Follow Us @soratemplates

01/08/18

Libri in valigia



Arrivo giusto un po' in ritardo con i miei consigli "da vacanza", ma ho pensato in ogni caso di scrivere questo post con qualche idea letteraria per chi trascorrerà i prossimi giorni al mare, in montagna, al lago....ed è alla ricerca di qualche bel libro.
L'estate, è sinonimo di leggerezza e divertimento, si sa, ma ho diviso i miei consigli in più generi, visto che non tutti sono amanti dei romanzi rosa o contemporanei.

YOUNG ADULT
Se siete alla ricerca di young adult leggeri, piacevoli, ma non per questo banali, vi consiglierei senza ombra di dubbio due autrici in particolare, che rispecchiano perfettamente questo genere: Morgan Matson e Stephanie Perkins.
Uno qualsiasi dei loro libri, andrebbe benissimo, ma io vi propongo quelli che a me sono piaciuti di più: Al centro dell'universo e Il primo bacio a Parigi entrambe letture perfette per la stagione estiva.

 NARRATIVA
Se per le vostre vacanze preferite immergervi in storie d'amore, romanzi coinvolgenti e appassionanti , magari ambientati in località particolari e ben descritte, io punterei prima di tutto sui romanzi di Lucinda Riley, in particolare Il giardino degli incontri segreti  che ho letto ultimamente,  oppure Le regole del tè e dell'amore di Roberta Marasco, con un ambintazione tutta italiana fatta davvero molto bene, oppure ancora Il diario di velluto cremisi, o in generale uno degli altri lavori di Sarah Jio, altra autrice che di storie articolate e appassionanti, se ne intende.

NARRATIVA...
con qualcosa in più
Se volete invece delle storie young adult o di narrativa contemporanea, ma con delle tematiche un pochino più significative, vi consiglierei "Voglio una vita a forma di me" di Julie Murphy, che affronta il tema  dell'obesità, "Girl Power", che parla in modo schietto e veritiero del femminismo, o ancora "Eleanor Oliphant sta benissimo" romanzo che ho trovato meraviglioso, probabilmente uno dei migliori di questo 2018.

FANTASY E DISTOPICI
Ultimamento, con mio grande dispiacere, sto leggendo meno romanzi di genere fantasy o distopico, perchè non riesco a trovare storie particolarmente originali, tra le mie scoperte più recenti, però, ci sono  Diabolic che oserei definire uno sci-fi distopico (si può dire?) e  La battaglia delle tre corone di Kendare Blake, che ho apprezzato particolarmente (non vedo l'ora di leggere il seguito). 

GIALLI E THRILLER
Se da una parte a fare da padrone dell'estate sono le storie frizzanti e romantiche, dall'altra anche casi intricati e omicidi terribili vanno tanto di moda sotto l'ombrellone, quindi via di Agatha Christie che non va mai, mai fuori moda (tutti i suoi libri vanno benissimo, ma io prediligo quelli con protagonista Poirot), oppure la prima indagine di Cormoran Strike, l'investigatore creato dalla mente della Rowling...emh volevo dire di Robert Galbrait, ne "Il richiamo del cuculo".

1 commento:

  1. Tra questi ho letto solo "Il giardino degli incontri segreti", non lo avevo apprezzato molto ma c'è da dire che non è proprio il mio genere. Però ho in WL "Girl Power" e Eleanor Oliphant :)

    RispondiElimina

Cari viaggiatori,
lasciate pure un segno del vostro passaggio se vi va,
sono sempre felice di scoprire i vostri pensieri :)