La strada nell'ombra

Titolo: La strada nell'ombra
Autore: Jennifer Donnelly
Editore: Mondadori
Anno: 2016
Pagine: 537
Prezzo: 18,00

Trama:
New York, fine Ottocento. Jo Montfort è ricca, bella, e la attende un futuro radioso, promessa sposa del rampollo di una delle famiglie più in vista della città. Jo ha tutto, ma per sé da sempre sogna qualcosa di diverso: una matita e un taccuino, un lavoro come reporter. È una tragedia inaspettata a scuotere lei e la sua famiglia. E anche l’irruzione nella sua vita di Eddie Gallagher, giovane reporter che sa qual è il prezzo della ricerca della verità. Insieme a Eddie, Jo comincia a indagare, come e meglio di una giornalista di professione, sugli affari dei Montfort, che si rivelano via via sempre meno limpidi. La verità emerge cupa e dolorosa, i pericoli sono dietro a ogni angolo nei vicoli di New York, ma anche le avventure, l’amore vero e la più importante delle conquiste: la libertà.

Recensione:
Non ho letto nulla di Jennifer Donnelly prima d'ora, ma La strada nell'ombra aveva ottime premesse, e mi ispirava enormemente. L'ho letto prima di Natale, e devo dire che l'ho trovato davvero bellissimo, ha superato così tanto le mie aspettative che, posso dire, è sicuramente una tra le letture migliori fatte durante il 2016.

La storia di per sè, fin dalla trama, era davvero intrigante, e l'autrice ha saputo narrarla in modo eccellente, con un ambientazione ottima e uno stile scorrevolissimo, fluido e coinvolgente.

La strada nell'ombra, racconta infatti la vita di Jo Monfort, ragazza ricca nella New York di fine Ottocento, che ha tutto ciò che si potrebbe desiderare, una bella casa, un futuro promettente, un promesso sposo di tutto rispetto, un buon posto in società... lei però non è interessata a tutto questo, o almeno, smette di esserlo quando sulla sua famiglia, piomba una tragedia, imprevista quanto sospetta.
Ciò che dice suo zio, non coincide con quello che i giornali sbandierano, e lei vuole scoprire la verità. Così, con l'aiuto di Eddie Gallagher, un reporter squattrinato, la bella Jo, parte alla ricerca di indizi che la porteranno si, più vicina alla verità, ma a anche a scoprire la faccia sporca e malfamata di New York, e anche segreti di famiglia, davvero inaspettati, che gettano nella confusione Jo.

I personaggi, buoni e cattivi, creati dalla Donnelly sono caratterizzati molto bene, e rendono la storia ancora più interessante. Forse sulla protagonista, però, avrei qualcosina da ridire, però. Jo, infatti, si dimostra fin da subito un personaggio abbastanza forte, non demorde di fronte alla situazione in cui si trova, e decide di voler fare di tutto pur di voler scoprire la verità, Come ragazza, però, in alcune situazioni si dimostra un tantino troppo ingenua. Un po' di ingenuità ci sta anche, visto l'ambiente in cui è cresciuta, ma in più di un caso, ho trovato la sua ingenuità un po' irritante e surreale, soprattutto visto che tutto sommato è una ragazza sveglia, e non priva di iniziativa. 

A parte questo, però, sia lei, che il personaggio di Eddie, mi sono piaciuti molto, e ho trovato i loro rapporto, costruito bene, nonostante gli alti e bassi, anzi, far nascere qualcosa tra loro in modo frettoloso, avrebbe senza dubbio creato della banalità alla storia.
Qualcosa, nella storia, si intuisce in anticipo, quindi qualcosina di scontato c'è, ma nel complesso, ho trovato questo romanzo ricco di fascino e mistero, uno Ya che si mescola quasi al thriller, nelle atmosfere tipiche dell'epoca, quella di fine Ottocento, sempre suggestiva e che non delude mai.

Ho trovato La strada nell'ombra, una storia ben costruita, fatta di segreti e sotterfugi, uscite di casa nel cuore della notte e baci rubati. Un romanzo capace di coinvolgere il lettore e trasportarlo nelle atmosfere noir ma emozionanti, delle vie di New York, dalle più lussuose, a quelle più malfamate.

A questo punto, ammetto di essere molto curiosa di leggere gli altri romanzi di questa autrice, tra l'altra, ho il libro Deep Blue già in libreria, lì che mi aspetta da molto, molto tempo, ma chissà perchè, fino ad ora non mi sono mai decisa ad iniziarlo!

Valutazione:
♥♥♥♥/ e mezzo

Cover Originale

6 commenti:

  1. Ohhhh mi hai convinta , adesso anch'io voglio leggere questo libro, già in passato avevo letto un altro libro della Donnelly (I giorni del te e delle rose) davvero molto bello.
    Ciao
    Gabri

    RispondiElimina
  2. A questo punto credo di essere una pecora nera io l'ho trovato scontato e banale però mi fa molto piacere che ti sia piaciuto :D

    RispondiElimina
  3. La tua recensione mi ha incuriosito anche se la trama mi lascia perplessa perché non credo sia proprio il mio genere. Magari chissà.. Una chance gliela do ;)

    RispondiElimina
  4. cavolo mi sono persa qualcosa :O non avevo mai visto questo libro... :O mi intriga molto, soprattutto rientra tanto nel genere che adoro leggere... <3 bella recensione! grazie a te ho un altro libro nella mia infinita lista ahahaha <3

    RispondiElimina
  5. Dalla tua recensione mi sembra carino,poi un po' di mistero non guasta mai. Lo segno in lista di lettura!

    RispondiElimina
  6. Non sapevo dell'esistenza di questo libro :(
    Dalla tua recensione mi sembra molto intrigante, un misto di Thriller, Dolcezza, e Segreti :)
    Aggiunto in lista :)

    RispondiElimina

Cari viaggiatori,
lasciate pure un segno del vostro passaggio se vi va,
sono sempre felice di scoprire i vostri pensieri :)