Cover Crash #12


Cover Crash è uno "scontro" tra cover, ovvero, in ogni puntata, metterò a confronto la cover originale e quella italiana dello stesso libro, esprimendo la mia preferenza tra le due.
Questa rubrica ricalca "Cover Wars", che ho trovato in vari blog, e verrà pubblicata il giovedì, a settimane alterne.
Ebbene si ragazzi, non avete le visioni, ma ho DAVVERO rispolverato questa rubrica, la cui ultima puntata risale addirittura a luglio 2015! 
Ma tralasciamo, che è meglio! xD 
Spero di riuscire a pubblicare Cover Crash più assiduamente d'ora in poi. Si, come no.

The 100
Kass Morgan
Preferenza: Italiana
Sebbene la cover originale, non mi dispiaccia, quella italiana mi ricorda senza dubbio il telefilm, perchè se non sbaglio quell'immagine è una locandina della serie, quindi preferisco la scelta della Rizzoli.

Sinner
Meggie Stiefvater
Preferenza: Italiana
La cover originale non mi fa impazzire, anche se sostanzialmente rappresenta appieno la storia, non so, non mi convince.
Quella italiana, invece, la trovo meravigliosa, anche se un po' mi spiace il cambio cover, perchè anche la vecchia edizione con il cuore "graffiato", non mi dispiaceva per niente

Panic
Lauren Oliver
Preferenza: Italiana
Stento a crederci anche io, ma per questa puntata, le cover italiane hanno spopolato!
Anche in questo caso, quella originale non è malaccio, ma la nostra è senza dubbio più bella.
Sono felice che la Safarà Editore abbia mantenuto lo stesso stile di Ragazze che scompaiono, molto in linea con questa copertina, perchè sono entrambe bellissime.

14 commenti:

  1. E' proprio vero: in questi tre casi, le cover made in Italy stravincono :D

    RispondiElimina
  2. Le copertine sono tutte molto carine, ma credo che tu abbia ragione: anche per me, stavolta, le italiane vincono 3 a 0.
    Un vero miracolo! :P

    RispondiElimina
  3. Cover italiane anche per me, miracolo!

    RispondiElimina
  4. Sì, questa volta sono meglio le cover Italiane

    RispondiElimina
  5. Vincono le cover italiane anche per me:) Soprattutto quella di The 100 e Panic perché sono molto simboliche!

    Ti ho invitata a questo link party:) http://lasoffittadiamelia.blogspot.it/2016/04/link-party-giveaway-birthday-blog.html

    RispondiElimina
  6. Sono d'accordo con te, le cover italiane stravincono! Quella di Panic poi mi piace moltissimo!!

    RispondiElimina
  7. Concordo con te, stranamente, perchè io di solito sono una grande amatrice delle grafiche americane e, a dirla tutta, noi italiani non brilliamo per bellezza delel cover, ma devo dire che questa volta una pacca sulla spalla ci è dovuta *-*

    RispondiElimina
  8. È vero sono più belle quelle italiane*_*
    Comunque ti ho nominata qui spero tu possa partecipare:)
    http://cinebooksblog.blogspot.it/2016/04/link-party-we-love-spring.html?showComment=1460099250766&m=1#c5436011701646240112

    RispondiElimina
  9. D'accordo con te, preferisco tutte quelle italiane!! **

    RispondiElimina
  10. Concordo, quella italiane sono sicuramente migliori, soprattutto per The 100 e Panic *__*

    RispondiElimina
  11. Quelle italiane sono indubbiamente migliori!

    RispondiElimina
  12. Sono d'accordo con te! Quelle italiane mi piacciono di più :3

    RispondiElimina
  13. Mi trovi d'accordo su tutto, ma per quanto riguarda Panic, per me, è un pari merito! La copertina originale è splendida, davvero bellissima. Anche quella italiana però lo è!

    RispondiElimina
  14. "The 100" l'ho finito da poco e anche io preferisco la copertina italiana, sebbene di norma io preferisca i libri con le loro copertine "originali" e senza le foto degli adattamenti che ne hanno tratto.

    RispondiElimina

Cari viaggiatori,
lasciate pure un segno del vostro passaggio se vi va,
sono sempre felice di scoprire i vostri pensieri :)