Bisbigli dal Baule

Bisbigli dal Baule #19

31.5.14


Bisbigli dal Baule, è una rubrica a cadenza occasionale (inutile stabilire un giorno, tanto non me lo ricorderei e finirei per non rispettarlo!) dove pubblicherò frasi di libri letti più o meno recentemente, o frasi di film, telefilm... Insomma, citazioni trovate che mi hanno colpito particolarmente e che vorrei condividere con voi.
Se volete partecipare, scrivete un commento con le frasi che più vi piacciono!
Buongiorno cari lettori, come state?
Le due frasi che vi propongo oggi, sono del bravissimo Carlos Ruiz Zafòn:



“La vita ci assegna senza possibilità di scelta i genitori, i fratelli e gli altri parenti, l'unica e vera alternativa che ci offre è quella di poter scegliere i nostri amici. Se qualcuno non ti ama, ti amerà qualcun altro. Goditi l'amore delle persone che ti vogliono bene, condividilo con loro e dedicagli il tuo.”


"Ogni libro, ogni volume che vedi possiede un'anima. L'anima di chi l'ha scritto e di coloro che l'hanno letto, di chi ha vissuto e di chi ha sognato grazie ad esso. Ogni volta che un libro cambia proprietario, ogni volta che un nuovo sguardo ne sfiora le pagine, il suo spirito acquista forza."

Tag

Tag: Book Shuffle

30.5.14

Buongiorno lettori!
E' da un po' che non posto un bel tag a cui, come sapete, di solito non so proprio resistere! Avendone trovato uno carinissimo a tema musicale, sul blog The Booklover Nargles, ho deciso di farlo subito. Il tag in questione si chiama Book Shuggle Tag.

REGOLE:
Le regole per questo tag sono semplicissime, impostate il vostro i-pod o cellulare in modalità casuale, e fate partire la musica! Alle prime cinque canzoni che ascolterete, dovete abbinare dei libri (io siccome ero troppo presa bene, ne ho messe 10 di canzoni!).

Sono brava a scegliere canzoni, ad imparare canzoni, a consigliare canzoni, ad innamorarmi delle canzoni, ma negli abbinamenti no sono un granché. Ci sarà poco di logico nei miei collegamenti libro-canzoni, ma andrò ad orecchio, a quello che mi ispirano le note.
E visto che non essendoci filo logico, c'è poco da spiegare, ci aggiungo i video musicali, così magari vi faccio scoprire qualche nuova canzone song (ho ripetuto la parola canzone fin troppe volte).

Cominciamo:

1. Rat a tat tat (Fall out boy) - La stella nera di New York (Libba Bray)
Questa canzone di Fall Out boy mi piace tantissimo, e l'ho abbinata al libro di Libba Bray che sto attualmente leggendo, per nessun motivo particolare in realtà, ma perchè è il primo libro che mi è venuto in mente!

2. Are we the waiting (Green Day) - Shiver (Maggie Stiefvater)
Ho scelto di abbinare Shiver alla canzone dei miei amatissimi Green Day, perchè nel libro l'attesa è una parte fondamentale. Il dubbio, l'insicurezza sulle condizioni dei due protagonisti, proprio in attesa di scoprire cosa il destino abbia in servo per loro, se il lupo che è in Sam, prevaricherà sulla sua forma umana o meno.

3. Bleeding out (Imagine Dragons) - La sedicesima luna (Kami Garcia e Margaret Sthol)
A Bleeding out degli Imagine Dragons, ho scelto di abbinare la serie La sedicesima luna, perchè la storia che tratta mi sembra i qualche modo affine al testo di questa canzone. In qualche modo i due protagonisti cercano di proteggersi l'un l'altro, di sacrificarsi per salvare la persona che amano, perchè la maledizione della protagonista rischia di compromettere la vita di entrambi, la loro felicità e il loro amore.

4. Con la scusa del rock 'n' roll (Ligabue) - The sky is everywhere (Jandy Nelson)

The Sky is everywhere è il primo libro che mi è venuto in mente per collegarlo a questa canzone, perchè la musica è una parte fondamentale della storia della protagonista. Essa infatti, suona il clarinetto, e Joe invece suona la chitarra, e i due insieme formano una melodia perfetta!

5. The Draw (Bastille) - Una grande e terribile bellezza (Libba Bray)
Questa canzone dei Bastille mi piace tanto, tanto, tanto, e potevo accoppiarla solamente ad un libro che ho altrettanto amato. Così, ho scelto Una grande e terribile bellezza, una delle mie saghe preferite.

6. Ignorance (Paramore) - Princess (Lauren Kate)
Ho pochi ricordi del libro di Lauren Kate a dire la verità, così come la saga di Fallen, anche per quello ho rimosso quasi tutto, non mi sono piaciuti per niente. Ricordo però, che la protagonista era una ragazzina viziata e superficiale, così l'ho abbinata a Ignorance (is your new best friend)
PS: adoro Hayley Williams *___________*

7. How to save a life (The Fray) - Ho cercato il tuo nome (Nicholas Sparks)
Ho scelto il libro di Nicholas Sparks, perchè racconta un po' la storia di un salvataggio, di come una semplice fotografia, riesca a tenere viva la speranza di Logan, un soldato della marina in missione in Iraq. Questa fotografia, lo aiuterà a tornare a casa e  conoscere Elizabeth.

8. Was it a dream (30 Seconds to Mars) - L'età dei miracoli (Karen Thompson Walker)
Il libro di Karen Thompson Walker, L'età dei miracoli, è uno dei miei preferiti (tant'è che l'ho riletto non molto tempo fa), ed ho deciso di abbinarlo a questa canzone dei Mars, non tanto perchè la storia raccontata dall'autrice sia un sogno, ma perchè i personaggi vivono una situazione così particolare e assurda che è come se lo fosse. Il tempo ha iniziato a scorrere più lentamente, e Julia inizia a vivere le sue giornate in cui il giorno e la notte non sono più qualcosa su cui è possibile are affidamento.

9. Burn (Ellie Goulding) - La ragazza di fuoco (Susanne Collins)
Beh, quale libro calza più a pennello con la canzone di Ellie Goulding, se non La ragazza di fuoco? Tra l'altro, la cantate era tra le protagoniste della colonna sonora di Cathcinf Fire, con la canzone "Mirror".


10. Use somebody (Kings of Leon) - La corsa delle onde (Maggie Stiefvater)
E infine, alla bellissima Use somebody (mi piace un sacco!), ho collegato La corsa delle onde di Maggie Stiefvater, che ho letto qualche mesetto fa, e mi aveva coinvolto tantissimo.

Siete tutti taggati ovviamente!

Il Castoro

Geek Girl

28.5.14

Titolo: Geek Girl
Autore: Holly Smale
Editore: Il Castoro
Anno: 2014
Pagine: 324
Prezzo: 15,50

Trama:
Harriet Manners, quindici anni, ha una vera passione per le liste, gli schemi e le definizioni, ha un quoziente intellettivo fuori dal comune e mangia pane tostato solo tagliato a triangoli. In generale, si sente come un orso polare nella foresta amazzonica. Sarà per questo che tutti a scuola sembrano odiarla? Quando nel modo più imprevedibile viene selezionata da una prestigiosa agenzia per modelle, Harriet afferra l'occasione al volo: è il momento di cambiare! Anche se questo significa rubare il sogno della sua migliore amica e precipitare in un mondo vertiginoso fatto di set fotografici, vestiti incomprensibili e tacchi molto, molto pericolosi. Fra cadute rovinose, colleghi affascinanti e viaggi segreti lontano da casa, l'imbranatissima Harriet scoprirà che la vera sfida è una sola: capire ciò che conta davvero.

Recensione:
Che bel libro!
Davvero, non credevo che sarebbe stata una lettura così piacevole, invece Geek Girl mi ha assolutamente sorpresa in modo positivissimo.
L'autrice sembra conoscere bene ciò di cui sta parlando (come si intuisce anche dalle notizie che la riguardano!), ovvero del mondo "geek", e lo fa attraverso Harriet, una protagonista vivace, allegra e simpatica.
E' una spiritosona che con la sua voce fresca e ironica spazza via ogni malinconia e riesce a catturare totalmente l'attenzione del lettore fin dalle prime righe, e così fino alla fine del libro. E' una ventata d'aria fresca, una geek davvero irresistibile, una secchiona capace di elargire nozioni su qualsiasi argomento di studio, ma che sguazza nella moda come un piccione nel mare.
Eppure è convincente, anche sulle passerelle, anche su uno strumento di tortura come possono esserlo delle scarpe tacco 12, anche fuori dal suo ambiente, riesce, con il suo sarcasmo, a tenere vivo l'interesse e divertire chi legge questa storia.
Harriet si ritrova improvvisamente catapultata nel mondo della moda, mondo a lei totalmente oscuro, ma che appassiona invece la sua migliore amica, che coltiva il sogno di diventare modella fin dalla tenera età. Per una serie di sfortunati eventi, diciamo così, sarà Harriet quella presa in considerazione una volta tanto, quella notata e spedita dritta dritta da una delle stiliste più famose del mondo, tanto brava quanto glaciale...beh, quello che succede dopo non ve lo svelo di certo, ma vi posso assicurare che vi divertirete leggendo questo libro!
L'autrice ha saputo creare dei personaggi molto particolari, si va da un piccolo stalker pazzo, ad un altrettanto matto individuo capace di inventare soprannomi a carattere gastronomico-dolciario a più non posso!
Harriet, poi, non è da meno in quanto a pazzia, è un personaggio spumeggiante, assilla tutti con la sua conoscenza e il suo super quoziente intellettivo, le piace pianificare ogni cosa, scrivere liste (in questo mi somiglia molto!) ed avere tutto sotto controllo. Ha quindici anni ed è in una fase altamente critica, a scuola tutti la considerano strana, e lei non ha voglia di uniformarsi, di diventare una fotocopia sbiadita di tutti gli altri, preferisce rimanere se stessa, anche se questo significa stare spesso da sola. E' un po' un maniaca del controllo, nel senso che analizza ogni questione in modo critico, e non è incline a lasciarsi andare, ha una personalità molto riflessiva, ma è un personaggio che mi è piaciuto davvero tanto.
Beh, un pizzico d'amore lo troverete anche qui, non preoccupatevi, ma non è certo un romanzo incentrato solamente su quello, è una storia che fa capire come essere diversi, non è un male, anzi. Essere diversi è bello, se riusciamo ad accettarci per come siamo, essere diversi è molto più bello che essere uguali a qualcun altro.

Valutazione:
♥♥♥♥


Link d'acquisto ad Amazon


Fan Direction

Fan Direction #40 - Lucy Hale

27.5.14

In ogni puntata di questa rubrica a cadenza settimanale (martedì) vi presenterò un attore/attrice, cantante che mi piace, tessendone le lodi... ovvero con la biografia/ filmografia/discografia/qualche news ma soprattutto tante foto, giusto per rifarci un po' gli occhi.
Da dipendente assoluta dei telefilm (ma anche film), sono tanti gli attori per cui ogni tanto mi fisso, così voglio far innamorare un po' anche voi di loro!
Rubrica liberamente inspirata a "Giovedì gnocchi" del blog Il diario (poco) segreto di una fangirl, ne ho cambiato il titolo (spassosissimo) semplicemente perchè presenterò anche esemplari figherrimi di sesso femminile!

Karen Lucille Hale, nasce il 14 giugno 1989 a Memphis.
La sua prima apparizione televisiva risale al 2003, quando partecipa al reality show American Juniors e prende parte ad un quintetto vocale formato dai cinque finalisti.
A seguire, partecipa a Ned-Scuola di sopravvivenza, The OC, Drake&Josh, Private Practice, How i met your mother, CSI: Miami e 4 amiche e un paio di jeans.
Lucy partecipa anche ad otto episodi della serie Bionic Woman, prima che questa, per i pochi ascolti, venga cancellata.


Appare poi in due episodi di I Maghi di Waverly e al telefilm Privileged, per tutta la prima stagione, composta da 18 episodi. Successivamente, il canale The CW ha deciso di cancellare la serie senza un degno finale, l'episodio 18 infatti, finisce con la scritta "continua..."
Nel 2009 è nel cst del film "Le ragazze del campus", e nel dicembre dello stesso anno entra definitivamente a far parte del cast di Pretty Littlie Liars (*_*), serie tv tratta dai libri di Sara Shepard, che è arrivata ora alla quinta stagione.
Lucy è stata la protagonista del film "Cinderella 3", e nel 2013 ha condotto i Teen Choice Award assieme a Darren Criss. Proprio ai Teen Choice Award, Lucy ha vinto ben quattro premi come miglior attrice.


Accanto alla sua carriera di attrice, Lucy coltiva anche la sua passione per il canto, che rimane il suo "primo amore".
La ragazza, ha registrato le canzoni per il film Cinderella 3, e ha da poco firmato un contratto con la Hollywood Records. Il suo primo singolo, You sound good to me, è uscito lo scorso gennaio e il video è stato girato da Philip Andelman.



Piemme Freeway

Vanish - La Traditrice

25.5.14

Titolo: Vanish - La Traditrice
Autore: Sophie Jordan
Editore: Piemme
Collana: Freeway
Serie: Firelight #2
Anno: 2012
Pagine: 259
Prezzo: 15,60

Trama:
Jacinda ha tradito il suo clan draki per amore di un cacciatore. Ha rivelato la sua natura trasformandosi in drago proprio davanti agli avversari di sempre, uomini capaci di ogni malvagità. Era l'unica cosa da fare per salvare la vita a Will, il suo amore, il suo nemico. Senza l'intervento di Cassian, il principe ereditario, Jacinda sarebbe finita peggio che morta, e di fronte a un gesto simile, nessuna ragazza può restare indifferente. Il compromesso è stato abbandonare Will e tornare a vivere nel clan, ma non più come futura regina. Nessuno parla a una traditrice, nessuno vuole avere a che fare con lei, nessuno la capisce. Nemmeno la sorella gemella, perdutamente innamorata di Cassian. Tutto si complica quando Will supera le barriere protettive del clan per ritrovare Jacinda e, senza saperlo, si porta dietro la sua famiglia. Tutti cacciatori, dal primo all'ultimo.

Recensione:
“A volte sogno di cadere. Ovviamente comincia tutto volando. 
Perché ne sono capace, perché sono fatta così. Perché volare è ciò che amo. 
Qualche settimana fa avrei detto che volare è ciò che più amo al mondo, ma da allora molto, anzi, tutto è cambiato.” 

Firelight è stata una bellissima sorpresa sia per la storia, che per i personaggi, sia per la "mitologia draki" che per lo stile utilizzato dall'autrice.
Avevo l'ultimo libro sulla scrivania da un bel po', ma non trovavo mai il tempo di recuperare Vanish fino a qualche giorno fa. L'ho divorato in pochissimo tempo, perchè il libro è abbastanza breve, ma purtroppo anche molto piatto.
E' il solito volume di mezzo, che non mi convince mai, problema che ho riscontrato anche in altre trilogie, in cui il volume due era sempre il più problematico.  Il solito "ponte" tra l'inizio e la fine, che più che allungare il brodo non fa. 
Vanish, è un continuo scappo, anzi no, rimango. Me ne vado, o resto qui e accetto di far parte del clan per l'eternità? Sostanzialmente è questo che fa Jacinda in questo libro. O meglio, delle piccole cose succedono, si, ma nulla di esaltante o particolarmente emozionante rispetto a tutto ciò che era avvenuto in Firelight. Ciò che viene raccontato in queste pagine, poteva essere riassunto in molto meno spazio, ed essere attaccato a ciò che verrà raccontato nel capitolo finale, Hidden secondo me.
Nel primo volume, Jacinda mi era piaciuta moltissimo caratterialmente, qui, è sempre una voce leggera, fresca e scorrevole, però ho trovato il suo umore un po' troppo ballerino, nel senso che alterna momenti di profonda insicurezza, ad altri in cui è fermamente convinta di ciò che vuole.
Vediamo meglio come funziona e come si svolge la vita dei draki nel clan, le usanze, la scuola e i lavori che queste affascinanti creature svolgono. 
I cacciatori, nemici mortali, sono poco presenti in questo volume, altra cosa che ho trovato strana visto che la battaglia è proprio contro di loro. Mi aspettavo che, per com'era finito il primo volume, ci fossero scene particolarmente violente o impreviste, e che quindi i cugini di Will e tutti gli altri cacciatori fossero presenti maggiormente.
Will, come nel primo romanzo, mi è piaciuto anche qui, la sua sicurezza nei confronti del sentimento che prova per Jacinda e il modo in cui si rapporta a lei, pur essendo una creatura potente, lui cerca in tutti i modi di proteggerla come può. Cassian ovviamente, non rimane in disparte, anzi, come si era intuito fin dal primo volume, è poco disposto a rinunciare a Jacinda e al suo posto nel clan. Il suo personaggio viene approfondito maggiormente, così vediamo altri lati del suo carattere, lati di cui nemmeno Jacinda sembra essere a conoscenza, e la cosa le fa sorgere qualche dubbio, 
Anche Tamra, sorella di Jacinda, è un personaggio che qui acquista spessore, anzi, si rivelerà essere una sorpresa per tutti, e fondamentale per la riuscita del piano.
Insomma, avrei preferito che ci fosse più azione, più colpi di scena, un ritmo più veloce e da fiato sospeso com'era stato con Firelight, invece l'ho trovato abbastanza lento.
In ogni caso, il modo in cui l'autrice descrive l'ambiente che circonda il clan e anche le figure dei draki, è molto suggestivo. Spero tanto che il terzo e ultimo volume, Hidden, migliori e torni ad essere sorprendente come il primo libro a cui avevo dato quattro cuori e mezzo.

Valutazione:
♥♥♥
Link d'acquisto ad Amazon:

Note musicali dal Baule

Note musicali dal Baule #20

24.5.14


Vista la mia folle passione per la musica, come si può benissimo constatare QUA, non potevo non creare una rubrica in tema!
"Note musicali dal baule" è una rubrica senza cadenza fissa, in cui vi posterò le mie canzoni preferite, le nuove scoperte, vi presenterò alcuni artisti...
Se volete lasciare tra i commenti i titoli delle canzoni che VOI amate di più, i vostri cantanti preferiti, o consigliarmi qualche canzone, fate pure! Non sono mai sazia di musica, quindi ogni nuova scoperta mi rende felice :)
Oggi non ho fantasia, e vi posto per tre volte la stessa canzone!
No non sto scherzando, solo che vi posto tre versioni differenti! La canzone in questione è I fought the law, la versione originale e le due cover di, udite udite, i miei due gruppi preferiti, Green Day e Finley!




Il Castoro

The Prey

23.5.14

Titolo: The Prey
Autore: Andrew Fukuda
Editore: Il Castoro
Serie: The Hunt #2
Anno: 2013
Pagine: 365
Prezzo: 15,90



Trama:
Gene è in fuga. Tutto il suo mondo è crollato. Con lui ci sono gli ultimi umani sfuggiti alla Caccia, dietro di lui un'orda famelica di predatori. Ashley June è lontana - sarà ancora viva? Al suo fianco c'è Sissy: coraggiosa, determinata, una vera leader. Quando la fuga li porta in un rifugio di umani sulle montagne, tirano un sospiro di sollievo. Ma non tutto è come sembra, e nel giro di poco tempo, Gene è costretto a domandarsi se il Nemico non sia molto più vicino di quanto pensasse. A poco a poco, si fa strada una sola certezza: Gene e Sissy dovranno contare solo su loro stessi. Se vorranno sopravvivere.


Recensione:
Come si dice, di male in peggio! Avevamo lasciato Gene insieme a Sissi e agli altri Eminidi, solcare il fiume nella speranza di scappare dalla Gente, e in questo secondo capitolo della trilogia di Andrew Fukuda, succede di tutto e di più.
Succede che, se da una parte il gruppo pensa di aver trovato la salvezza, di essere al sicuro, dimenticando per sempre i mostri con cui sono convissuti per così tani anni, dall'altra, scoprono che i mostri in realtà si celano ovunque, spesso sotto espressioni e gesti gentili.
Il senso di imprevisto, le sorprese qui erano molto più forti ripetto al primo libro in cui era facile prevedere le mosse dell'autore. Qui non c'è nulla di scontato o banale, ma tantissimi colpi di scena inaspettati, un viaggio continuo alla ricerca di qualcosa che sembra essere ancora molto lontano per Gene gli altri.

Il narratore, è ancora una volta lui, Gene, che è anche figura chiave per tutto il corso della storia, grazie agli indizi lasciati dallo Scienziato. Il gruppo si fortifica, si compatta, tutti iniziano a fidarsi maggiormente di Gene, ma rischia anche facilmente di sgretolarsi a causa di “tentazioni” esterne.
Il bisogno di sapere si fa più pressante, e anche i pericoli a cui gli amici sono sottoposti, ma nuovi indizi rendono più chiaro il quadro della situazione.
Meno Gente (qui chiamati Tenebridi) e più Eminidi (Umani), che sotto certi punti di vista non sono poi così diversi dai bavosi succhiasangue!
Si apre ciò che già nel primo volume era facilmente intuibile, ovvero la certezza che sarebbe comparso il triangolo amoroso da lì a poco. Ecco, più che triangolo, in questo caso pare essere un quadrato! D'altronde, poteva forse mancare? Che storia sarebbe se il/la protagonista circondato da almeno 1/2/3 pretendenti tra cui scegliere?
Ho trovato The Prey molto più coinvolgente rispetto a The Hunt, con un ritmo più veloce ed adrenalinico. Anche il primo volume non era male, ma mi aveva lasciato qualche dubbio, e certe scelte prese dall'autore erano facilmente prevedibili, qui invece non ho riscontrato questa particolarità, anzi, l'ho trovato ricco di sorprese.
 A questo punto sono mooolto curiosa di leggere il capitolo finale.

Valutazione:
♥♥♥/ e mezzo




Cover Crash

Cover Crash #6

22.5.14

Cover Crash è uno "scontro" tra cover, ovvero, in ogni puntata, metterò a confronto la cover originale e quella italiana dello stesso libro, esprimendo la mia preferenza tra le due.
Questa rubrica ricalca "Cover Wars", che ho trovato in vari blog, e verrà pubblicata il giovedì, a settimane alterne.

Il fascino del peccato
Aimee Agresti
Preferenza: Originale
Tra queste due copertine, scelgo senza dubbio l'originale. 
Non ho letto il libro, ma dalla trama, mi sono fatta più o meno un'idea, che la cover italiana non rispecchia.
Appare anche lì la ragazza con il vestito rosso, ma il titolo lo trovo un po' fuorviante. Della cover originale invece, mi piace tantissimo il font scelto per il titolo e tutti quei ghirigori (non so in che altro modo descriverli) luminosi sono carinissimi. Anche l'ombra che si vede alle spalle della ragazza, dà un tocco particolare in più.

Tra la notte e il cuore
Julie Kibler
Preferenza: parità
Trovo entrambe le cover molto carine, di quella originale, mi piace il titolo, e la scelta di dare un aspetto "retrò", facendo vestire i protagonisti con abiti di qualche anno fa, in modo da richiamare la storia, ma di quella italiana i colori e le luci utilizzate mi piacciono tantissimo.

Felicità è un pizzico di noce moscata
Maria Goodin
Preferenza: Italiana
Sebbene trovi molto originale la cover...originale, scusate il gioco di parole, quella italiana mi dà una sensazione di pace. I colori, i fiori (che sono molto presenti nel libro) e la ragazza al centro del sentiero sono molto romantici, perciò scelgo la copertina nostrana.

Fan Direction

Fan Direction #39 - Rachel McAdams

20.5.14

In ogni puntata di questa rubrica a cadenza settimanale (martedì) vi presenterò un attore/attrice, cantante che mi piace, tessendone le lodi... ovvero con la biografia/ filmografia/discografia/qualche news ma soprattutto tante foto, giusto per rifarci un po' gli occhi.
Da dipendente assoluta dei telefilm (ma anche film), sono tanti gli attori per cui ogni tanto mi fisso, così voglio far innamorare un po' anche voi di loro!
Rubrica liberamente inspirata a "Giovedì gnocchi" del blog Il diario (poco) segreto di una fangirl, ne ho cambiato il titolo (spassosissimo) semplicemente perchè presenterò anche esemplari figherrimi di sesso femminile!

Rachel Anne McAdams, nasce il 17 novembre 1978 a London, no, non in Inghilterra, ma in una cittadina dell'Ontario.  All'età di quattro anni, inizia a gareggiare nel pattinaggio di figura e a tredici recita per la prima volta in una compagnia teatrale. 


Dopo la scuola e la laurea, si dedica ancor di più alla sua passione, iscrivendosi ad una scuola di teatro. Il suo debutto sul grande schermo, è nel film italiano "My name is Tanino" di Paolo Virzì, e quello stesso anno (2002), recita anche in "Hot Chick - una bionda esplosiva".


Nel 2004, nonostante abbia già 26 anni, passa il provino per il film Mean Girls, dove le viene assegnato il ruolo di Regina George, personaggio che le regala notorietà.
In quello stesso anno, arriva un altro ruolo importantissimo per Rachel, quello nel film "Le pagine della nostra vita", tratto dal libro di Nicholas Sparks, dove recita accanto a  Ryan Gosling, con cui avrà una relazione fino al 2008.


Nel 2005 è nel cast di "2 single a nozze" accanto a Vince Vaughn e Owen Wilson, nel film "Red Eye" e i "La neve nel cuore". 
Dopo una pausa lontana dagli schermi, Rachel prende parte a numerosissimi altri film, tra cui, più recenti, "La memoria del cuore", dove recita accanto a Channing Tatum (insomma, tra lui e Ryan Gosling, si tratta bene la ragazza!) e Sherlock Holmes e seguito. 

Nel 2013 invece, qualche mese fa, l'abbiamo vista sui nostri schermi nel film "Questione di tempo".
Rachel è una grande sostenitrice dell'ambiente, ed ha partecipato a numerosi progetti per campagne sociali ed umanitarie. Ha prestato soccorso alle popolazioni colpite all'uragano Katrina nel 2006 e ha partecipato alla trasmissione benefica Canada for Haiti.

Piccola curiosità, molte scene girate in ospedale per il film "Le pagine della nostra vita", sono state girate al St. Joseph's Hospital, dove l'attrice è nata.



English Book

English Books #1

19.5.14

English Book, è una novità del Baule. Non mi sento di chiamarla rubrica, perchè probabilmente la pubblicherò di rado, quindi non ho creato un banner apposito, e non è nemmeno un post in cui vi mostro le novità letterarie inglesi.
E' da poco che mi sono avvicinata alla lettura in lingua, che mi sono imposta anzi, di iniziare a leggere libri in inglese per migliorare anche il mio livello e il mio rapporto con questa lingua (il prossimo passo, sarà il francese! xD). Non so se riuscirò in questo mio progetto, probabilmente ci metterò il triplo/quadruplo del tempo che ci metto a leggere un libro in italiano, e farò non poca fatica, ma ho deciso di impegnarmi.
In English Book quindi, vi parlo, anzi vi mostro, quei libri in lingua che ho scovato in giro, e che più hanno attirato la mia attenzione. 
Oggi ve ne mostro quattro, che mi hanno subito catturata, e devo dire che hanno anche delle copertine molto carine. Ripeto, non sono libri di nuoca uscita, (l'ultimo se non sbaglio è del 2012), ma sono libri nuovi per la sottoscritta.
Che dite, ce la farò a leggerli tutti?!

 Love letters to the dead
Ava Dellaria

Trama:
È iniziato tutto da un compito per la lezione di Inglese: scrivere una lettera ad una persona scomparsa. Laurel sceglie Kurt Cobain perché sua sorella, May, lo adorava. E morì giovane, come May. Presto Laurel ha un quaderno pieno di lettere indirizzate a persone come Janis Joplin, Amy Winehouse, Amelia Earhart, Heath Ledger e molti altri, pensando di non darne nemmeno una alla sua insegnante. Scrive dell'inizio del liceo, del frequentare nuove amicizie, dell'innamorarsi per la prima volta, dell'imparare a vivere con la sua famiglia fatta a pezzi. E finalmente dell'abuso che ha subito quando May avrebbe dovuto badare a lei. Solo dopo che Laurel avrà scritto la verità su cosa le è accaduto, potrà accettare cosa è accaduto a May. E solo quando Laurel inizierà a vedere sua sorella come la persona che è davvero (amorevole e straordinaria e profondamente imperfetta) potrà iniziare a scoprire il suo personale cammino.


Dorothy must die
 Danielle Paige

Trama:
Non ho chiesto niente di questo. Non ho chiesto di diventare una sorta di eroina. Ma quando la tua vita viene travolta da un tornado-portandoti via-non hai altra scelta se non seguirlo, sai? Certo, ho letto i libri. Ho visto i film. Conosco la canzone sull'arcobaleno e i piccoli uccellini felici. Ma non mi sarei mai aspettata che Oz fosse cosi. Un posto dove non ci si può fidare delle streghe buone, dove le streghe cattive potrebbero rivelarsi buone, e scimmie alate possono essere condannate a morte per atti di ribellione. C'è ancora la strada fatta di mattoni gialli, anche se si sta sbriciolando. Cos'è successo? Dorothy. Dicono che ha trovato un modo di tornare ad Oz. Dicono che ha concentrato il potere nella sua testa. E adesso nessuno è al sicuro. Il mio nome è Amy Gumm e sono l'altra ragazza del Kansas. Sono stata arruolata dall'Ordine Rivoluzionario del Maligno. Sono stata allenata per combattere. E ho una missione. Rimuovere il cuore dell'uomo di latta. Rubare il cervello dello Spaventapasseri. Prendere il coraggio del Leone. E allora, solo allora, Dorothy deve morire.


 That time i joined the circus
 J.J. Howard

Trama:
Lexi, ragazza Newyorkese dal temperamento irrascibile  ossessionata dalla musica, è sola. Dopo aver compiuto un terribile errore—e affrontato una tremenda tragedia— Lexi non ha altra scelta se non quella di rintracciare la sua assente madre. I pettegolezzi dicono che la madre di Lexi potrebbe essere da qualche parte in Florida assieme a un circo itinerante.

Quando Lexi trova il circo scopre che non c'è traccia della madre, ma forse ad attenderla c'è un appuntamento col destino. Incantata dalle tigri e dai trapezisti, Lexi stringe delle inattese amicizie e una ancora più inattesa occasione d'amore. Riesce addirittura a entrare a far parte del circo come veggente.
Ma quando l'ex migliore amica di Lexi si fa viva dal passato, sarà il futuro di Lexi ad essere messo in discussione...



 Tiger Lily
Jodi Lynn Anderson

Trama:
Prima che Peter Pan appartenesse a Wendy, apparteneva alla ragazza con le piume di corvo nei capelli... La quindicenne Giglio Tigrato non crede nelle storie d'amore o nei lieto fine. Poi incontra il seducente ragazzo Peter Pan nei boschi proibiti dell'Isola-che-non-c'è e cade immediatamente sotto il suo incantesimo. Peter non è come chiunque lei abbia già conosciuto. Impetuoso e coraggioso, la spaventa e al tempo stesso l'affascina. Come capo dei bimbi sperduti, i più terrificanti abitanti dell'Isola-che-non-c'è, Peter è un incontro impensabile per Giglio Tigrato. Presto lei sta rischiando tutto - la sua famiglia, il suo futuro - per stare con lui.
Quando si trova a dover affrontare un matrimonio con un uomo terribile della sua tribù, deve scegliere fra la vita che ha sempre conosciuto e il correre via per un futuro incerto con Peter. Con nemici che minacciano di farli a pezzi, gli amanti sembrano condannati. Ma è l'arrivo di Wendy Darling, una ragazza che è tutto quello che Giglio Tigrato non è, che porta Giglio Tigrato a scoprire che i nemici più pericolosi possono vivere anche dentro al cuore che è più fedele e che ama di più.

Schegge d'autore

Schegge d'autore #8

18.5.14

Seconda puntata di questa nuova rubrica del Baule, "Schegge d'autore".
Rubrica in cui presenterò autori esordienti e le loro opere, scrittori in erba insomma!

Titolo: Come lacrime nella pioggia
Autore: Sofia Domino
Data di uscita: 19 maggio 2014
Pagine: 275
Prezzo: gratuito 
(potete richiedere il romanzo mandando una mail all'indirizzo dell'autrice  sofiaromanzo@yahoo.it)

Trama: 
A ventidue anni Sarah Peterson è una comune ragazza di New York, appassionata di fotografia e di viaggi.
A quindici anni Asha Sengupta è una giovane ragazza indiana, venduta come sposa da suo padre.
D’improvviso il presente di Sarah s’intreccia con quello di Asha. L’amicizia tra due ragazze, diverse ma uguali, spiccherà il volo. Non solo Sarah si ritrova, con il suo fidanzato, a vivere per lunghi periodi in un villaggio remoto dell’India, ma scoprirà che cosa si nasconde in un Paese magico e allo stesso tempo terrorizzante.
Asha farà di tutto per lottare per i suoi sogni, per avere dei diritti paritari a quelli degli uomini e per continuare a studiare, perché non vuole sposarsi così giovane, e non vuole sposare chi non ama. Sarah si schiererà dalla sua parte, ma nel suo secondo viaggio in India scoprirà che Asha è scomparsa. 
Liberarla dalla trappola in cui è caduta, per Sarah diventerà un’ossessione.
Un romanzo che fa luce su una verità dei giorni nostri, una storia di violenze, di corruzioni, di diritti negati. Una storia sull’amicizia. 
Una storia in grado di aprire gli occhi sull’India, il Paese peggiore in cui nascere donna.


Titolo: Fino all'ultimo respiro
Autore: Rebecca Domino
Data di uscita: 19 maggio 2014
Pagine: 286
Prezzo: gratuito
(potete richiedere il romanzo scrivendo all'autrice all'indirizzo mail  rebeccaromanzo@yahoo.it)

Trama: 
Allyson Boyd è una diciassettenne come tante, nata e cresciuta ad Avoch, piccolo paesino scozzese. Un giorno deve andare a portare dei compiti a una ragazza della sua stessa scuola, Coleen Hameldon, e la sua vita cambia per sempre. Perché lei e Coleen diventeranno migliori amiche. E perché Coleen sta lottando da due anni e mezzo contro la leucemia. 
Nella vita di Allyson entrano parole come chemioterapia, effetti collaterali, trapianto di midollo osseo, ma Coleen non vuole compassione. Vuole solamente una vita normale; una vita fatta di risate, scherzi, esperienze, viaggi, musica, chiacchiere e confidenze, fino a quando non sarà costretta a prendere una decisione che cambierà la sua vita, quella di Allyson e delle altre persone che le vogliono bene. 
È possibile non avere paura della morte? 
Ed è possibile insegnare a vivere?
Una storia sulla speranza, un inno alla vita. Un romanzo che ci ricorda il coraggio quotidiano di tutti gli adolescenti che lottano contro il cancro e quello degli amici al loro fianco.

Pagina Goodreads del romanzo:
Pagina Facebook dell'autrice:

Le due autrici, invitano a dare un'occhiata a sito http://rebeccadomino.blogspot.it/p/supporta-teenage-cancer-trust.html a favore della lotta contro il cancro negli adolescenti, e a firmare la petizione per aiutare le donne nei villaggi indiani ad avere vita migliore, qui  http://sofiadominolibri.blogspot.it/p/changeorg-petizione-india.html

Follow Us @soratemplates