Grey's Anatomy

Titolo: Grey's Anatomy
Anno: 2005-in produzione
Stagioni: in corso
Paese: Stati Uniti
Genere: medica drama
Ideatore: Shonda Rimes
Cast: Ellen Pompeo, Patrick Dempsey, Sandra Oh, Katherine Heigl, Chandra Wilson, Justin Chambers, James Pickens Jr, Caterina Scorsone, Sarah Drew, Camilla Luddington, Jesse Williams, Jessica Capshaw, Kevin Mckidd, Eric Dane, Sara Ramirez

Recensione:
Non ho mai recensito questo telefilm  fino ad ora, nonostante mi fossi ripromessa più volte di farlo, e ora mi tocca riassumere in poche righe, ciò che questa serie, giunta ormai alla stagione numero undici, che ho terminato qualche settimana fa,  mi ha lasciato.
Quando è iniziato,  ero più piccina,  ma seguivo già serie tv,  anche di questo genere. Questa però, è  stata l'unica che ho continuato a seguire assiduamente,  anche se,  ad essere sincera,  ciò che succede nei primi episodi,  è solo un vago ricordo,  e qualche puntata potrei anche essermela persa.  Il fatto che,  dopo tanti anni continui ad essere così amato,  seguito e soprattutto atteso, è davvero sorprendente e viste le continue repliche, credo che si assicuri nuovi spettatori ogni giorno, oltre ai fedelissimi. Il successo della serie è sicuramente dovuto alla bravura di attori e sceneggiatori,  che in ogni episodio riescono a catturare in modo continuamente nuovo, l'interesse e l'attenzione dello spettatore.  Oltre alle vecchie conoscenze, le nuove e continue entrate nel cast,  non guastano,  anzi diventano subito parte attiva e amata dai fan.  E nuove entrate servono proprio,  visti i continui addii, a cui dovremmo ormai essere abituati, ma che, purtroppo o per fortuna,  riescono sempre a distruggere il nostro fragile cuoricino.  Se c'è una cosa a cui ci siamo abituati, è la geniale crudeltà di Shonda che ci promette sempre finali drammatici, struggenti e dolorosi. Ma che funzionano.
Chissà perché, dovrebbero risultare banali e scontati, visto che non mancano mai, eppure riescono a sorprenderci, ma soprattutto a sembrare tremendamente reali. E di cose ne abbiamo dovute sopportare parecchie, da malattie terribili, a disastri aerei, da incidenti stradali, a uomini armati in ospedale...ma non sono solo i finali scioccanti che fanno funzionare il tutto, perché ogni singola puntata è come una perla di saggezza, e ciò che rende così amato e speciale il telefilm,  è l'umanità dei dottori dell'ospedale. Non sono solo le loro vite ad essere sotto i riflettori, ma anche quelle dei pazienti, che prima di essere "casi", sono persone, con le proprie vite, i drammi e i problemi. Spesso dai risvolti drammatici, ma anche a volte spiritosi, perché sotto tutto questo sentimento ed emozione, il telefilm ci sa anche far ridere e sdrammatizzare. I protagonisti storici funzionano sempre anche se ormai la Grey del titolo, non potrebbe reggersi senza i suoi adorati colleghi, perché se tutto è partito da lei inizialmente, ora ne sono tutti protagonisti. Dopo così tante stagioni, certi addii sono scontati, perché è ovvio che gli attori vogliamo dedicarsi ad altro, ma fino a che saprà  rivoluzionarsi,  e creare personaggi funzionanti, attirando così il pubblico, penso che l'addio a Grey's Anatomy   sia ancora ben lontano...anche che se prima o poi deve succedere!

Per quanto riguarda l'ultima stagione, che praticamente mezzo Facebook mi aveva spoilerato in anticipo, (maledetti!), mi è piaciuto molto, e mi ha fatto emozionare parecchio, nonostante il personaggio, amatissimo da tutti, per cui io non fangirlavo  più di tanto. Nel senso, ok se c'è ma se anche manca in una puntata, probabilmente non me ne accorgerei, i miei personaggi preferiti, sono Arizona la Kepner, ma anche Owen, Karev e Jackson. Ma come dimenticare George O'Malley e Mark Sloan?
Il finale,  più sconvolgente rimane per me quello dell'ottava stagione, del disastro aereo. Non ho mai pianto tanto,  e nemmeno ne sono abituata,  ma quello mi aveva davvero sconvolto. Soprattutto il risvolto Lexie-Mark :'(
VALUTAZIONE : ♥♥♥♥♥

0 commenti:

Posta un commento

Cari viaggiatori,
lasciate pure un segno del vostro passaggio se vi va,
sono sempre felice di scoprire i vostri pensieri :)