Follow Us @soratemplates

21/11/17

Diabolic

Titolo: Diabolic
Autore: S.J. Kincaid
Editore: Mondadori
Anno: 2017
Pagine: 360
Prezzo: 19,90

Trama:
Per Nemesis questa persona è Sidonia, unica erede del senatore von Impyrean, noto in tutta la galassia per i suoi contrasti con l’Imperatore. Anche se sono cresciute insieme, l’una accanto all’altra, il loro non è un rapporto tra pari. Nemesis, se necessario, darebbe la vita per Sidonia. 
Un diabolic non conosce la pietà.
Un diabolic è potente.
Un diabolic ha un solo compito: proteggere la
persona per la quale è stato creato. E per farlo è
disposto a tutto.
Per Nemesis questa persona è Sidonia, unica erede del senatore von Impyrean, noto in tutta la galassia per i suoi contrasti con l’Imperatore. Anche se sono cresciute insieme, l’una accanto all’altra, il loro non è un rapporto tra pari. Nemesis, se necessario, darebbe la vita per Sidonia. E non esiterebbe a eliminare chiunque ne mettesse in pericolo la sicurezza. Sidonia, infatti, è tutto il suo universo. Senza di lei, la diabolic non avrebbe ragione di esistere. Perciò quando l’Imperatore della galassia, uomo crudele e assetato di potere, convoca Sidonia a corte con l’intento di prenderla in ostaggio e colpire così il padre ribelle, a Nemesis non resta che una soluzione per proteggerla: sostituirsi a lei e partire alla volta del palazzo imperiale. Una volta lì, mentre l’incombere della ribellione inizia a far tremare l’Impero, Nemesis si ritrova catapultata in un mondo di individui ambigui e corrotti e voltafaccia, e scopre così in sé un’umanità ben più profonda di quella trovata tra i cosiddetti esseri umani. Ciò che ancora non sa è che proprio questa potrebbe essere la chiave per salvare se stessa e forse anche l’Impero...



Recensione:
Questo libro mi incuriosiva molto, ma al tempo stesso, non essendo esattamente il mio genere, ero parecchio insicura riguardo la trama. In realtà, l'ho trovato molto originale ed interessante, tant'è che ha superato enormemente le mie aspettative iniziali.
E' stato un po' faticoso immaginare completamente l'ambientazione che l'autrice/autore ci propone in questo libro, perchè è davvero particolarissima, si possono cambiare i connotati di una persona a proprio piacimento, e si ha la possibilità di disporre di guardie del corpo fedelissime, ma spietate, come Nemesis, la protagonista.
Il suo punto di vista, perchè è lei a narrare la storia, ci dà la possibilità di entrare nella testa di un personaggio forte, tostissimo, ma che di umano ha ben poco, almeno inizialmente. Fedele solo nei confronti di Donia, a cui è stata destinata, per proteggerla da qualsiasi cosa, a qualunque costo, ammira e ama solo lei, così tanto da esser disposta a prendere il suo posto, in una situazione rischiosissima, in cui in pericolo, è la sua stessa vita.
Nemesis è intelligentissima, seppur dotata di pochi stimoli e sentimenti umani, si dimostra fin da subito astuta e lucida, a dispetto di quello che gli altri credono dei Diabolic.
Le creature come lei, infatti, sono temute da tutti, eppure essenziali alle famiglie più ricche e potenti, che si possono permettere guardie del corpo così crudeli, forti e spietate. Il rapporto che Nemesis ha con Donia, invece, è genuino, più sincero di quello che in apparenza dovrebbe essere, Donia, infatti, considera Nemesis più come un'amica, che come una schiava, anche se i suoi sentimenti, rischiano di essere molto pericolosi. 

Il libro ci porta ad esplorare i conflitti interiori di Nemesis, le sue paure più profonde e la sua forza potente. dall'altra parte, però, oltre a Nemesis e Didonia, troviamo un altro personaggio fondamentale alla storia, Tyrus, protagonista maschile alquanto bizzarro, ma molto astuto, perchè ha capito come funziona il sistema, e come sopravvivere alla sua famiglia.

Nemesis e Tyrus si incontrano, proprio grazie allo statagemma della Diabolic, che prende il posto della sua amata Sidonia, e sarà costretta a collaborare con lui, e fingere il più possibile chesia umana, per non farsi scoprire. 

Il libro, è un susseguirsi di colpi di scena, visti con gli occhi di una protagonista tanto diversa dal solito, che ci porta a scoprire cose nuove ed inaspettate per lei in primis. Il lettore viene catturato fin dalle prime pagine, e la sua attenzione rimane alta per tutta la durata del libro, l'autrice è stata bravissima a create la sua altalena di sorprese, con un ritmo serrato, veloce, adrenalinico, ma lasciando anche spazio a nuove consapevolezze e sentimenti mai provati prima.
Questo primo volume della serie, studiato e appassionante, fa ben sperare per il suo seguito, giù uscito in inglese...chissà quanto dovremo aspettare, prima di vederlo tradotto anche da noi!
Valutazione:
♥♥♥♥/ e mezzo

Voi l'avete letto? Vi è piaciuto?

3 commenti:

  1. Io non ho iniziato la serie perché credo che farà parte di quelle interrotte :( spero vivamente di no ^^

    RispondiElimina
  2. Dici? Spero proprio di no, perchè come inizio, questa serie non è niente male :)

    RispondiElimina
  3. Ciao, sono approdata sul tuo sito per caso e mi piace molto. Non conosco il libro di cui parli, ma ho preso nota. Ho appena finito un fantasy distopico che si chiama "La ragazza che sapeva troppo" e cercavo qualche altro suggerimento per la prossima lettura. Ora con calma mi guardo attorno :)

    RispondiElimina

Cari viaggiatori,
lasciate pure un segno del vostro passaggio se vi va,
sono sempre felice di scoprire i vostri pensieri :)