Crossed - la fuga


Titolo: Crossed – la fuga
Autore: Ally Condie
Editore: Fazi
Collana: Lain
Serie: Matched
Anno: 2012
Pagine: 345
Prezzo: 14,90

Trama:
 La Società sceglie tutto per te. I libri che leggi. La musica che ascolti. La persona che ami. Ma per Cassia Reyes le regole del gioco sono cambiate. Solo poco tempo prima la Società aveva scelto come suo promesso sposo Xander, il suo migliore amico: doveva essere il suo compagno perfetto, ma una macchina non può comandare il cuore. Il ragazzo che ama non è lui ma è Ky, una Aberrazione, un individuo che la Società considera pericoloso e indegno di essere promesso a qualcuno. Un errore che proietta Cassia in una nuova dimensione di verità e conoscenza dove può vedere con chiarezza le mancanze e i difetti del Sistema. Scoprendo dentro di sé una forza che non sapeva di possedere, Cassia si allontana alla ricerca di Ky, che è stato rapito e portato al confino. In quelle terre estreme Cassia potrà capire che non tutto è perduto e che dentro questo mondo apparentemente immobile e perfetto c'è un seme di cambiamento e di libertà. Una ribellione sta montando, e Cassia è finalmente libera, libera di scegliere.

Recensione:

Si dice che in amore vince chi fugge.
Cassia e Ky  sono l'esempio lampante che non è così. Disposti a difendere con le unghie tutto ciò che hanno trovato, a lottare contro spazio e tempo per il loro amore.
Quindi si, forse è vero, vince chi fugge.
Ma chi lo fa insieme alla persona che ama.


Alla fine del sorprendente Matched, avevamo lasciato Ky che veniva portato di forza a combattere nelle Province Esterne e Cassia, che pur di ritrovarlo si era fatta spedire nei campi, lontano dai genitori e dal fratellino.
“Non andartene docile” sono le parole che accomunano i due e che si ripetono nella mente, perchè sono l'unica cosa che dà loro la forza per andare avanti.
La novità in questo secondo volume delle trilogia, sono l'alternarsi di due voci narranti. Non è più solo Cassia a raccontarci la sua storia, ma è anche Ky a parlare. Ciò ci permette di avere i punti di vista di entrambi i ragazzi e di capire che cosa sta succedendo loro.


I due personaggi, ben caratterizzati fin nel primo volume, qui crescono enormemente. Cassia non è più la ragazza ingenua in balia della Società, ma ha acquistato coraggio e determinazione. La forza potente che la spinge a ritrovare Ky mettendo in salvo il loro amore, l'ha fatta maturare.
Ky, invece, è alle prese con una vera e propria guerra. Mandato nelle Province Esterne insieme agli altri “fantocci”, per rendere le zone più popolate, sono costantemente sotto attacco con piogge di bombardamenti.


 “Caddero come fiocchi di neve
caddero come stelle
come petali di rosa
quando improvviso passa con le dita il vento di giugno”.


Questo secondo volume, è evidentemente un “passaggio” tra l'inizio e la fine, una sorta di transizione in cui veniamo a conoscenza di molte cose, ma l'azione è effettivamente poca.
Il romanzo risulta un po' lento rispetto al primo volume. Trovando riparo tra i canyon, la storia si svolge per lo più al chiuso, nell'Intaglio, e anche il ristretto ventaglio di personaggi che circondano Cassia e Ky, non aiutano a risollevare la monotonia nella narrazione.
Le cose che scopriamo, sono però fondamentali per aggiungere i tasselli al puzzle che con Reached, l'ultimo volume, potremo concludere. Veniamo a conoscenza dell'esistenza dell'Insorgenza, un gruppo formato dai ribelli per combattere la Società e sbuca fuori la figura del Pilota come guida del popolo. Non ha un'identità precisa, ma nasce dai versi di una poesia e crea speranza in Cassia e in chi come lei crede che le cose possano cambiare, in un modo migliore.
La narrazione con la voce di Ky, ci permette di scoprire di più sulla sua vita, sui genitori e sulle terre in cui è nato, permettendoci di scoprire altri pezzi di lui, altri disegni che formano la sua storia. In questo modo, sarà più chiaro il perchè di tanta diffidenza nei confronti dell'Insorgenza, che non lo entusiasma, al contrario di Cassa.
Il personaggio di Xander, nonostante compaia effettivamente poco, gioca un ruolo fondamentale, con un “segreto” nascosto che potrebbe mettere a repentaglio la storia tra Cassia e Ky.
È un romanzo introspettivo che perde un po' il fattore “distopico”, prevalendo ambientazioni rurali, immagini di guerra e racconti del passato. Il finale è un po' ambiguo e lascia aperte varie possibilità.

Non ci resta che aspettare ansiosamente l'uscita di Reached per completare il cerchio di questa strabiliante trilogia.  

 “Fino a dove potrai spingerti per salvare coloro che ami?”


Valutazione:


CANZONE CONSIGLIATA:


1 commenti:

  1. L'ho letto! XD
    E' proprio tra le mie saghe preferite ;)

    RispondiElimina

Cari viaggiatori,
lasciate pure un segno del vostro passaggio se vi va,
sono sempre felice di scoprire i vostri pensieri :)