Il libro delle verità nascoste

Titolo: Il libro delle verità nascoste
Autore: Amy Gail Hansen
Editore: Garzanti
Anno: 2014
Pagine: 277
Prezzo: 16,40

Trama:
Ruby vuole solo dimenticare. Vuole solo cancellare l'ultimo anno al Tarble College e nascondere nel profondo quel segreto che non ha confessato a nessuno. Eppure, quando crede che il peggio sia alle spalle si ritrova tra le mani il libro da cui tutto è cominciato. Il libro che custodisce le ombre del suo passato. È all'interno di una valigia: il bagaglio di Beth, una compagna di college che da pochi giorni è scomparsa. Ruby non poteva immaginare che "Una stanza tutta per sé" di Virginia Woolf riuscisse ancora a toccare le note più recondite della sua anima. A riportarla faccia a faccia con le sue paure. Ma lei è l'unica a conoscere il suo fascino oscuro. Tra quelle pagine ha visto crescere un'ossessione per le scrittrici suicide, donne fragili che si sono abbandonate al gesto più estremo. Un'ossessione che giorno dopo giorno l'ha avvicinata sempre più a Mark, il suo professore di letteratura. Eppure Ruby non può lasciare che quest'incubo si impadronisca di nuovo di lei, proprio ora che Beth è sparita. Deve cercarla. La ragazza sa che c'è solo un luogo che racchiude tutte le risposte. L'ultimo posto in cui vorrebbe tornare: Tarble, la sua università. Lì dove ha imparato che ciò che conta è essere i migliori, a qualunque prezzo. Lì dove misteriosi tentativi di suicidio le parlano di un destino a cui è difficile sfuggire. Lì dove, nel silenzio degli antichi e bui corridoi, ogni traccia riconduce a quel libro su cui c'è ancora molto da svelare. Perché dietro un animo fragile può celarsi un grande coraggio...


Recensione:

"Dicono che il tempo curi tutte le ferite, ma io la penso diversamente. Sembra soltanto che renda le cicatrici più profonde."

Era da un po' che avevo in wishlist questo romanzo ma non  mi decidevo mai a prenderlo.
Qualche giorno fa, finalmente l'ho iniziato, e in un paio di giorni, l'ho terminato, perchè non vedevo l'ora di scoprire come finisse.
Devo dire che, avevo aspettative alte, perchè la trama mi ispirava tantissimo, e sono molto felice i dire che le mie aspettative le ha enormemente superate!
Non lo immaginavo così carico di mistero e suspance e intrighi, e invece si è rivelato più sorprendente di quanto mi aspettassi, con u ritmo serratissimo, riesce a conquistare il lettore fin dalle prime pagine, e non lo lascia più andare, perchè tutta la storia è coinvolgente e non si vede l'ora di scoprire cosa sta dietro a tutti quei misteri.


Faccio un accenno breve alla trama: la storia racconta di Ruby, questa ragazza che a causa di varie vicende, è costretta ad abbandonare l'università. Un anno dopo, però, riceve una misteriosa valigia, di una compagna di università, su cui però è scritto il suo nome.  Da lì, Ruby è costretta a rivangare il suo passato, una storia d'amore finita male, tanti problemi che l'hanno costretta ad essere seguita da una psicologa, e la sua "ossessione" per Virginia Wolf e altre scrittrici suicide, che in qualche modo hanno messo in moto tutta la vicenda.

E' un romanzo che unisce appunto la letteratura, da Virginia Wolf a Sylvia Plath, la psicologia, i disturbi mentali, amori proibiti e adulterio. E' una lettura che affronta molti temi importanti.

L'ambientazione molto caratteristica, è per lo più quella del college, anche se la storia si sposta poi tra New Orleans e qualche altro luogo. 
Il romanzo, unisce il presente di Ruby, al suo passato, e a pagine di diario. Scelta ottima utilizzata dall'autrice, per rendere il ritmo ancora più incalzante. 
Nel complesso è un romanzo davvero ben costruito e, soprattutto, con un finale inaspettato. Ogni pezzo va al posto giusto, rivelando il quadro completo di una storia affascinante e ricchissima di mistero. E il bello è proprio il fatto che, fino alla fine non si sa cosa accadrà, e chi sia il "colpevole"!
E' un romanzo che mi è piaciuto davvero moltissimo, e quindi lo consiglio a tutti. Un thriller psicologico dove la protagonista, tra plagi e follia, ci porta in un viaggio di vendette, misteriose sparizioni, e libri.

Valutazione:
♥♥♥♥



6 commenti:

  1. che bellissima recensione, mi hai davvero fatto venire voglia di leggerlo <3

    RispondiElimina
  2. Sono felice che ti sia piaciuto, mi è arrivato di recente da uno scambio! :D

    RispondiElimina
  3. Oltre ad avermi fatto ricordare che non lo ancora recensito, mi hai fatto venir voglia di rileggerlo!
    Questo libro mi é piaciuto tantissimo e non mi aspettavo alcune cose, soprattutto il "colpo di scena".

    Bella recensione!

    RispondiElimina
  4. wow! non avevo mai visto questo libro... né sentito parlare... "Dicono che il tempo curi tutte le ferite, ma io la penso diversamente. Sembra soltanto che renda le cicatrici più profonde." che bella frase, dà tanto a cui pensare, e tanto a cui farci immedesimare... bella recensione <3

    RispondiElimina
  5. Wow che bella recensione :)
    Ho fatto proprio bene ad acquistarlo alcuni giorni fa :)
    La trama mi aveva incuriosita moltissimo, a tal punto da comprarlo senza nemmeno leggere una recensione.
    Oggi leggendo la tua, mi rendo conto di aver fatto un attimo acquisto :)
    Non appena lo leggerò ti faro sapere la mia opinione :)

    RispondiElimina
  6. Bellissima recensione! Il libro l'avevo già visto in giro ma non sapevo neanche quale fosse la trama.ora grazie alla tua recensione lo metto subito in lista!

    RispondiElimina

Cari viaggiatori,
lasciate pure un segno del vostro passaggio se vi va,
sono sempre felice di scoprire i vostri pensieri :)