Non so chi sei ma io sono qui

Titolo: Non so chi sei ma io sono qui
Autore: Becky Albertalli
Editore: Mondadori
Anno 2016
Pagine: 248
Prezzo:

Trama:
Simon ha diciassette anni e un amore segreto per Blu, un ragazzo conosciuto on line con cui intrattiene un'intensa, tenera corrispondenza. Il loro rapporto è al sicuro finché un'email non finisce nelle mani sbagliate: quelle di Martin, il bullo della scuola, che ora minaccia di rivelare a tutti lo scoop dell'anno... a meno che Simon non l'aiuti a conquistare Abby, la ragazza di cui è innamorato ma che non lo degna di uno sguardo. Per proteggere il suo amore, Simon dovrà affrontare per la prima volta la paura di uscire dal guscio che ha costruito intorno a sé, trovando il coraggio di rinunciare alle proprie sicurezze per fare spazio alla bellezza e alla libertà di essere se stessi. Email dopo email, il sentimento per Blu cresce, e così la voglia di conoscersi e di far conoscere agli altri chi è davvero.

Recensione:
Ho letto questo romanzo in una giornata, perchè si legge molto velocemente, e di fatti non è nemmeno troppo lungo.
Ma sopattutto, sono riuscita a leggerlo in così poco tempo, perchè mi ha catturato e conquistato, con la sua semplicità, con la schiettezza e l'imbranataggine del protagonista, che riesce a farsi amare fin da subito dal lettore.
Simon, il protagonista del romanzo, non è esattamente quello che si definisce il più popolare della scuola, non è il più invidiato, o il più desiderato, ma a lui le cose vanno benissimo così. I pochi amici che ha, sono abbastanza, perchè sono i migliori, ha una famiglia affiatata, anche se forse troppo presente, e una corrispondenza alquanto emozionante, con Blu...ma, chi è Blu?
Questo Simon ancora non lo sa, perchè tra loro due, ci sono solo scambi di mail, eppure quelle parole, scritte su uno schermo, diventano pian piano, sempre più importanti per Simon, che inizia a provare un legame, e poi un sentimento, per questa persona.
Come se le cose non fossero già abbastanza complicate, però, ci si mette anche un compagno di scuola, che lo minaccia di sbandierare a tutta la scuola l'omosessualità di Simon, e le mail che si scambia con Blu, se non lo aiuta a fare colpo su una delle migliori amiche di Simon.
Insomma, il protagonista di questo libro, tra una cosa e l'altra, è alquanto impegnato! xD
Di questo romanzo, che avevo già notato prima che venisse tradotto, incuriosisce senza dubbio la trama, e il mistero che sta dietro a queste mail, ma in realtà non è per niente un libro banale o superficiale, come magari potrebbe sembrare a primo sguardo, perchè dietro c'è molto di più.
C'è la consapevolezza di ammettere la propria "natura", e la forza di Simon nel riuscire ad essere sincero in primis con sè stesso, e poi con le persone che gli vogliono bene. Simon è un protagonista divertente, simpatico, con uno spirito speciale, riesce a prendersi in giro e ad accettare le proprie sfortune come se nulla fosse, ma riesce ad essere anche romantico e toccante.

C'è stato un momento, nel libro, in cui ho avuto paura del finale, perchè l'autrice mette in dubbio l'identità di Blu, a causa di alcune supposizioni e indizi che Simon ha, e fin quasi alla fine si rimane con il fiato sospeso, cercando di capire, di indovinare chi è che dà il volto a Blu. 
E' una lettura molto soddisfacente, ironica eppure dolce, divertente, eppure profonda, l'autrice riesce, con il suo stile semplice e lineare a dar vita ad un protagonista senza eguali, capace di intraprendere un percorso difficile, in modo assolutamente coraggioso, quello dell'accettazione e del voler bene a sè stessi.


Valutazione:
♥♥♥♥

5 commenti:

  1. Sono felice di leggere la tua opinione su questo libro, mi ha incuriosita sin dall'inizio, quando ancora non era stato tradotto, ed è inevitabilmente finito nella mia Wishlist.
    Non vedo l'ora di leggerlo e questa tua fantastica recensione non ha fatto altro che aumentare la mia curiosità ❤

    RispondiElimina
  2. Navigavo su Mondadori, come faccio sempre e tra i suggerimenti mi è comparso questo libro! Mi ha colpita subito! E dalla vostra recensione non mi sbagliavo! Credo proprio che lo aggiungerò alla mia lista infinita ahahah 😍😍

    RispondiElimina
  3. Chi di noi non ha mai avuto un amico di penna?
    Una decina d'anni fa ho conosciuto un ragazzo della mia età tramite chat, siamo diventati subito amici, lui era il mio confidente e io la sua... Di lui mi fidavo perché essendo lontano i suoi pareri erano assolutamente obiettivi e disinteressati e in molte occasioni mi ha aiutata!
    Poi ci siamo allontanati... non ricordo neanche perché!
    Ma ogni tanto mi ritrovo a pensare a come sarebbe stato se magari un giorno ci fossimo incontrati!
    Molto interessante questo libro! Mi ha riportato questo ricordo alla mente ;-)

    RispondiElimina
  4. Trama interessante, anch'io come Simon quando ero solo una ragazzina scambiavo delle email con un ragazzo di alcuni anni più grande di me :)
    Abbiamo parlato per diversi mesi, ci confidavamo su tutto, poi un giorno abbiamo deciso di incontrarci di persona e li ho scoperto che era una persona dolcissima.
    Oggi a distanza di 8 anni, siamo ancora amici, e ci teniamo in contatto per aggiornarci sulle nostre vite :)
    Ora sono curiosa di leggere questo libro, chissà come andrà a finire tra Simon e Blu :)

    RispondiElimina
  5. Che libro carino! Anch'io in passato ho avuto molti amici "di penna" e questa storia mi fa riemergere tanti ricordi.lo leggerò sicuramente!

    RispondiElimina

Cari viaggiatori,
lasciate pure un segno del vostro passaggio se vi va,
sono sempre felice di scoprire i vostri pensieri :)