Recensione Gilmore Girls: A Year in the Life



Quando ho scoperto, mesi fa, che avrebbero fatto queste quattro puntate di Gilmore Girls, ero eccitatissima, non vedevo l'ora, perchè dovete sapere che Una mamma per amica è una delle mie serie preferite, è nella mia Top 5 delle serie del cuore, per intenderci, una delle prime serie che ho iniziato a seguire e che, per me, rasenta la perfezione.
In questi mesi, ho capito quante persone abbiano amato questo telefilm, perchè mi sono trovata tutti i social invasi da notizie varie riguardo a questi nuovi episodi, il che mi ha fatto capire quanto le ragazze Gilmore abbiano influenzato e rallegrato l'infanzia e l'adolescenza di tante altre persone come me. 
Ero quindi sicura, che se avessi scritto una recensione al riguardo, sarebbe stata piena di elogi, e cuori, e cose belle, e invece, sfortunatamente sono passata da :"Oddio non vedo l'ora di vedere i nuovi episodi" a "Perchè, perchè, perchè?"
Insomma, come rovinare in quattro episodi, una serie perfetta!
Penso che tutti, fossero così entusiasti del ritorno elle Gilmore, perchè tutti noi, avevamo fiducia negli autori, i Palladino, a cui la settima stagione era stata "sottratta". C'è da dire che, essendo ambientato dieci anni dopo, immagino che i due, abbiano dovuto creare una trama nuova, rispetto alla conclusione da loro immaginata per la stagione sette, però....
Però, in questi quattro episodi, che rappresentano le quattro stagioni, e quindi l'arco di un intero anno, avrebbero potuto prendere tante decisioni diverse, e sicuramente migliori.


Partiamo dallo sbaglio più grande, ovvero come hanno "trattato" il personaggio di Rory: credo che odiare Rory Gilmore, sia praticamente impossibile. Per carità, nel corso di sette stagioni, di sbagli ne ha fatti anche lei, però è un personaggio così dolce, gentile e sensibile, una ragazza studiosa, genuina, disponibile e sempre pronta ad aiutare gli altri. E' la ragazza che tutti noi vorremmo come migliore amica, come figlia, come fidanzata, insomma, è sempre stato un personaggio davvero ben costruito, amato e invidiato (si, sto parlando dei suoi fidanzati!)
Mi chiedo, perchè in quattro puntate abbiano dovuto distruggere il suo personaggio così?
Non si capisce come, da ambiziosa, studiosa, disposta a tutto pur di raggiungere i suoi scopi, si ritrovi a 32 anni senza un lavoro, senza un soldo, senza una casa, con scatoloni di cose in giro per il mondo (perchè?), sempre in viaggio, anche se non se ne capisce bene il motivo, e soprattutto, così insensibile da patire nel bel mezzo del funerale del suo adorato nonno. Cosa mi ha davvero infastidito, devo essere sincera!
Va bene tutto, ma farla partire durante il funerale del nonno, si può? >.<

Chiuso il capitolo Rory, che come avrete capito, in questi episodi ho proprio detestato, vi parlo ora di Lorelai. Per fortuna, il suo personaggio è rimasto quello di sempre, l'ho apprezzata soprattutto nell'episodio "Autunno", che è stato il mio preferito.
Mi è piaciuta la piega che ha preso il suo rapporto con la madre, e come, la storia con Luke sia proseguita. L'unica cosa è che, essendo passati dieci anni, avrei preferito vedere qualche riferimento in più riguardo agli anni passati, indizi che ci facessero capire cosa hanno fatto durante questi dieci anni, i nostri personaggi preferiti.
Se per Rory, ho trovato quasi che la stessa attrice, Alexis Bledel, fosse un po' rigida, quasi a disagio a riprendere i panni di Rory, ho visto invece Laurel Graham, perfetta nel tornare a vestire i panni di Lorelai, anzi, avendo visto gli episodi in versione originale, ho apprezzato ancor di più la bravura dell'attrice e del suo "parlare a raffica", cosa non semplice!
Tra l'altro, "Parlare a raffica", che è anche il titolo del nuovo libro della Graham, che sono proprio curiosa di leggere!

Parlando in generale, di questi quattro episodi, sono anche altre, purtroppo, le cose che non mi sono piaciute. Ci avevano infatti promesso il grande ritorno di tutti i personaggi più amati, e si, c'è stato, ma penso che sia stato solo un contentino per i fan, perchè per alcuni personaggi ci sono state proprio due scene messe in croce, e a mio parere banalissime. Come per esempio il personaggio di Dean, quello di Sookie, o anche di Christopher. Ho trovato le loro scene molto superflue, mi aspettavo altro, visto che sono tutti e tre personaggi importanti della serie.
E la figlia di Luke invece? E' sparita nel nulla, così nel nulla che non viene neppure invitata al matrimonio?  Altra cosa che non mi spiego, sinceramente, è il lavoro di Paris. Mi pare strano che con il suo studio e la sua determinazione sia finita a capo di un lavoro così! Mah xD
Stessa cosa per la durata degli episodi. Avere episodi da 90 minuti, era inizialmente una gioia, però, devo dire che in tutti e quattro gli episodi ho trovato delle parti molto lente, scene superflue che potevano benissimo essere evitate.

Per fortuna, l'atmosfera di Stars Hollow, è rimasta immutata, e devo dire che mancava! L'ambientazione, infatti, è sempre stata una delle cose più rilevanti della serie, perchè Stars Hollow, è tutto fuorchè una cittadina come le altre, e anche in questi episodi, l'abbiamo vista ancora una volta, in tutto il suo splendore, ricca di eventi, festival, decorazioni e abitata dai soliti personaggi bizzarri ma tenerissimi che abbiamo imparato a conoscere.

Poi va beh, un accenno al #TeamJess, lo devo proprio fare!
Una delle cose che noi femminucce aspettavamo, era senza dubbio lo sperare, e il pregare di vedere Rory ricongiunta con uno dei suoi fidanzati storici, e nel mio caso si tratta di Jess, visto che amo il personaggio di Jess alla follia. 
Anche se ha avuto poche scene, non mi posso lamentare, visto che è lui quello che "apre gli occhi" a Rory, però...che delusione! ç____________ç
E con Logan poi? Possibile che Rory non abbia imparato nulla dai suoi errori (e si, mi riferisco al famoso tradimento con Dean), e addirittura sia diventata così superficiale e senza cuore da dimenticarsi di essere fidanzata? Ok, all'inizio poteva essere una gag carina, ma il fatto che si scordi di quel poveretto per un anno intero...no!

Riguardo al finale, e alle famose quattro parole, non mi sono stupita più di tanto, perchè diciamo che avevo sospettato già qualcosina, ma se lasciano la serie in sospeso così...voglio dire, che senso ha? Devono fare per forza dei nuovi episodi, o tanto valeva far terminare la serie con la settima stagione e basta, no? Oltretutto, devono fare per forza nuovi episodi, perchè non riesco davvero a concepire come possano far sfumare così il personaggio di Rory. Devono sistemare le cose, per forza!

La mia pseudo-recensione è giunta al termine, come avrete capito, questi episodi non mi sono piaciuti molto ç_ç
Mi astengo dal dare una valutazione perchè sarebbe pessima visto che ho trovato un paio di episodi migliori degli altri due. In generale, però, ho letto quasi solo commenti abbastanza negativi, quindi non sono l'unica a esser stata delusa.
Spero proprio che "sistemino" le cose, con episodi che diano risalto alla vera bellezza della serie, un ritorno alle origini, che con queste puntate, non si è visto.

E voi, che ne pensate? Contenti, o delusi come me? :)

3 commenti:

  1. Delusione, potevano risparmiarseli questi episodi ç_ç

    RispondiElimina
  2. Ti rispondo qui ^-^
    Guarda, sono rimasta delusa da molte cose e soprattutto da come hanno snaturato il personaggio di Rory e quell'assurdo finale - che poi finale non è. Non ha senso, a questo punto, non fare un seguito perché rimangono dei punti interrogativi lunghi chilometri. Soprattutto: come ha fatto Rory a diventare QUELLA Rory?! Ok, mi fermo scusa ^-^ Bella recensione e.. felice di avere un'altra componente del #TeamJess <3

    RispondiElimina

Cari viaggiatori,
lasciate pure un segno del vostro passaggio se vi va,
sono sempre felice di scoprire i vostri pensieri :)