Bisbigli dal Baule #12


Bisbigli dal Baule, è una rubrica a cadenza occasionale (inutile stabilire un giorno, tanto non me lo ricorderei e finirei per non rispettarlo!) dove pubblicherò frasi di libri letti più o meno recentemente, o frasi di film, telefilm... Insomma, citazioni trovate che mi hanno colpito particolarmente e che vorrei condividere con voi.
Se volete partecipare, scrivete un commento con le frasi che più vi piacciono!
Le frasi di oggi, sono tratte dal primo volume della trilogia di Maggie Stiefvater, Shiver, di cui trovate la recensione qui.
E' un libro stupendo, se non lo avete ancora letto, ve lo consiglio calorosamente.

"Alcuni giorni sembrano comporsi come le vetrate colorate, dove centinaia di pezzi di colori e forme diverse, combinati insieme, creano un disegno completo."

"Non avrebbe riconosciuto il mio viso, ma i miei occhi si. Avevo bisogno di credere che avrebbe riconosciuto i miei occhi."

"Avevo trovato il paradiso e mi ci ero aggrappato con tutte le forze. Ma quella si disfaceva, un filo inconsistente che mi scivolava tra le dita, troppo sottile per trattenerlo."


0 commenti:

Posta un commento

Cari viaggiatori,
lasciate pure un segno del vostro passaggio se vi va,
sono sempre felice di scoprire i vostri pensieri :)