Bookmark .
- Blog più stalkerati (dalla sottoscritta ovviamente), perchè oltre a quelli che vi ho citato sopra, seguo assiduamente anche Dreaming FantasyOmbre Angeliche e The Bookshelf.

GADGET CHALLENGE
Gadget letterari: quali sono quelli che hai in wishlist?quali quelli che già possiedi?
Oh, gadget, gadget, gadget, uno dei miei argomenti preferiti!
Io, come credo un po' tutti voi, adoro i gadget delle mie cose preferite che siano serie TV, che siano libri, film, o anche cartoni. 
Purtroppo non sono riuscita a fare nuove foto, quindi oggi mi limiterò a raccontarvi cosa possiedo, ma vi rimando poi ai post in cui ne avevo già parlato, in cui dovrebbero esserci le foto della maggior parte dei gadget che ho.

Per quanto riguarda il mondo di Harry Potter, purtroppo ho solamente (e dico solamente, perché vorrei avere ogni più piccolo oggetto Potteriano esistente):
-la collana dei doni della morte
-la collana giratempo
- una felpa con su scritto Always (la A fatta a simbolo dei doni della morte) che avevo comprato da Subdued
-un poster dell'ultimo film che mi avevano regalato col dvd e che ho attaccato alla porta della mia camera
- un portachiavi di Edwige acquistato li scorso anno a Londra al negozio del Binario 9 e 3/4 (di cui ovviamente ho tenuto anche la borsa xD)
-un portachiavi preso nello stesso negozio, che mi aveva portato una mia amica come souvenir del suo viaggio (con su scritto Platform 9 e 3/4)
- una canottiera con il simbolo dei doni, che mi ero fatta fare apposta innocua ione dell'ultimo film, anche se la tipa del negozio aveva fatto un casino -.-
- la sciarpa di Grifondoro

Di Hunger Games, invece ho:
- il cd cella colonna sonora de Il Canto della rivolta, la spilla della ghiandaia imitatrice, un portachiavi e la bandana ( che indossa Effe ne Il canto della rivolta pt. 1), che ho vinto l'anno scorso con un gioco di Radio Kiss Kiss
- la collana della ghianda imitatrice ( sia color argento che color bronzo)
-una maglietta con scritto "Every revolution begins with a spark" e che avevo preso su Ibs assieme al Dvd


E poi:
- il cd della colonna sonora e un braccialetto di Divergent (entrambi vinti)
- spille e calamite di Città di carta (vinte assieme al libro grazie a Teamworld!)
- una maglietta di Pretty Little Liars che lo inserisco nei gadget letterari, visto che il telefilm è tratto da libri.

A tema non libresco invece, ho varie magliette e fasce prese a concerti e non, e sicuramente anche altre cose, ce ora non mi vengono in mente!
Qua trovate varie foto che vi avevo già mostrato qualche tempo fa, se volete dare un'occhiata :)

Blogger Love Project

Blogger Love Project - Snap Away Challenge

19.10.15

La Snap Away Challenge si concentra tutta sulla fotografia: l'obiettivo è fotografare i nostri libri, nei modi più svariati, e di pubblicare le foto sui nostri blog. Le foto possono  essere random o seguire un tema particolare. Alcuni esempi?Fotografa le tue cover preferite, i tuoi libri preferiti dell’ultimo anno, i tuoi libri che hanno cover di un particolare colore, una particolare sezione della tua libreria/una sezione random della tua libreria, i tuoi libri in lingua, i titoli migliori...Oppure segui un tag (il Rainbow Tag/Il Color Book Tag). Le possibilità sono veramente infinite.


Buongiorno lettori!
Purtroppo ieri sono stata impegnatissima, e non ho potuto pubblicare prima le mie foto, così eccole qua, ve le propongo oggi.
Avrei voluto farne di più, ma non ce l'ho fatta, vi ricordo comunque, che da poco ho aperto un profilo Instagram dedicato al blog, quindi mi trovate qui

La prima foto che ho scattato, riguarda i miei volumi prefiriti, delle mie serie preferite:
Shiver, per la serie di Maggie Stiefvater, perchè nonostante abbia adorato tutti e tre i libri, il primo rimane in assoluto il migliore.
Per Champion, in realtà, il mio preferito sarebbe il primo volume, ma avendo in ebook i primi due libri, nella foto ho inserito Champion.
Per Harry Potter, ho scelto "I doni della morte", anche se amo tutti, tutti, tutti i libri della serie allo stesso modo.
Poi c'è Angeli Ribelli, secondo volume della trilogia di Libba Bray, Una Grande e terribile Bellezza.
Per la serie di Lauren Oliver, ho scelto Requiem, che è il mio volume preferito, mentre per Hunger Games, mi sono accorta ora di aver messo il primo romanzo, quando in realtà quello che mi piace maggiormente, è La ragazza di fuoco!

La seconda foto che ho scattato, invece, raffigura i miei libri in lingua.
Non sono molti, lo so, ma tra questi pochini, devo ancora leggere Debutantes e Dorothy must die, perciò prima di prenderne altri (anche se vorrei tantissimo farlo ç_ç), cercherò di leggere quelli.
E infine, vi posto anche queste due foto che ho scattato in montagna questa estate.

Per oggi è tutto, se vi va, lasciatemi pure i link ai vostri post :)

Blogger Love Project

Blogger Love Project #4 - Quotes Challenge

14.10.15

Come promesso, ecco un secondo post - si, avete letto bene, un SECONDO post, so che sembra un miracolo - di questo mercoledì piovosissimo :'(
Tiriamoci su con le citazioni, và!
Ne ho scelte un po', anche se sono solo una misera parte di tutte quelle che adoro *-*


"I didn't know why she seamed so sad and so happy at the same time. To love someone was not what she had expected. It was like falling high up and breaking an in half, and only one person having the secrets to the puzzle of putting her back togheter."
TIGER LILY - Jodi Lynn Anderson


"Non pensi che sia meglio essere felice per un po' di tempo, anche se finisce, che stare semplicemente bene per tutta la vita? "
LA MOGLIE CHE VIAGGIAVA NEL TEMPO

"Perdere su stessi, è il pericolo più grande, mi ripeteva quando ero adolescente. Se si perde qualsiasi altra cosa, spesso si può tentare di recuperarla, ma se perdiamo noi stessi, è finita."
FINO ALL'ULTIMO RESPIRO - Anne Sward

"Ky mi ha fatto tre regali di compleanno. Una poesia, un bacio e la disperata, meravigliosa fiducia che le cose possano funzionare. Quando apro gli occhi e tocco il punto su cui ha poggiato le labbra, dico: “Io non ti ho regalato nulla per il tuo compleanno, non so neanche quand'è”. E lui risponde: “Non ti preoccupare”, e io: “Che posso fare?”, e lui risponde: “Lasciami credere in tutto questo, e credici con me”.
E io ci credo.
Per un giorno intero lascio che il suo bacio continui ad ardermi sulla guancia e nelle vene, e cerco di trattenerne il ricordo."
MATCHED - Ally Condie

"Non avrebbe riconosciuto il mio viso, ma i miei occhi si. Avevo bisogno di credere che avrebbe riconosciuto i miei occhi."
SHIVER - Maggie Stiefvater

"Perché la vita non può essere così? Solo le parti piacevoli, niente parti terribili o anche soltanto sgradevoli. Perchè non possiamo allontanare le cose brutte e tenere solo quelle belle? E' quello che voglio fare con Violet: darle solo il bello e tenere fuori il brutto."
RACCONTAMI DI UN GIORNO PERFETTO -  Jennifer Niven

"Nessuno ti chiede mai perchè tu resti, Sean Kendrick?"
"Me lo chiedono eccome."
"E quindi perchè?"
"Per il cielo e la sabbia e il mare e Corr."
LA CORSA DELLE ONDE - Maggie Stiefvater

“Quello di cui ho bisogno per sopravvivere non è il fuoco di Gale, acceso di odio e di rabbia. Ho abbastanza fuoco di mio. Quello di cui ho bisogno è il dente di leone che fiorisce a primavera. Il giallo brillante che significa rinascita anziché distruzione. La promessa di una vita che continua, per quanto gravi siano le perdite che abbiamo subito. Di una vita che può essere ancora bella. E solo Peeta è in grado di darmi questo.”
IL CANTO DELLA RIVOLTA - Suzanne Collins


E voi, ditemi, ditemi, quali sono le vostre quotes preferite?
Se vi va, lasciatemi pure il link ai vostri post, che sono curiosissima! *_*

Blogger Love Project

Blogger Love Project #3 A day in the life of a Blogger!

14.10.15

Terzo post per il Blogger Love Project, e non sarà l'unico della giornata!
Per ora, inizio a raccontarvi la mia vita da blogger, ma alle 18, ci sarà anche il post dedicato alle citazioni :)

A DAY IN THE LIFE OF A BLOGGER
Io, in realtà, non ho una "vita da blogger", nel senso che non ho un momento particolare della giornata, piuttosto che uno schema, da seguire, per dedicarmi al blog.
Ho si, un'agenda, in cui cerco di pianificare quali post preparare per le settimane successive, ma vuoi che non sono riuscita a terminare quel determinato libro, vuoi che ho poco tempo, alla fine l'agenda la seguo poco.
Di sicuro, non preparo mai post la sera, perchè è dedicata ai telefilm, e con tutte le serie tv che seguo, praticamente ogni sera ho qualcosa di diverso da vedere, quindi la mattina o il pomeriggio, a seconda di quando ho tempo, seguo il blog.
In realtà faccio tutto molto "a caso" nel senso che, a volte, se sono particolarmente ispirata, o un libro mi è piaciuto tantissimo, butto subito giù la recensione, ma la maggior parte delle volte, non la scrivo subito (come invece dovrei fare), e questo mi porta poi ad accumulare diverse recensioni, così che alla fine sono costretta a mettermi sotto, e a scriverne magari 2/3 in una sola giornata.
So che sembrerà strano, ma io la prima bozza di recensione, la scrivo a mano. Adoro scrivere, tra liste ed agende (lo ammetto, è solo per questo che ho un'agenda!), scrivere a mano è proprio una cosa che mi piace fare, anche perchè quando mi metto davanti al pc, boh, l'ispirazione se ne va ed è tabula rasa! 
Scrivo quindi la prima bozza a mano, e poi la ricopio al pc. Se ci sono delle frasi in un libro che mi sono piaciute particolarmente, le ricopio poi in un quaderno, dove tra l'altro, (quando mi ricordo), mi segno tutte le recensioni che pubblico sul blog (anche quelle di film e telefilm), con le valutazioni. 
Ogni volta che entro su blogger, poi, cerco di fare una capatina nei vostri blog, anche se non sempre riesco a commentare i post che leggo.
Quando ho poco tempo, ma non ho post già programmati, mi dedico alle rubriche (alcune le devo proprio rispolverare), che sono più leggere e veloci da scrivere. Generalmente, però, cerco sempre di programmare diversi post quando ho un po' di tempo, perchè è il modo ideale per non tenere il blog inattivo, e soprattutto per non dover fare tutto all'ultimo minuto, anche perchè a volte, la voglia di stare al computer, non c'è.
Generalmente, in ogni caso, al blog dedico 1/2 orette al giorno, ma come ho già detto, spesso mi tocca scrivere più recensioni insieme, perchè arretrate, mentre altre volte, ci sto mezz'oretta, giusto il tempo di rispondere ai commenti e leggere le mail, quindi non ho proprio nessuno schema, che seguo giornalmente. Anche perchè, d'altra parte, il blog e la lettura, sono una passione, e non un lavoro, quindi prendo tutto con molta calma, altrimenti se mi dovessi sentire sotto pressione, non sarebbe più una passione, ma un obbligo.

Per ora è tutto, ma ci leggiamo nuovamente alle 18 xD

Blogger Love Project

Blogger Love Project #2 The Unpopular Bookish Opinion Tag

12.10.15

Secondo appuntamento con il Blogger Love Project!
Oggi, un carinissimo tag, l'Unpopular Bookish Opinion Tag!
Se vi va, lasciatemi pure i link dei vostri post :)


1.Un libro/una serie popolare che non ti è piaciuta. Per niente.
È sempre presente in queste domande dei Tag,  quindi lo ripeto di nuovo, Fallen.
L'ho davvero detestato quella serie, ed ho fatto una fatica enorme a concluderla, ma ormai era diventato un obiettivo personale riuscire a finirla. So di non essere l'unica a cui non piace, ma so anche che molti invece la adorano, e non vedono l'ora che esca il film.


2.Un libro/serie che tutti odiano, ma che tu ami.
Una grande e terribile bellezza, trilogia che adoro e reputo perfetta in tutto e per tutto, so che ha avuto recensioni anche molto negative quindi direi quella, perché a me piace davvero da matti xD


3.Un triangolo amoroso in cui la tua ship non ha avuto la meglio
Mmh devo ritenermi molto fortunata, perchè le ship per cui ho fangirlato veramente tanto, alla fine hanno sempre vinto. Certo, ci sono stati alcuni triangoli che non mi sono andati proprio a genio, in cui il personaggio che preferivo ha fallito (anche se al momento non mi vengono in mente degli esempi!), ma erano ship di poco conto, rispetto a quelle per cui ho tifato al 100%


4.Un genere letterario che non ami molto
New Adult ed erotico, che mi stanno proprio sulle scatole xD


5.Un personaggio molto amato che non ti piace
Devo dire che Clary, di Shadowhunters, serie adorata, con una protagonista adorata, a me non fa impazzire. Non so, l'ho trovata spesso fastidiosa, e anche un po' ottusa in certi casi xD Ma c'è di peggio comunque, c'è moooolto peggio, ma comunque lei è molto amata, quindi è la prima che mi è venuta in mente!

6.Un autore molto popolare che non riesce ad appassionarti
Jennifer L. Armentrout, della serie Obsidian, con Obsidian appunto, non è riuscita a catturarmi, quindi ho deciso di abbandonare subito la serie. Sono usciti anche altri suoi libri, scritti sotto lo pseudonimo di J. Lynn, ma prima ancora di scoprire che si nascondeva lei dietro quel nome, avevo già scartato anche quei libri, perchè le trame non mi incuriosivano per niente.

7.Un trend popolare che ti ha stufato (insta-love, triangoli amorosi ecc.)

Gli insta-love non li sopporto, nel senso che ok, tutte noi vorremmo essere colpite dalla freccia di Cupido, con un colpo di fulmine istantaneo, ma non è possibile che dopo due righe, i personaggi siano già così innamorati pazzi da giurarsi amore eterno, o sputare le solite frasi del tipo "Morirei per te" o "La mia vita non avrebbe senso senza di te" eccetera, eccetera.
Anche i triangoli amorosi, se inutili, mi irritano parecchio. Certe volte sono perfetti, fanno fangirlare e palpitare il cuore, ma altre volte, quando la storia si concentra su tutt'altro (o almeno dovrebbe) e a malapena due personaggi riescono a stare insieme, e hanno già 274279 problemi  aggiungerne un terzo è del tutto inutile. Senza contare che a volte, la ragazza (che è quasi sempre bruttina e impacciata), ha addirittura 3 pretendenti...ma si può?!

8.Una serie popolare che non hai nessuna intenzione di iniziare
Direi After, che sta avendo tutto questo gran successo, ma io sinceramente non ci vedo nulla d'interessante, leggendone la trama. Ma in generale, una qualsiasi serie new adult. Ne ho lette un paio, e sono state abbastanza per capire che 1. non è il mio genere 2. basta leggerne una e sei a posto, visto che al 99% hanno tutte la stessa trama e 3. no, assolutamente no!

9.Un film/una serie tv che ami più del libro?
Tutti i libri, da cui sono state tratte delle serie tv, che ho letto fino ad ora, sono sempre un passo indietro rispetto alla serie tv, secondo me, quindi direi: Giovani carine e bugiarde (anche se per ora ho letto solo il primo volume), Il diario del vampiro e I diari delle streghe (a cui mi sono volutamente fermata al primo libro, perchè no li ho sopportati per niente) e Outlander, anche se questo, rispetto agli altri, è stata una lettura migliore.

Blogger Love Project

Blogger Love Project #1 Let's get started

11.10.15


Buongiorno lettori!
Come probabilmente saprete, parte oggi la terza edizione del Blogger Love Project, e come primo post, vi lascio gli obiettivi che (si spera) dovrei raggiungere entro la fine di questa edizione :)

- Aggiornare l'indice delle recensioni
- Recuperare le recensioni in arretrato
- Ricominciare a postare quelle rubriche,  che,  sono andate un po' alla deriva x
- Cercare di commentare maggiormente i vostri blog 
- Cercare di mantenere più attiva la pagina Facebook del Baule 
- Postare un Tag sulle serie TV,  che ho creato una vita fa, e non ho ancora pubblicato :'(


Per oggi è tutto, che dite,  c'è la farò?

E i vostri obiettivi,  invece, quali sono?
A domani,  con il secondo appuntamento del BLOGGER LOVE PROJECT! :)


Anteprima

Tante novità in libreria!

5.10.15

Buon martedì lettori!
Quello di oggi, è un post super ricco di anteprime di libri in uscita in questi giorni. Ricchissimo davvero, praticamente voglio leggere OGNI SINGOLO LIBRO che vi presento oggi, il che, se da una parte è "Wow, quante belle letture farò questo autunno", dall'altra è "Il mio portafoglio chiede pietà!"
Tra lettori, ci si intende, e immagino che voi siate più o meno nelle mie stesse condizioni xD
Alcuni tra questi libri, come ade esempio "Qualcosa di molto speciale" e "Amore diabolico", li avevo già adocchiati in lingua, quindi sono felicissima che siano arrivati anche da noi, ma mi sembrano tutti molto interessanti.
Questo mese promette proprio bene insomma, eh!


Titolo: Una vita tranquilla
Autore: Tracy Ryan
Editore: Newton Compton
Pagine: 256

Prezzo: 12,00

Trama:

Pen Barber conduce una vita tranquilla a Perth, in Australia, con il marito Derrick. La loro relazione sembra serena, anche se negli ultimi tempi è diventata sempre più monotona e grigia. Un giorno però, mentre stanno facendo dei lavori per rinnovare la loro casa, la donna scopre casualmente una lettera che Derrick ha scritto a una sua vecchia fiamma dell’università, Kathleen Nancarrow. Pen non riesce a credere ai propri occhi: in quelle pagine, risalenti a parecchi anni prima, Derrick pone Kathleen, che lo aveva sedotto quando era ancora uno studente, davanti a un ultimatum e le dice che se lei non tornerà, lui sposerà l’ignara Pen. Il mondo di Pen si sgretola in un istante. Non si era mai considerata un ripiego, ma la lettera è chiarissima: quando l’ha sposata, Derrick era in realtà innamorato di un’altra. Comincia così per lei un vero incubo, fatto di bugie e indagini nelle pieghe del passato, e Pen si ritrova a mettere in discussione tutte le sue certezze. Presto infatti la ricerca assumerà i contorni di una vera e propria ossessione nei confronti della sua rivale…
E se la persona di cui ci fidiamo fosse proprio quella di cui sospettare?

Titolo: Un amore diabolico
Autore: Ann Aguirre
Editore: Newton Compton
Pagine: 384

Prezzo: 12,00


Trama:
La vendetta, si sa, è un piatto che va gustato freddo. E la giovane Edie Kramer ha già sofferto abbastanza nella sua breve vita a causa di tutto quello che ha dovuto affrontare alla Blackbriar Academy: se prima meditava di prendersi una rivincita sui bulli che la tormentano a scuola, ormai è giunta addirittura al punto di volersi togliere la vita. Ma quando anche l’ultima speranza sembra perduta e Edie sta per saltare nel vuoto da un ponte di Boston, a salvarla arriva l’affascinante Kian, che le propone in cambio uno strano patto: esaudirà tre suoi desideri, ma lei in futuro dovrà rendergli il favore, facendo tre cose per la misteriosa società per cui lui lavora… Edie otterrà bellezza e successo, riscattandosi agli occhi di tutta la gente che l’ha maltrattata in passato, però dovrà pagare un prezzo davvero molto alto per la sua scelta: Kian infatti è un immortale al soldo di un gruppo di demoni. Eppure Edie non riesce a resistere al suo fascino enigmatico. E ora non sa più di chi può davvero fidarsi, in un mondo popolato di creature diaboliche.
Una saga imperdibile
Un horror romantico
Già bestseller negli Stati Uniti


Titolo: Il messaggio segreto delle foglie

Autore: Scarlett Thomas

Editore: Newton Compton
Pagine: 336
Prezzo: 14,90

Trama:
Zia Oleander è morta, e la sua famiglia allargata si trova alle prese con il suo strano lascito: baccelli e semi misteriosi dalle proprietà straordinarie e inquietanti, accompagnati da segreti da svelare e da scheletri nell’armadio rimasti sepolti per tanti anni… Storia straordinaria e attualissima sul valore di ciò che rimane dopo la morte e sul disvelamento che ne consegue, Il messaggio segreto delle foglie è senz’altro il romanzo più importante di Scarlett Thomas – un tempo giovane enfant prodige della letteratura inglese, e diventata ormai un vero e proprio classico contemporaneo della scena britannica – e una significativa parabola sul nostro ruolo nella società e sul nostro posto nell’universo.


Titolo: Qualcosa di molto speciale
Autore: Sandy Hall

Editore: Newton Compton
Pagine: 256
Prezzo: 12,00

Trama:
Quattordici punti di vista, una s ola storia d’amore.
L’insegnante di scrittura creativa, il ragazzo delle consegne, la barista di Starbucks, il migliore amico di lui, la compagna di stanza di lei, lo scoiattolo nel parco. Che cos’hanno in comune? A prima vista nulla, ma in effetti molto: sono, infatti, tutti convinti che Gabe e Lea dovrebbero stare insieme. Lea e Gabe frequentano lo stesso corso di scrittura creativa. Amano lo stesso tipo di cultura pop, ordinano lo stesso cibo cinese, e frequentano gli stessi posti. Purtroppo Lea è un po’ riservata, Gabe è molto timido, e nonostante la cotta che hanno preso l’una per l’altro, le cose non si sbloccano. Ma sta succedendo qualcosa tra di loro, e tutti se ne sono accorti. L’insegnante di scrittura creativa spinge perché si mettano insieme. I baristi di Starbucks li osservano come si guarda uno show in TV. L’autista dell’autobus che entrambi prendono parla di loro alla moglie. La cameriera fa in modo che si siedano vicini alla tavola calda. Anche lo scoiattolo che vive nel verde del college pensa che siano una coppia perfetta. Sicuramente Gabe e Lea capiranno di essere destinati a stare insieme…


Titolo: Quando all'alba saremo vicini
Autore: Kristin Harmel

Editore: Garzanti
Data di uscita: 8 ottobre
Pagine: 400
Prezzo: 16,40

Trama:
Dopo la morte improvvisa di suo marito oltre dieci anni prima, Kate Waithman non si sarebbe mai aspettata di essere abbastanza fortunata da trovare un altro amore nella sua vita. Ma ora sta organizzando la sua seconda passeggiata lungo la navata della chiesa con un uomo assolutamente delizioso. Allora perché non è più eccitata?
Da prima, Kate da la colpa alla mancanza di sonno sotto stress. Ma quando comincia a vedere Patrick, il suo precedente marito, nei suoi sogni, inizia a chiedersi se è davvero pronta ad andare avanti. Patrick sta forse cercando di dirle qualcosa? Navigando a vista tra il sogno e la realtà, Kate deve scoprire il messaggio segreto di suo marito. La sua ricerca la porta in una classe dove insegnano il linguaggio dei segni e dentro il sistema delle adozioni di New York City, dove trova ricompense più grandi di quelle che avrebbe mai potuto immaginare.



Titolo: Meraviglioso

Autore: Cheryl Strayed
Editore: Piemme

Collana: Voci

Data di Uscita: 20 Ottobre 2015
Pagine: 336
Prezzo: € 16,00 cartaceo 

Trama: 
Oggi la vita di Cheryl è fatta di cose belle: un lavoro che le piace, un marito che ama, e che la ama, due figli. Ma la strada per arrivare lì è stata lunga, gli anni della gioventù burrascosi e costellati di episodi drammatici: un’esistenza disordinata e difficile, il traumatico naufragio del suo matrimonio, la morte prematura della madre. Cheryl ha attraversato quel dolore fino all’ultimo confine, senza rinnegarlo, e distillandone piccole cose meravigliose, come gioielli forgiati dal fuoco. Piccoli rimedi al caos che condivide con tutti coloro che si rivolgono a lei per chiederle consiglio. Sono pagine traboccanti di comprensione e umanità, di umorismo e calore, che illuminano anche i momenti più cupi e danno la tangibile sensazione che nessun antro in cui il dolore ci confina è così oscuro da non lasciar passare un raggio di sole.


Titolo: Laggiù mi hanno detto che c'è il sole

Autore: Gayle Forman

Editore: Mondadori
Collana: Chrysalide 
Data di uscita: 27 ottobre
Pagine: 288 
Prezzo: € 18,00

Trama:
"Mi rincresce informarvi che mi sono tolta la vita. Era una decisione che meditavo da tempo e di cui mi assumo tutta la responsabilità. So che vi addolorerà, e mi dispiace tanto per questo, ma dovevo porre termine alla mia sofferenza. Voi non c'entrate niente, è stata una mia scelta. Voi non avete nessuna colpa.Questa è la lettera che Cody riceve il giorno in cui Meg, la migliore amica di sempre, si toglie la vita bevendo una bottiglia di candeggina in una squallida stanza di un motel.

Cresciute insieme, Meg e Cody erano inseparabili, non esistevano segreti tra loro, o almeno questo era quello che pensava Cody. Quando però va a recuperare le cose dell'amica nella città dove un anno prima si era trasferita per andare al college, scopre che c'è tutta una parte della vita di Meg da cui lei era stata esclusa: i coinquilini, gli amici del college e Ben. Il ragazzo con la chitarra, un sorriso strafottente e tanti, troppi lati oscuri. E poi c'è un file criptato sul computer dell'amica che una volta aperto sconvolgerà Cody: all'improvviso tutto quello che credeva di sapere su Meg sembrerà non avere più senso."

Titolo: La strada che mi porta a te
Autore: Moriah McStay
Editore: De Agostini
Collana: Le Gemme
Data di uscita: 6 ottobre
Pagine:381
Prezzo: 14,90

Trama:
Una ragazza. Due storie. Timida, riservata e con pochi amici. Fiona Doyle ha metà volto sfigurato a causa di un incidente. Riempie montagne di taccuini con i testi delle canzoni che inventa e in cui riversa tutti i suoi sogni, le sue frustrazioni e il suo amore impossibile per Trent, il golden boy della scuola. Vorrebbe trovare il coraggio di esibirsi in pubblico, ma farlo significherebbe mettersi alla mercé degli altri e lasciarsi giudicare solo per le maledette cicatrici che porta sul viso. Qualcosa, però, sta per cambiare... e presto Fiona scoprirà che lei è molto di più di quello che gli altri vedono. E se l'incidente non fosse mai accaduto? Brillante, sicura di sé e con un unico obiettivo: diventare una stella dello sport. Fi Doyle non ha tempo per le storie d'amore, specialmente se a provarci è il suo migliore amico, Trent. Ma quando la fortuna le volta le spalle, costringendola a interrompere la carriera sportiva, Fi si ritrova per la prima volta a fare i conti con se stessa. E con una domanda che potrebbe cambiare il corso della sua vita per sempre: Fi può essere di più di ciò che tutti vedono?

Titolo: Paper Magician
Autore: Charlie N. Holmberg
Editore: Fanucci
Collana: Narrativa

Trama:
Ceony Twill, giovane e talentuosa allieva dell’accademia di magia Tagis Praff, sta finalmente per cominciare l’apprendistato che la legherà per tutta la vita all’elemento magico che ha sempre desiderato. Eppure, contrariamente a quanto sognava, il suo destino non sarà scritto nel metallo ma sulla carta. Tra fogli che si animano dando vita a personaggi incredibili e storie fantastiche che la lasceranno a bocca aperta, toccherà allo stravagante mago Emery Thane convincerla delle qualità straordinarie di un elemento così delicato e allo stesso tempo prodigioso. Così, quando Lira, malvagia praticante di arti magiche proibite, priverà il maestro del suo cuore, Ceony per tenerlo in vita gliene confezionerà uno di carta, per poi volare sulle ali di un enorme aeroplanino all’inseguimento della perfida maga, verso un’avventura che porterà alla luce i ricordi più lontani e i segreti più taciuti, nascosti nell’angolo più remoto dell’anima.


E voi, cosa aspettate con più ansia?
Qualche titolo ha attirato la vostra attenzione?

Follow Us @soratemplates