The Whispers

Titolo: The Whispers
Regia: Soo Hugh, Steven Spielberg
Anno: 2015
Paese: Usa
Stagioni: 1 - terminato
Cast: Milo Ventimiglia, Lily Rabe, Barry Sloane, Kristen Connolly, Catalina Denis, Kylie Rogers, Kyle Harrison Breitkopf, Derek Webster

Trama:
A Washington numerosi bambini parlano di uno strano amico immaginario. Ciò che i genitori non sanno è che questo amico non è così immaginario come pensano. Quando i loro giochi si fanno pericolosi, l'agente dell'FBI Claire Bennigan ha il compito di indagare, scoprendo presto di avere a che fare con qualcosa d'inquietante. Nel frattempo, dall'altra parte del mondo, l'agente Wes Lawrence vede con i propri occhi quella che sembra essere una navicella aliena e qualcos'altro di ancora più inspiegabile. Se esista un legame tra i due avvenimenti è un mistero dalla cui soluzione dipende la salvezza dell'umanità.

Recensione:
Questa in realtà, non era una serie che avevo intenzione di iniziare. Si, Sky mi bombardava di pubblicità, così per curiosità sono andata a leggerne la trama, ma se da una parte mi incuriosiva, dall'altra mi inquietava un po', visto il ruolo che hanno i bimbi nella serie.
Ma poi, sono incappata in una notizia, ovvero nella presenza di Milo Ventimiglia nella serie, quel Milo Ventimiglia, che prestava il volto a Jess Mariano in Una mamma per amica, la mia cotta telefilmica storica, fin dai tempi delle elementari, quindi, potevo forse perdermi l'opportunità di vederlo all'opera?
Obviously no!
Ebbene, il "tema" della serie che all'inizio non mi attirava, in realtà mi ha coinvolto moltissimo, è stato meno inquietante di quanto pensassi, nel senso che si, i bambini hanno un ruolo centrale, fondamentalissimo, ma non gli viene fatto del male (più o meno), cosa che più mi preoccupava.. .essendo una zietta, sono molto sensibile quando si tratta di bambini xD
E' un telefilm coinvolgente, ricco di colpi di scena e suspance, ma purtroppo ciò non è bastato per salvare la serie, che purtroppo è stata cancellata a causa degli ascolti troppo bassi...certe volte credo che gli americani non capiscano proprio nulla eh!
Comunque, questa prima e unica stagione, tiene parecchio con il fiato sospeso.
La protagonista, Lily Rabe, è carina e bravissima nel suo ruolo, anche se nelle prime puntate l'ho trovata un po' troppo distaccata, fredda ed immutabile, soprattutto dato il coinvolgimento del figlio nella storia. Con il passare delle puntate, però, diventa più materna, più sciolta, e solo riuscita ad  apprezzarla di più.
Milo, è un personaggio centrale nella storia, e nelle prime puntate, è elemento di molte, moltissime domande e dubbi, sul suo coinvolgimento nel mistero dell'amico immaginario dei bambini, e le risposte le scopriremo solo di puntata in puntata.
E' un gran peccato che siano stati fatti solamente 13 episodi, perchè mi stava piacendo molto, e anche perchè più andava avanti, e più la storia  diventava coinvolgente.
Bravissimi e tenerissimi i bambini nei loro ruoli, perchè anche se la minaccia Drill effettivamente non si vede, la questione inquieta parecchio, proprio perchè di mezzo ci sono loro, e non hanno potere di contrapporsi e ribellarsi a questo fantomatico loro amico immaginario.
Come ho detto, Milo Ventimiglia è stato fantastico, ed è stato bellissimo poterlo rivedere perchè mi ha fatto tornare subito indietro nel tempo, non è invecchiato per niente, e rimane un gran bellissimo pezzo di ragazzo! *_* Purtroppo, dopo Una mamma per amica, non si è visto poi moltissimo in giro, ma confido nelle nuove puntate di Gilmore Girls, perchè lui DEVE TORNARE.
Comunque, tornando al telefilm, i colpi di scena più succosi, si concentrano soprattutto nelle ultime puntate, e la situazione si fa sempre più interessante.
Ma il finale?
Io credo, che abbiano concluso un po' in fretta, a causa della cancellazione della serie, e abbiano  dovuto chiudere un po' così, ma...anche se da una parte me lo aspettavo, dall'altra, questo finale, così come tutti i finali di questo genere, mi lasciano sempre un po' con l'amaro in bocca.
E se avete visto la serie, penso che mi possiate capire benissimo! ç_ç

Valutazione: 
♥♥♥ / e mezzo
se non fosse per il finale, sarebbe stato un 4 cuoricini pieni!

2 commenti:

  1. Dico la verità: mi è dispiaciuto che la serie sia stata cancellata (anche perché, quel finale davvero lascia troppo in sospeso...), ma non l'ho trovato bello o avvincente come avrei voluto. La prima parte della stagione era anche partita bene (misteri, intrighi e colpi di scena...), ma dal settimo episodio o giù di lì, secondo me il telefilm è diventato una Sagra della Assurdità (con Lena che si dimostra sempre più imbecille a ogni secondo che passa, Claire inutile come non mai e Barry Sloane che declama le battute come se pensasse di essere sul palcoscenico di un drammone in costume tratto da Shakespeare...)
    Purtroppo si poteva fare meglio, secondo me: il budget e le potenzialità c'erano, è stata la banalità della sceneggiatura è decretare la propria condanna... :(

    RispondiElimina
  2. Questa serie me l'ero completamente persa e mentre leggevo il tuo post ero sempre più curiosa, le possibilità sembrano esserci, però dopo aver letto tutto quello che hai scritto (e quello che ha scritto Sophie) credo che per ora lo lascerò perdere :(

    RispondiElimina

Cari viaggiatori,
lasciate pure un segno del vostro passaggio se vi va,
sono sempre felice di scoprire i vostri pensieri :)