Enchanted

Titolo: Enchanted
Autore: Heather Dixon 
Editore: Sperling & Kupfer
Anno: 2012
Pagine: 360
Prezzo: 17,90

Trama:
A sedici anni, Azalea Wentworth, erede al trono del lontano regno di Eathesbury, sta per realizzare il suo sogno: feste sfavillanti e incontri con ammiratori segreti da raccontare in chiacchiere sussurrate fino all'alba con le sorelle. Ma improvvisamente tutto cambia: sua madre muore e il lutto strettissimo imposto dalla corte le vieta per un anno qualsiasi divertimento. Compresa la danza, la sua più grande passione. Azalea si trova così in trappola fra le mura del suo stesso castello. Una notte, però, la ragazza scopre un passaggio segreto che la conduce nello straordinario mondo del Custode, un uomo affascinante quanto misterioso. Un uomo che sembra capirla meglio di chiunque altro.
Perché anche lui è in trappola, prigioniero da molti secoli nel palazzo. Inaspettatamente il Custode le porge un invito: le chiede di tornare a trovarlo ogni notte e di accompagnarlo al ballo più sontuoso che lei abbia mai visto.
Così, da quella notte in poi, Azalea e le sue sorelle varcano il passaggio segreto e attraversano un bosco d'argento per raggiungere un padiglione incantato e danzare. Ma tutto ha un prezzo, anche la più seducente delle magie. Perché al Custode piace custodire le cose. E Azalea non si accorgerà di essere caduta in una rete mortale finché non sarà troppo tardi...

Recensione:
Avevo sul lettore ebook questo romanzo da una vita (penso da quando ho comprato il Kobo, ovvero 2/3 anni fa), ma non mi ero mai decisa a leggerlo, almeno fino a che è spuntato fuori tra gli obiettivi di una challenge a cui sto partecipando.
Enchanted, di Heather Dixon, è praticamente il retelling della fiaba "Le dodici principesse danzanti", che sinceramente non conosco, quindi non ho modo di dire quanto questo romanzo si attenga alla storia originale. In generale, però, il libro mi è piaciuto moltissimo, a partire dal rapporto tra le sorelle protagoniste, che è poi ciò su cui si basa la storia.
Abbiamo infatti Azalea, la più grande di molte sorelle, che è costretta a prendersi cura di loro, e in qualche modo anche del padre, quando la mamma viene a mancare.
Nel loro periodo di lutto, alle ragazze è proibito danzare (oltre che a sottostare a ferree regole di comportamento), l'attività che amano di più al mondo fare, almeno fino a che Azalea scopre, all'intero del castello, un passaggio segreto, che conduce ad un magico giardino in cui, lì, tutto è possibile.

Il rapporto di Azalea con le sorelle, è un legame davvero fortissimo, pur essendo in molte, e di tante età diverse, le sorelle hanno un legame davvero speciale in cui si spalleggiano e si sostengono a vicenda, durante un periodo doloroso, quando anche il loro padre sembra volerle allontanare.
La cosa che ho trovato molto carina, è che tutte le ragazze, non solo hanno nomi di fiori, ma li hanno anche il ordine alfabetico dalla più grande alla più piccina (Azalea, Begonia, Camelia...).
Essendo in così tante, sinceramente ho faticato un po' a riconoscerle, quando parlavano, a parte Azalea, che è la più grande, ed è anche fondamentalmente la protagonista, anche perchè l'autrice non si è soffermata più di tanto sulle descrizioni fisiche, cosa che, a mio avviso, avrebbe aiutato a distinguere le ragazze.
Il padre, che vive un momento di profondo sconforto, e sembra inizialmente quasi non sopportare le figlie, e il Custode, che si occupa del giardino magico, sono altre figure importanti nel romanzo.
La magia che regna all'interno del castello, e le leggende narrate, si uniscono alla passione per la danza delle sorelle, che sembrano conoscere praticamente ogni singolo ballo esistente! Ne sono così appassionate, che non ci pensano due volte a distruggere piedi e scarpette, il giardino per loro diventa un luogo segreto in cui sfogare la loro passione e il loro stato d'animo interiore.

Devo dire che l'autrice è stata davvero brava a descrivere il bosco incantato, con dettagli vividi e chiari, tanto che è facile riuscire ad immaginarselo davanti agli occhi.
Per quanto riguarda il finale, non posso dire molto senza fare spoiler, mi è piaciuto, però, nel complesso, avrei preferito un po' più di azione all'interno del romanzo, perchè tutto sommato l'inizio è piuttosto lento, nel senso che Azalea e le sorelle, più che ballare, non fanno xD

In ogni, caso, il libro mi è piaciuto molto, soprattutto per le atmosfere e le descrizioni degli ambienti, in cui l'autrice è stata bravissima.

Valutazione:
♥♥♥ / e mezzo

7 commenti:

  1. Ho letto ed amato anche io questo romanzo, soprattutto per il bellissimo rapporto tra le sorelle ♡

    RispondiElimina
  2. È da tipo cinque anni che ce l'ho in casa, ma non l'ho ancora letto, anche se Le dodici principesse danzanti è sempre stata una delle mie fiabe preferite. Devo assolutamente rimediare xD

    RispondiElimina
  3. Ho letto questo libro è l'ho trovato molto carino anche se avevo letto molte recensioni negative :( e adesso non ne neanche possibile trovare il cartaceo visto che è uscito tanto tempo fa.

    RispondiElimina
  4. A me questo genere di solito non fa impazzire, e sinceramente nemmeno questo libro ahah però boh non si sa mai :)

    RispondiElimina
  5. La parte magica e cupa è intrigante, l'idea di partenza è buona, solo alla fine c'è appunto un pò di movimento, ma non ho apprezzato la lettura devo dire. Ballano troppo e mi pare che l'autrice sia un pò confusa circa i suoi obiettivi!

    RispondiElimina
  6. Non conoscevo questo romanzo...
    Devo dire che questo non è il mio genere, perchè io di solito leggo Thriller, e Romanzi strappalacrime XD
    Ma la tua recensione mi ha incuriosita, ci penserò un po, e poi deciderò se leggerlo o meno :)
    Mi piace la trama, e sono curiosa di scoprire se queste 3 sorelle riusciranno a realizzare i loro sogni :)

    RispondiElimina
  7. Non conosco questo libro,anche perché solitamente prediligo altri generi,ma quest'anno mi sono ripromessa di leggere più fantasy quindi magari gli darò una chance!

    RispondiElimina

Cari viaggiatori,
lasciate pure un segno del vostro passaggio se vi va,
sono sempre felice di scoprire i vostri pensieri :)