Hunger Games - Movie


Titolo: Hunger Games
Anno: 2012
Genere: Distopico, drammatico,
Regia: Gary Ross
Soggetto: basato sulla trilogia di Suzanne Collins
Casa di produzione: Lionsgate
Distribuzione: Warner Bross
Cast: Jennifer Lawrence, Josh Hutcherson, Liam Hemsworth, Stanley Tucci, Lenny Kravitz, Donald Sutherland, Woody Harrelson, Elizabeth Banks


Trama:
Ogni anno tra le rovine di quello che fu il Nord America, lo stato di Panem obbliga ognuno dei suoi dodici distretti a mandare un ragazzo e una ragazza a competere agli Hunger Games. In parte bizzarro spettacolo, in parte stratagemma intimidatorio del Governo, gli Hunger Games sono un evento televisivo nazionale nel quale i "Tributi" devono combattere gli uni con gli altri per la sopravvivenza. Contrapposta ai Tributi ben allenati che si sono preparati agli Hunger Games per tutta la vita, Katniss è costretta a contare sul suo brillante istinto oltre che sull'addestramento di un precedente vincitore dei giochi, l'alcolizzato Haymitch Abernathy. Per tornare a casa al Distretto 12, Katniss deve fare scelte impossibili nell'arena, che metteranno sulla bilancia la sopravvivenza contro l'umanità e la vita e contro l'amore.


Recensione:


Mi offro volontaria, mi offro volontaria come tributo!”

L'urlo di Katniss squarcia l'aria del Distretto 12 ed è così intriso di sentimento e paura per Prim, che coinvolge tutti, entrando sottopelle e dandoci non pochi brividi. Da lì in poi è un viaggio verso l'ignoto per lei e per noi che ormai, dopo il suo gesto di folle puro amore, ci sentiamo legati alle sorti di questa ragazza un po' schiva, ma tanto coraggiosa.

Senza aver letto il libro, ammetto che è difficile comprendere appieno la storia, che è più complessa di come appare (i Giorni Bui vengono accennati un po' troppo frettolosamente). Oltretutto, se nel libro, con la narrazione in prima persona, abbiamo un chiaro ritratto della situazione e della mente di Katniss (da quando sta morendo di sete a quando viene ferita), nel film possiamo invece vedere il nascere del mal contento nel Distretto 11, che preannuncia un po' le rivolte del secondo volume.

Insomma, la nostra protagonista, Katniss Everdeen si offre al posto della sorellina Prim, di partecipare ai "giochi della fame" che ogni anno Capitol City organizza e obbliga a guardare. Nell'arena in cui i ventiquattro ragazzi verranno mandati, può succedere di tutto poichè uno solamente dovrà essere il vincitore. Katniss, è così costretta a partire per Capitol City dove, prima di entrare nell'arena, i ragazzi verranno allenati, preparati e intervistati, cercando di accaparrarsi una fetta di pubblico, in modo da ricevere aiuti, un volta iniziati i giochi. Insieme al suo staff di preparatori, agli stilisti e al suo mentore, Haymytch  Abernathy (interpretato da Woody Harrelson), ci sarà l'altro ragazzo sorteggiato del suo distretto, Peeta Mellark, il figlio del fornaio.

Ho sentito molto parlare di questo film prima dell'uscita nelle sale cinematografiche (quando ancora non conoscevo i libri) e ne sono subito stata attratta, per la presenza di Josh Hutcherson (Peeta), uno dei miei attori preferiti da sempre.

Ammetto che inizialmente Jennifer Lawrence nei panni di Katniss, non mi aveva convinto molto, tanto che ho avuto delle riserve anche nei confronti dell'attrice. Poi, ho “conosciuto” (si fa per dire) meglio Jennifer Lawrence, ammirandola in altri film e guardando certe sue interviste e ho capito quanto sia favolosa. Non solo è totalmente differente da Katniss (pur interpretandola alla perfezione), simpaticissima e solare, ma è anche da ammirare per i suoi sanissimi principi (ama alla follia il cibo e ha dichiarato che non interpreterebbe mai un film che la obbliga a dimagrire...insomma, è contro le star che danno un cattivo esempio alle ragazze, "incitandole" a dimagrire per apparire più belle). 

Per quanto riguarda Josh invece, interpreta Peeta in maniera impeccabile, con la giusta dose di coraggio e dolcezza che fa del personaggio creato da Suzanne Collins, il ragazzo che tutte noi desidereremmo incontrare. Liam Hemsworth, interpreta invece Gale Hawthorne, il migliore amico di Katniss in questo primo capitolo cinematografico.  Gale, come la stessa Katniss, vive nel Distretto 12, ha la passione per la caccia e il peso di una famiglia da mantenere.

Nel film, la brutalità dei giochi si può ben vedere, così come lo stato di povertà in cui vertono i distretti. Per quanto riguarda Capitol City invece, forse mi aspettavo qualcosa di più. L'eccentricità degli abitanti della capitale c'è (parrucche e pelle muticolor), ma potevano mostrare un po' meglio la grandiosità della città e le tecnologie di cui può vantare.
Per quanto riguarda i tributi prescelti, così come nel libro, vengono mostrati solo quelli più importanti (i favoriti, Rue e Tresh, e Faccia di volpe), gli altri quasi non vengono neanche inquadrati.
Senza i pensieri di Katniss, è difficile capire i messaggi che stanno dietro i regali di Haymitch, o la vera natura dei sentimenti della protagonista verso Peeta. Nessun ragionamento complesso, nessun piano per salvaguardarsi, ma solo il tanto sospirato bacio nella grotta e l'atroce paura di perderlo. 
Commovente la scena della morte di Rue, uno dei momenti migliori del film secondo me.

La barba di Seneca Crane è davvero indimenticabile, anche se la scena in cui Haymitch gli parla per convincerlo a dare una mano a Katniss, l'avrei evitata. La povertà in cui verte il Distretto 12, è quasi palpabile dai colori smorzati del grigio, rispetto allo scintillio di luci di Capitol City.
Il film è buono e il cast è ben scelto e di qualità, che dire...non mi resta altro che aspettare il 22 novembre per il secondo, nuovo ed emozionante capitolo di Hunger Games: Catching Fire.


Valutazione:
♥♥♥♥





6 commenti:

  1. Anche a me è piaciuto molto il film, rappresenta bene ciò che ho provato leggendo il libro.
    Non vedo l'ora che esca Catching Fire!!!!!! XD
    Hai visto il trailer? E' bellissimo XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ho visto il trailer e aspettare fino a novembre è davvero dura!!! :D

      Elimina
  2. Amo tantissimo questo film!! *__* Per non parlare del mio amore e della mia devozione incondizionata verso Jennifer Lawrence!! XD Per certi versi, mi sono addirittura ritrovata ad apprezzare più il film del libro (che pure mi ha molto colpito, e sicuramente in positivo). Non vedo l'ora che esca il secondo!! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho scoperto Jennifer proprio in questo film e devo dire che è davvero adorabile, una ragazza da stimare. Anche non vedo l'ora di Catching Fireee!!! :)

      Elimina
  3. Belissima la foto di gruppo con gli attori! Anch'io inizialmente ho provato qualche dubbio sull'attrice che interpreta Katniss perché nn ce la vedevo proprio... Ma ho dovuto ricredermi. Anche Peeta mi aveva lasciata basita (nella sua prima inquadratura sembra un tontolone o_O) ma mi ha rapidamente conquistata tanto da preferire lui a Gale... Come mi era accaduto anche nel romanzo! Non vedo l'ora di vedere il secondo ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah in effetti la prima inquadratura di Peeta è un po' così! Io va beh sono di parte perchè amo l'attore che lo interpreta già da qualche anno xD Anche io non sto più nella pelle, voglio il seguito!!!

      Elimina

Cari viaggiatori,
lasciate pure un segno del vostro passaggio se vi va,
sono sempre felice di scoprire i vostri pensieri :)