Recensioni: Outlander (stagione 4) | Sex Education

16.2.19

Titolo: Outlander
Stagioni: 4 - in corso
Anno: 2014 - in produzione
Cast: Caitriona Balfe, Sam Heughan, Tobias Menzies, Richard Rankin, Sophie Skelton, Maria Doyle Kennedy, John Bell

Recensione:
Dalla penna della Gabaldon la nuova stagione di Outlander, non delude. Sebbene le stagioni precedenti, per me, siano state caratterizzate da alti e bassi, da momenti più interessanti e altri meno entusiasmanti, questa quarta stagione, invece, è riuscita a catturare totalmente la mia attenzione.
Conosciamo meglio quello che, immagino sarà ormai una presenza fissa del cast, ovvero Brianna, che riserva non poche sorprese, sia come personaggio in sè (ha la determinazione e il coraggio dei genitori), sia per i colpi di scena che la riguardano.
Dopo mirabolanti avvenimenti delle tre stagioni precedenti, Claire e Jamie sognano, finalmente, di avere una casa, e una vita sicura insieme, e diciamo che questi due poveretti se lo meriterebbero pure, dopo tutto quello che hanno passato. Non mancano però, nemmeno in questi episodi, pericoli, spedizioni e imboscate varie, che infrangono subito la promessa di pace sperata dai due, quando il rischio di separarsi è sempre alto.
Poca tranquillità, insomma, anche in queste puntate, in cui però, ci sono stati non pochi momenti epici, in particolare, la scena toccantissima del ricongiungimento - o meglio, del primo incontro - tra padre e figlia, che devo ammettere, mi ha emozionata molto.
Anche alla povera Brianna, appunto, accade di tutto in queste puntate, e devo dire che l'attrice è stata ottima nella parte, molto bella, ma anche brava a dare il volto a questa ragazza così particolare, che non vuole tradire l'uomo che l'ha cresciuta, ma sogna anche di conoscere finalmente Jamie. Che sembra pazza di Roger, ma è anche una ragazza spezzata dalla vita, sebbene non si abbatta nemmeno nei momenti più duri.
Anche il personaggio di Roger, in questi episodi ha maggiore risalto, e devo dire che mi sono ritrovata a rivalutarlo molto, dato che nella stagione precedente l'avevo trovato un po' insipido.
In conclusione, quindi, Outlander ci insegna ancora una volta a non stare mai tranquilli, perchè per i viaggiatori nel tempo sembra non esserci mai pace, ma lo fa sempre in modo interessante e ben costruito, in cui, anche la bellezza dell'ambientazione, brulla e selvaggia, ma sempre diversificata, gioca un ruolo vincente.

Valutazione:
♥♥♥♥

Titolo: Sex Education
Stagioni: 1- in corso
Anno: 2019 - in produzione
Cast:Asia Butterfield, Gillian Anderson, Ncuti Gatwa, Emma Mackey, Connor Swindells,

Recensione:
Ennesima serie Netflix, che ha fatto parecchio parlare di sè, e che, di conseguenza, mi sono sentita in obbligo di vedere!
Nel cast, mamma e figlio, sono due volti noti, se il primo è stato (tra le altre cose), il protagonista della versione cinematografica di Miss Peregrine, Gillian Anderson è invece lo storico volto della famosissima serie di X-Files, qui in un ruolo parecchio diverso.
Otis, è un ragazzino impacciato timido, a cui piace stare per conto proprio ed essere invisibile a scuola, non è un problema, anzi. La madre, invece, Jean, è una terapista sessuale, espansiva e desiderosa di consigliare il figlio anche nelle questioni più intime.
Con Maeve, la ribelle ed emarginata della scuola, Otis mette su una sorta di "clinica sessuale", in cui grazie agli insegnamenti impartitagli dalla madre, prova ad aiutare i suoi compagni (e a guadagnarci qualcosa!).
Questa prima stagione, composta da soli 8 episodi, visti perlopiù in un paio di pomeriggi, è interessante e ben strutturata.
Otis, di fatti, pur essendo il protagonista, non è al centro assoluto della storia, che dà spazio invece, ad altri compagni di classe. A Maeve con i suoi problemi familiari, economici e di insicurezza, ad Eric, il migliore amico omosessuale di Otis, che lotta per affermare la propria personalità, a Jean, con la paura del tradimento dopo la partenza del marito...
A fare da filo conduttore a tutti i "casi" curati da Otis e alle situazioni spesso strambe a cui lui e gli altri personaggi vengono sottoposti, sono soprattutto i sentimenti. Quelli di Otis, in particolare, impacciato e insicuro, che dall'ombra in cui si è sempre rifugiato non ne vuole uscire, ma che alcuni sentimenti, volendo o no, non li può proprio mettere a tacere.
Mi aspettavo, una maggiore coinvolgimento per quanto riguarda il personaggio di Jean, che viene messo si in luce, ma solamente negli ultimi due episodi credo, all'inizio rimane sempre un po' sullo sfondo, nonostante siano lei e il suo lavoro, che fanno scattare poi il tutto.
Oltre alla sessualità, c'è spazio anche per altri argomenti, come l'omosessualità, per esempio, le difficoltà familiari, la droga. le pressioni che un'atleta deve subire, il tradimento, le difficoltà economiche, o ancora, in generale, i turbamenti adolescenziali tipici dell'età dei protagonisti.
In conclusione, questi primi episodi di Sex Education sono un mix vincente di sarcasmo e sentimentalismo, riesce ad affrontare bene tutte le tematiche che tratta, con la giusta dose di consapevolezza e divertimento.
Aspettiamo di vedere cosa ci riserverà la seconda stagione, quindi!

Valutazione:
♥♥♥♥

You Might Also Like

3 commenti

  1. Troppo, troppo adorabile Sex Education!

    RispondiElimina
  2. Salve
    Siamo un gruppo finanziario privato. Siamo italiani, concediamo il prestito da 2.000 € a 200.000 € al massimo , se siete un libero professionista, uno studente universitario,una casalinga o un disoccupato, potete ottenere un prestito veloce per risolvere le vostre difficoltà finanziarie.È affidabile e sicuro.
    Contattaci via e-mail per maggiori informazioni: ambrosinigisele@gmail.com

    RispondiElimina
  3. Blake was at the end of his rope.

    When he and his girlfriend Sara first got together, the sex was incredible-- for both of them.

    But after 6 months of dating, something changed. And before Blake knew what happened, Sara simply lost interest in sex. In fact, at one point they hadn't made love in months.

    When Blake tried to start something up, she was never in the mood. And when he tried to have a conversation with her about it, she would put him off or even get angry...

    He was afraid he was losing her, and it was kicking his self-esteem in the nuts.

    So what happened?

    Like most men, Blake was accidentally giving off attraction-killing subliminal signals. Signals that quietly destroyed Sara's sex drive. And he had no idea he was even doing it!

    The worst part: Almost every guy in a long-term relationship gives off these same attraction-killing signals.

    In many cases, the problem starts about 6 months in. And it gets worse and worse as time goes on.

    And just like Blake, chances are you won't realize there's a problem-- until it's too late.

    But here's the good news...

    In his new video, my buddy Alex Allman reveals a simple way to fix this problem fast—and even turn it to your advantage.

    >>> He calls it The Playmate Switch <<<

    You see, when you hit your woman's Playmate Switch you actually project a powerful subliminal signal...

    ...a signal that your woman picks up subconsciously...

    ...a signal that goes right to the deepest, most primitive part of her brain. The part of her brain that operates on pure, raw animal instinct.

    Once she picks up this subconscious seduction signal, it sets off a chain reaction of libido-boosting hormones and feel-good brain chemicals.

    The result? Your woman instantly feels sexy and desirable. She also experiences a sudden rush of intense lust. And its directed 100% at you!

    Once you know how to use this secret you can keep this wave of desire flowing for hours...days... even weeks.

    >>> And it works fast-- In as little as 14 days!Find out how to hit your woman's Playmate Switch right now <<<

    When Blake discovered this secret, everything changed. In fact, he and Sara have a new—and much better bedroom problem:

    Sara wants sex ALL THE TIME.

    Blake says, "We went from not having sex at all... to her being the one to make the first move at least half the time. Sometimes we end up back in bed two or three times in a day!"

    And all because of a single technique that reversed Blake's subconscious lust-destroying signals... flipped Sara's Playmate Switch ON-- and kept it there.

    Don't miss your chance to discover what Blake and Sara already know. Watch this new video right now...and find out how easy it is to flip your woman's Playmate Switch, too.

    >>> Why She's Never In The Mood For Sex <<<

    [SIGNATURE]

    P.S.-- The Playmate Switch is just one of the breakthroughs Alex reveals in his new video. And, amazingly, it's not even the most powerful one!Watch the video now to get the full story >>

    >>> Last Chance To Rekindle The Romance? <<<

    RispondiElimina

Cari viaggiatori,
lasciate pure un segno del vostro passaggio se vi va,
sono sempre felice di scoprire i vostri pensieri :)

Follow Us @soratemplates