Recensione Game of Thrones (fino alla 6x10)

Titolo: Il trono di spade
Stagioni: 6 - in corso
Anno: 2009 - in corso
Cast: Sophie Turner, Maisie Williams, Kit Harington,  Natalie Dormer, Sean Bean, Peter DinklageMichelle Fairley, Richard Madden, Lena Headey, Emilia Clarke, Nicolaj Coster-Waldau, Liam Cunningham, John Bradley, Carive van Hauten, Gwendoline Christie

Recensione:
Quella di oggi, è una recensione sommaria, diciamo così, delle sei stagioni di questo telefilm.
Arrivo un po’ in ritardo, lo so, ma devo essere sincera, questa serie tv non mi attirava più di tanto. So che più della metà della popolazione mondiale lo guarda, anche gli attori ne vanno pazzi, ed è visto anche da persone che i telefilm non li sopportano proprio, ma fino a questa estate, l’avevo evitato.
Complice il periodo fiacco e vuoto dell’estate, e il fatto che ogni stagione abbia solo 10 episodi,  ho deciso di dargli una possibilità, e nella calura infernale della mia cameretta, a luglio l’ho cominciato, e devo dire che, nonostante sia una serie assolutamente sanguinaria, e a causa di facebook, avevo già beccato qualche spoiler, mi è piaciuta moltissimo.
Io adoro gli horror e simili, voglio dire, la maggior parte delle serie che seguo ha vampiri, lupi o mostri vari per protagonisti, m forse era proprio il livello di violenza di questa serie a non attrarmi più di tanto all’inizio. Diciamo che non è adatta a tutti, perché tra guerre, battaglie, stupri, schiavitù, spargimenti di sangue e decapitazioni, non si fanno mancare nulla, e se, in certi telefilm, le scene più cruente le fanno solo "immaginare", qui invece l'obiettivo rimane totalmente puntato sulla scena in sè, per quanto cruente e sanguinaria sia.
Devo ammettere che, conclusa la terza stagione, ancora faticavo a ricordare alcuni nomi, perché anche se in sostanza ci sono poche famiglie (tutte pronte a combattersi per il famigerato trono), ma numerosissime, e con componenti disseminati qui e là, i personaggi sono tantissimi e la mia memoria a breve termine fa cilecca.
Siccome non mi sembra il caso di riassumere sei stagioni, anche perchè rischierei di fare 88479184 spoiler, passo direttamente alle mie considerazioni generali sui personaggi: Geoffrey odioso, fin dalla prima puntata ho subito capito che come personaggio era davvero insopportabile, e così è stato. Dei Lannister salvo solo Tyrion, che è senza dubbio uno dei miei personaggi preferiti, assieme ad Arya, che mi è piaciuta fin dalla prima puntata, e infatti è uno dei personaggi più tosti e determinati.
Sansa, abbastanza stupida nelle prime stagioni,  l'ho rivalutata parecchio nelle ultime due, e trovo che l’attrice sia davvero brava.  e Jon, di cui avevo tanto sentito parlare, diciamo che non delude per niente, anzi, ora capisco perchè tutti impazzivano per lui! *_* Per quanto riguarda Daeneyris, invece, di cui tutti parlavano, non l’ho trovata così speciale, nel senso l’attrice è bravissima, ma rispetto a ciò che avevo letto, mi aspettavo un personaggio molto più eccezionale.
Poi, Cersei e Ramsay Bolton perchè sono viscidissimi, subdoli e letali, insomma, odiosi dall'inizio alla fine, il che vuol dire che gli attori che li interpretano sono davvero bravi!
Tanti attori che già conoscevo, dalla meravigliosa Natalie Dorman, a Natalia Tena, la Tonks di Harry Potter (e non manca nemmeno Gazza xD), fino al terribile Jack Radall di Outlander.
Sempre da odiosi spoiler, avevo capito che la serie era famosa per stragi e le terribili fine di personaggi, però…è proprio il caso di dirlo, Game of Thrones è l'emblema del #maiunagioia
Almeno fin alla sesta stagione in cui, finalmente, una gioia c'è stata, e devo dire che è stata in assoluto una delle puntate migliori, il ricongiungimento, finalmente, dopo tanto, tanto temo, di due personaggi fondamentali, mi ha emozionato e commosso tantissimo.
Insomma, nonostante le remore ad iniziarlo, devo dire che questa serie tv mi ha coinvolto un sacco, e ora capisco, perchè lo guardano tutti!
E' emozionante, ben fatto, e con attori molto bravi, che sono anche migliorati tanto nel corso delle stagioni. Non so, quanto sia fedele ai libri, ma riesce a coinvolgere tantissimo lo spettatore, e poi davvero ci sono una marea di personaggi, tra quelli principali, quelli secondari e le semplici comparse, più un enorme lavoro (immagino) per quanto riguarda le ambientazioni, i costumi, e gli effetti speciali. Certo, senza l'arguzia e la cattiveria di George Martin, nel creare e far fuori i suoi amati personaggi, una storia così non l'avremmo mai vista!
Che dire, sono curiosissima di scoprire come la serie proseguire, e contenta per aver dato un'opportunità a questo telefilm, assolutamente imperdibile!

Valutazione: 
4 / e mezzo

1 commenti:

  1. Allora ho conosciuto questa serie grazie al mio ragazzo, ha letto tutti i libri di martin, io no... non è per niente il mio genere... e non riesco a leggerlo! comunque dopo mesi di pressioni ho iniziato la serie e sono finita nel tunnel,... mi sono sparata 5 stagioni in un mese... vedevo solo got...e ad oggi posso dire che è una delle serie tv più belle mai viste... per non parlare della sigla... non ci rimane solo che aspettare giugno per l'ultima stagione <3

    RispondiElimina

Cari viaggiatori,
lasciate pure un segno del vostro passaggio se vi va,
sono sempre felice di scoprire i vostri pensieri :)