Fan Direction #26 - Daniel Radcliffe

In ogni puntata di questa rubrica a cadenza settimanale (martedì) vi presenterò un attore/attrice, cantante che mi piace, tessendone le lodi... ovvero con la biografia/ filmografia/discografia/qualche news ma soprattutto tante foto, giusto per rifarci un po' gli occhi.
Da dipendente assoluta dei telefilm (ma anche film), sono tanti gli attori per cui ogni tanto mi fisso, così voglio far innamorare un po' anche voi di loro!
Rubrica liberamente inspirata a "Giovedì gnocchi" del blog Il diario (poco) segreto di una fangirl, ne ho cambiato il titolo (spassosissimo) semplicemente perchè presenterò anche esemplari figherrimi di sesso femminile!
Ahhhhhh, oggi vi parlo di
DANIEL RADCLIFFE!


Daniel Jacob Radcliffe, nasce a Londra (che fortunaaa!), il 23 luglio del 1989.
Daniel è figlio di un agente letterario (con un passato da attore) e di un agente di casting.


I genitori di Daniel, inizialmente contrari a far intraprendere al figlio la carriera di attore, cambiarono idea poi, quando, durante la sua infanzia, Daniel fu afflitto da problemi di socializzazione ed espressione verbale. Così, a 10 anni, interpretò Daniel Copperfield nell'omonimo film, ispirato al libro di Dickens e in seguito, nel 2001, prese parte al film "Il sarto di Panama".


Nel 2000 prese parte ai provini per il ruolo di Harry Potter, per cui venne scelto, e per cui divenne una celebrità in tutto il mondo, fin dal primo Harry Potter e la pietra filosofale.


A 16 anni, Daniel è il più giovane non-reale che sia mai stato in un ritratto nella celebre pinacoteca National Portrait Gallery di Londra. 
Nel 2006, partecipa a "Extras", in una parodia di se stesso, vengono poi "I ragazzi di dicembre" e il film per la televisione "My boy Jack".


Nel 2007, stesso anno in cui gira Harry Potter e l'Ordine della fenice, Daniel recita a teatro in  Equus, dramma psicologico che crea parecchio scalpore, per le sue scene di nudo integrale.
Nel 2010, insieme ad Emma Watson e Rupert Grint, partecipa alla campagna dell'Associazione Librari Americani, denominata READ.


Dal 2010 al 2012, recita nuovamente a teatro, nel musical How to Succeed in Business Without Really Trying in cui, il 3 febbraio 2012, viene sostituito dall'attore Darren Criss.


Conclusa l'avventura di Harry Potter, recita nell'horror The Woman in Black, uscito in Italia nel febbraio del 2012. Recita poi in Kill Your Darlings, presentato lo scorso anno al Festival del Cinema di Venezia (quanto avrei voluto andarci ç_ç).


Oltre alla serie tv "Appunti di un giovane medico", tutt'ora in corso, i prossimi ruoli di Daniel comprenderanno Igor in Frankenstein, e un reporter americano nel film Tokyo Vice.
L'attore, è schierato contro l'omofobia, e per il suo impegno sociale in questa causa, gli è stato conferito, nel 2011, il premio "Hero".


Daniel è un Grande appassionato di poesia, ne ha pubblicate diverse con lo pseudonimo di Jacob Gershon - una combinazione del suo secondo nome e la versione ebraica del nome da nubile di sua madre, Gresham. Ama suonare anche il basso, è un fan dei Beatles e degli Arctic Monkeys.


1, ha prestato il volto all'eroe della mia infanzia, è stato il mio eroe per tutta l'infanzia e lo sarà sempre. 2, trovo che sia un ragazzo dolcissimo, e avendolo visto crescere (ed essendo cresciuta assieme a lui), mi sembra quasi di conoscerlo. 3, ha degli occhi stupendi, e un sorriso tenerissimo. 4, diventa sempre più figo. 5, Harry Potter è l'uomo della mia vita. 6, Daniel Radcliffe è uno dei tanti che sposerò.
(Basta crederci!)
lui approva!
e lui pure!

"Il mio rapporto con Harry è ambivalente. E' stato e resta un personaggio. Ho passato anni con lui, ma ho fatto anche altro: ho provato agli altri che Daniel non era Harry, e a me che sapevo affrontare esperienze diverse.Portare Equus a Broadway è stata una sfida importante. E l'ho vinta. Senza questi "diversivi" non avrei girato otto film di Harry Potter. Ma senza Harry no mi avrebbero fatto fare Equus."


Eh beh, che ne pensate? *w*

2 commenti:

  1. Quando ero in seconda media, dopo l'uscita de La camera dei segreti, ho avuto un periodo in cui ero completamente fissata con lui. Se non guardavo una sua foto ogni cinque minuti stavo male. Sapevo tutta la sua biografia a memoria. Siccome non avevo internet, una mia amica di penna mi mandava per posta floppy pieni di sue foto. Ah bei tempi lol Poi mi è passata ovviamente, quando si è ragazzine si è un po' scemette su queste cose xD Ora non posso dire di essere una sua fan ma lo amerò sempre per Harry :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, bei tempi quelli! Anche io non posso dire di seguirlo in ogni suo film, ma penso che quando ti appassioni tanto ad una saga come Harry Potter, dove vedi letteralmente crescere gli attori insieme a te, ti rimarranno sempre nel cuore.
      Comunque, carinissima la tua amica che ti mandava i floppy con le sue foto! xD Adesso sembra stranissimo pensare a quando non avevamo internet, ma forse è stato meglio crescere così!

      Elimina

Cari viaggiatori,
lasciate pure un segno del vostro passaggio se vi va,
sono sempre felice di scoprire i vostri pensieri :)