Cattivissimo me


Titolo: Cattivissimo me
Titolo originale: Despicable me
Regia: Pierre Coffin, Chris Renaud
Paese: Stati Uniti
Anno: 2012
Durata: 120

Trama:
In un ridente quartiere fuori città, circondato da steccati bianchi e cespugli di rose in fiore, si erge una casa nera, su un prato desolato. Ad insaputa del vicinato, dietro questa casa, c'è un grande rifugio segreto. Lì, in mezzo a un piccolo esercito di schiavi, scopriamo Gru (doppiato da Steve Carell), che sta progettando il più grande colpo della storia del mondo: rubare la luna! (si, proprio la luna!) Gru adora ogni genere di misfatti. Armato di un arsenale di razzi che restringono o congelano, e di veicoli in grado di combattere via terra e via aria, Gru travolge e conquista tutto ciò che trova sulla sua strada. Ma tutto questo cambia il giorno in cui si imbatte nella forte determinazione di tre ragazzine orfane, che vedono in lui qualcosa che nessun altro ha mai visto prima: un potenziale papà.

Recensione:
Non so perchè, fino a qualche sera fa, quando l'hanno trasmesso su Italia 1, non mi ero mai interessata a questo film d'animazione che si è rivelato delizioso. Probabilmente pensavo che non mi sarebbe piaciuto e non mi ero presa tempo per vedere il trailer o cercare la trama. Probabilmente mi aspettavo altro e invece mi ha sorpreso.
Racconta di Gru,mai compreso dalla madre quando, fin da bambino, parlava del suo grande sogno di viaggiare nello spazio. Ora, adulto, Gru ha fortemente bisogno del sostegno economico della banca per mettere in atto il suo malvagio piano che consiste nel rimpicciolire e poi "rapire" la luna. La banca dei cattivi, però, ha in mente altri progetti e preferisce investire il proprio capitale in malvagi più giovani. Gru è così costretto a farsi aiutare da tre piccole orfanelle, per mettere in atto il suo sogno.
La prima cosa che ho pensato, vedendo la signora a capo dell'orfanotrofio, è stata: oddio, ma questa è la copia di Dolores Umbridge! Avete presente l'odiosa professoressa di Hogwarts, sempre vestita di rosa e dai comportamenti fintamente gentili? Ecco.
Le bambine, invece, sono adorabili. Sono molto diverse tra loro, bisognose di qualcuno che si occupi di loro ed ottimiste nonostante Gru risulti fin da subito alquanto strambo, tutt'altro che un genitore modello. Le tre sorelline, sono essenzialmente molto diverse tra loro e la più piccola delle bimbe, poi, incanta a tal modo lo spettatore, mettendo addosso una tale tenerezza, che fa venir voglia di tirarla fuori dalla televisione e tenersela accanto. E' senza dubbio lei, la star del film!
Il protagonista, Gru è sicuramente un cattivo molto atipico. Messo ancora in soggezione dalla madre (non immaginatevela come una tranquilla vecchietta, eh!), conta sull'aiuto di un vecchio scienziato e di un gruppo di Minions, che mi hanno ricordato un pò il mini-me della serie Austin Powers. L'altro cattivo (per modo di dire) del film, è rappresentato da un ragazzino viziato e sciocco, troppo occupato da tutti i suoi gadget tecnologici, per interessarsi veramente a qualcosa.
Insomma, qui i cattivi lasciano proprio a desiderare, ma il bello del film è proprio questo. Accade tutto ciò che non ci si aspetta. Si è rivelato essere una miniera di divertimento, un susseguirsi di gag rese ancora più spassose dalla presenza dei buffissimi Minions, che spesso rubano la scea al protagonista
La voce italiana del protagonista, è quella di Max Giusti, che di fatti non ha proprio un tono da cattivo, diciamoci la verità!
Ammirevole la tecnica con cui sono creati i personaggi. Sono sbalordita da quanto ormai i cartoni siano fatti sempre meglio, chi sta dietro a tutto questo lavoro, chi disegna i personaggi....per me, che fatico a disegnare le cose più semplici, sono davvero degli artisti di livelli elevatissimi.

Valutazione:

Trailer:

Il seguito, Cattivissimo me 2, è uscito ieri al cinema ed io non vedo l'ora di scoprire cosa combinerà Gru questa volta... dal trailer sembra ancora più esilarante del primo capitolo!

Cattivissimo me 2

1 commenti:

  1. Amo questo film! La settimana prossima vado di corsa a vedere il seguito :)

    RispondiElimina

Cari viaggiatori,
lasciate pure un segno del vostro passaggio se vi va,
sono sempre felice di scoprire i vostri pensieri :)