Adeline - L'eterna giovinezza

Titolo: Adeline - L'eterna giovinezza
Anno: 2015
Paese: Usa
Durata: 110 min.
Regia: Lee Toland Krieger
Cast: Blake Lively, Harrison Ford, Michiel Huisman, Amanda Crew, Kathy Baker, Ellen Burstyn

Trama:
A causa di un incidente, una giovane donna resta miracolosamente ferma all'età di 29 anni. Dopo anni di solitudine, però, incontra un uomo per cui potrebbe valere la pena perdere la propria immortalità.
Ho sempre seguito Gossip Girl, e Blake Lively è un'attrice davvero bellissima, e bravissima, nonostante il personaggio, e la serie che l'ha consacrata, non sia un capolavoro.
Sono pochi gli attori, provenienti dal mondo delle serie tv, che riescono a sfondare nel cinema, ma lei non solo sembra avercela fatta, è davvero richiestissima, e sui red carpet, è sempre al top, non sbaglia un colpo. D'altra parte, con la sua bellezza, metà del lavoro è già fatto, no?
Questo film, che ho beccato casualmente una mattina su sky, aveva una trama troppo interessante per non guardarlo, ma non credevo mi sarebbe piaciuto così tanto.                                                                                                                                                              La protagonista, è proprio Blake, che interpreta Adeline, una donna nata nel 1908, che in seguito ad un incidente, che avrebbe potuto esserle fatale, resta ferma all'età dei suoi 29 anni. Non si sa perchè, non si sa come, ma il suo corpo smette di invecchiare, così da lì, è costretta a scappare, cambiare identità, aspetto e città in continuazione, senza legarsi a nessuno, evitando ogni legame con gli altri, e soprattutto, senza raccontare nulla di sè. Questo, almeno fino a quando incontra un misterioso ragazzo, che fa riemergere qualcosa dal passato di Adeline.
Questo film, mi è piaciuto davvero tantissimo, non sono molti i film che riescono a farmi commuovere, ma questo ci è riuscito, soprattutto verso il finale, in cui sembravo una fontana xD
La storia, ricorda un po' un altro film, ovvero Il curioso caso di Bejamin Button, dove il protagonista, era sempre il tempo, che scorreva in modo diverso rispetto al normale.
Ho apprezzato molto l'interpretazione di Blake Lively, mi è piaciuto vederla in panni così diversi, rispetto alla superficiale Serena di Gossip Girl, perchè qui, Adeline, è una donna meravigliosa, ma costretta ad abbandonare tutto e tutti, per una vita di infinita solitudine, e la Lively riesce benissimo ad incarnare questa personalità romantica e fragile, ormai rassegnata al suo destino.       Harrison Ford, compare verso metà film, e il suo personaggio è fondamentale, perchè è parte di un colpo di scena davvero inaspettato, e che fondamentalmente cambia il corso delle cose per Adeline e la sua vita. La voce fuori campo, poi, che spiega il cambiamento avvenuto in Adeline, da una marcia in più al film.         Romantico e originale, delicato e commovente, gradevole ed emozionante, un film assolutamente da guardare!

♥♥♥♥/ e mezzo

    6 commenti:

    1. Uhhh anche a me era piaciuto molto. Lei è meravigliosamente elegante in tutto, dall'abbigliamento ai modi di fare. Il film ha l'atmosfera di una bella e particolare favola! :D

      RispondiElimina
    2. Ho amato questo film...visto ben due volte già... ^_^

      RispondiElimina
    3. Lo vidi appena uscì...bellissimo! Blake Lively sempre perfetta *-*

      RispondiElimina
    4. Felicissima di leggere le tue parole... conto anch'io di vederlo al più presto, su sky, visto che purtroppo al cinema me lo sono lasciato sfuggire! Terrò pronti i fazzoletti! *______*

      RispondiElimina
    5. Wow, mi fa piacere leggere che ti è piaciuto! Io spero di vederlo presto, anzi so che sarà così!

      RispondiElimina
    6. Concordo su tutto, sia per quanto riguarda il film che Blake Lively ♥
      Mi era piaciuto tanto..e quanto lacrime ç_ç
      e poi c'è Micheil Huisman, il Daario di Game of Thrones *w*

      RispondiElimina

    Cari viaggiatori,
    lasciate pure un segno del vostro passaggio se vi va,
    sono sempre felice di scoprire i vostri pensieri :)