Speciale: I miei dieci autori preferiti

Buongiorno miei cari lettori, anche d voi il tempo è pazzerello in questi giorni?
Si passa dal caldo cocente e cielo azzurrissimo, a temporali improvvisi, nuvoloni neri e un vento che sembra novembre, altro che estate...
Mah, non si capisce più nulla! Speriamo che non sia così per tutta l'estate ç_ç
Comunque, per oggi, ho preparato un post dedicato ai miei 10 autori preferiti. Mi dispiace di averne lasciato fuori qualcuno, inserirne solo dieci, non è stato semplice.
E voi, ditemi, quali sono i vostri autori del cuore?

J.K. ROWLING
C'è poco da dire, zia Row, mi accompagna nella lettura fin dalle elementari, anzi, è colei che ufficialmente ha consacrato la mia passione per i libri, quindi, sarà sempre la mia autrice del cuore.


LIBBA BRAY
Capace di scrivere una trilogia ricca di magia, con ambientazioni favolose, e ricca di personaggi indimenticabili, tanto da spingermi a rileggere la suddetta trilogia tipo una volta all'anno...beh, poteva forse non essere in questa lista Libba Bray? Tra l'altro, spero vivamente che decidano di proseguire anche con il secondo volume dell'altra sua serie, edita da Corbaccio, La stella nera di New York.


MAGGIE STIEFVATER
Tra Shiver e La corsa delle onde, Maggie Stiefvater non poteva certo mancare dall'elenco. Per entrambi i libri, ho amato, oltre alle storie, la scrittura poetica ed ipnotica dell'autrice, e dei personaggi a cui è davvero difficilissimo non affezionarsi.


STEPHANIE PERKINS
Questa autrice, è riuscita a farmi leggere i suoi tre libri IN INGLESE, uno dietro l'altro, solo una maga avrebbe potuto riuscirci! Ho amato follemente le sue storie, ma soprattutto il suo stile particolarissimo, che in fondo è ciò che nei suoi libri più colpisce. Solo lei poteva stravolgere così tanto delle storie che avrebbero potuto risultare banali, ma che grazie alla sua scrittura dolce e frizzante sono dei piccoli capolavori.


CORNELIA FUNKE
Con Il Re dei ladri, e, soprattutto, la serie di Cuore d'inchiostro, è stata capace di farmi tornare indietro, ai libri per ragazzi, di cui ora non potrei fare a meno, perchè nonostante il target, ha creato delle storie perfette, semplici ma coinvolgenti ed emozionanti, che scaldano il cuore.


CARLOS RUIZ ZAFON
Se avete letto anche uno soltanto dei suoi romanzi, sicuramente questo scrittore, sarà anche nella vostra lista di preferiti, perchè c'è poco da dire, ha uno stile ineccepibile, di cui è impossibile non innamorarsi.


JANDY NELSON
Pur avendo letto solamente un suo romanzo (Ti darò il sole, però, è già sul mio comodino in attesa di essere letto), The Sky is everywhere, questa autrice è stata capace di creare una storia così ricca di sentimenti ed emozioni, divertente eppure profonda, capace di rimanere nel cuore del lettore per molto, moltissimo tempo.


SUZANNE COLLINS
Un po' come J.K Rowling, anche la Collins, non poteva assolutamente mancare perchè, si sa, Hunger Games è, assieme ad Herry Potter, la mia serie preferita, quindi no potrò mai ringraziare abbastanza questa autrice, per la folle e incredibile idea che ha fatto nascere la sua trilogia.


ELISABETTA GNONE
Anche la Gnone, come la Funke, ha creato delle storie talmente belle (Fairy Oak e Olga di carta), che poco importa se i suoi libri sono rivolti a lettori più giovani, sono storie così ricche, che tutti, tutti, tutti, TUTTI dovrebbero leggerle.
I suoi libri, poi, sono perfetti, si vede che cura ogni dettaglio della storia che vuole raccontare, perchè non lascia nulla al caso: accuratezza, descrizioni dettagliatissime, personaggi speciali, storie fresche, genuine,e ricche di insegnamenti,  che fanno bene al cuore


ALESSANDRO D'AVENIA
Non leggo moltissimi autori italiani, purtroppo, ma se fossero tutti come lui, non ci penserei due volte!
Ho trovato i suoi romanzi meravigliosi, che parlano al cuore dei ragazzi, come solo pochi altri libri riescono a fare, con uno studio accuratissimo nella storia e nella caratterizzazione dei suoi personaggi.

2 commenti:

  1. Ciao!! Bene bene, la Rowling e D'Avenia sonbo in cima anche alla mia di lista, mentre la Collins non mi piace, purtroppo non ho amato Hunger Games - non mi picchiare ti prego - poi amo McCall Smith con la sua serie ambientata in Botswana, Loredana Limone, Alice Basso, Lorenzo Marone, Kate Morton, la Harris, Malvaldi e Vitali. io leggo tantissimi autori italiani :-) a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Neanche a me è piaciuto Hunger Games. ;)
      Quanto alla Rowling, è anche una delle mie preferite, insieme a tanti altri. Sono davvero così tanti che non riuscirei a elencarli tutti così a caldo. :p

      Elimina

Cari viaggiatori,
lasciate pure un segno del vostro passaggio se vi va,
sono sempre felice di scoprire i vostri pensieri :)