Miss Charity

Titolo: Miss Charity
Autore: Marie-Aude Murail
Editore: Giunti
Collana: Extra
Anno: 2013
Pagine: 480
Prezzo: 12,90

Trama:
Charity è una bambina. È come tutti i bambini, piena di curiosità, assetata di contatti umani, di parole e di scambi. Vuole creare e partecipare alla vita del mondo. Purtroppo, però, una ragazzina della buona società inglese dell'800 deve tacere, non mostrarsi troppo, salvo che in chiesa. Gli adulti che la circondano non fanno attenzione a lei, le sue sorelline sono morte. Allora Charity si rifugia al terzo piano del suo palazzo borghese in compagnia della servitù. Per non morire di noia, alleva dei topini nella nursery, veste un coniglietto, studia dei funghi al microscopio, impara Shakespeare e disegna incessantemente dei corvi, con la speranza che un giorno succeda qualcosa. Così comincia la vita di Charity Tiddler, ragazzina prima e donna poi che fa della libertà un principio di vita e in nome di questa sovverte tutte le regole borghesi della vita vittoriana. Un romanzo attuale nel tema, anche se di ambientazione ottocentesca, in cui l'ironia, il pettegolezzo, un certo tipo di società snob e talvolta grottesca nella sua smania per le apparenze portano la chiara cifra di una Jane Austen contemporanea.

Ho scoperto questo romanzo quasi per caso, e fin da subito la copertina mi ha incuriosita, e così anche la trama, in seguito.
Ambientato a fine '800, il personaggio di Miss Charity, protagonista del romanzo, si dimostra fin da subito come un personaggio speciale, e molto originale.
Indipendente e solitaria, stravagante, soprattutto per l'epoca in cui vive, la storia percorre la sua vita fin dalla tenera età, e ce la descrive come una bambina curiosissima del mondo, che si diverte e si appassiona a tante cose dedica infatti la sua infanzia alla scoperta della natura, delle piante, dei funghi, e soprattutto del mondo animale.

Gli animali, di ogni genere, dai più comuni ai più strambi, infatti, fanno parte della sua vita, e della sua storia, si occupa di loro, li accudisce, gli dona una casa, e questo fa di lei una ragazzina sì, intelligente, ma anche molto stramba agli occhi degli altri, che la vedono come eccentrica e strana.
A partire dai suoi stessi genitori, la cui madre, quasi non la considera, e quando lo fa, lo fa solo perchè ha qualcosa da ridire, e suo padre invece, uomo di poche parole, le risponde a monosillabe.

Amante di Shakespeare, tanto da conoscerne a memoria i versetti, si circonda di personaggi in realtà ancora più strani di lei, da Tabita, la sua tata/governante, affetta da pazzia, alle cugine modaiole, e che si detestano a vicenda.
Miss Charity, fin da piccola si dimostra indipendente, è una bambina evoluta, quindi una donna moderna, vista l'epoca.  Non vuole ciò che gli altri hanno in mente per lei, ma vuole essere intraprendente, portare avanti le sue passioni, non soffocarle, così dà sfogo alla sua creatività, iniziando a dipingere ciò che le sta attorno.
Ispirato alla vita di Beatrix Potter, è un romanzo davvero carinissimo, coinvolgente e con una protagonista irresistibile, che si fa amare fin dalla prime pagine.
Il romanzo prosegue nella vita di questo romanzo, passando dall'infanzia, all'adolescenza, fino all'età adulta.
Lo stile dell'autrice è avvolgente, particolare, ma molto coinvolgente. Scorre senza intoppi, e la storia si legge velocemente, perchè è così particolare, con personaggi così bizzarri, che arrivare alla fine del romanzo, sarà come dire addio a persone reali.
♥♥♥♥

8 commenti:

  1. ciao Chiara ho trovato per caso il tuo blog e mi sono iscritta ai lettori fissi, è bellissimo e voglio assolutamente continuare a segurti <3 Non sapevo che questo romanzo che hai recensito oggi fosse ispirato a Beatrix Potter, me lo segno immediatamente, mi hai conquistata ^_^ Se volessi passare da me qualche volta ne sarei felicissima, Ely di ilregnodeilibri.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara! :)
      Sono felicissima che il mio blog ti piaccia *_*
      Passo subito dal tuo angolino, e ti consiglio di leggere questo romanzo, è davvero molto particolare!

      Elimina
  2. Questo mi ispira, lo sto tenendo d'occhio da parecchio!

    RispondiElimina
  3. Ciao Chiara! Ma sai che ho questo libro da un po' di tempo e non l'ho ancora letto? Però la tua recensione mi ha incuriosita perciò lo rispolvererò presto! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Allora devi leggerlo assolutamente, e farmi sapere che ne pensi! Io l'ho trovato davvero carinissimo :)

      Elimina
  4. Risposte
    1. Bene, son contenta! :)
      È davvero un libro carino e particolare :D

      Elimina

Cari viaggiatori,
lasciate pure un segno del vostro passaggio se vi va,
sono sempre felice di scoprire i vostri pensieri :)