Nuove uscite in libreria!

Buon lunedì e buon inizio settimana, miei cari visitatori del Baule!
Come state? Io, a parte un mal di testa colossale che non mi dà pace (ç_ç), per il resto tutto bene. Iniziamo la settimana, parlando di nuove uscite, tra quelle che vi mostro oggi, è "The Program", perchè come ormai saprete, sono particolarmente attratta dai distopici, di questi tempi xD
E voi, che mi dite?

Titolo: Le possibilità dell'amore
Autore: Hart Hemmings Kaui  

Editore: Piemme
Data di uscita: 2015
Pagine: 336
Prezzo: 17,50 
Trama:
Ci sono molti modi per superare il dolore. Finché la vita non se ne inventa uno in più, quello a cui non avresti mai pensato. È ciò che accade a Sarah, giornalista televisiva per la tv locale di un paesino incastonato nelle montagne del Colorado, che ha perso il figlio ventiduenne Cully in un incidente di sci, e ora cerca faticosamente di ritrovare il suo posto nel mondo. Accanto a lei, in questo viaggio silenzioso, suo padre, che dietro le apparenze di burbero lascia intravedere sprazzi di dolcezza, distrutto almeno quanto lei dalla perdita del nipote, e Billy, l’uomo da cui Sarah ha avuto suo figlio, e che forse, per la prima volta, sta cercando di starle vicino davvero. 
Poi, un giorno, Kit bussa alla porta. Kit è uno scricciolo di ragazzina, scontrosa e di poche parole, e si offre di spalare la neve per qualche dollaro. Pian piano, giorno dopo giorno, l’arrivo di Kit cambia la vita della famiglia di Sarah. Perché Kit porta con sé un segreto. Un segreto che la avvicina moltissimo a Cully… Per Sarah, suo padre, Billy e la stessa Kit la nuova amicizia che li lega diventerà un modo per capire e superare il dolore, per ritrovare la speranza, in cerca del coraggio necessario per fare le scelte giuste.

Titolo: Un lungo istante meraviglioso
Autore: Maria Daniela Raineri
Editore: Sperling e Kupfer
Data di uscita: 24 marzo 2015
Pagine: 324 
Prezzo 15,90
Trama:
A sedici anni l’amore può farti perdere la ragione. È quello che è successo a Laura quando ha incontrato Roberto. Una passione forse mai corrisposta, in tutti questi anni trascorsi ad aspettare e fantasticare su un futuro insieme. Eternamente insicura, Laura si è aggrappata a quel sentimento, senza rendersi conto delle occasioni che lasciava per strada. E la felicità rimaneva sempre un passo troppo in là. Possibile che anche adesso, che è una donna di successo, quell’uomo riesca a farla vacillare? E se avesse da sempre dato la caccia a un sogno? Ma in fondo, “i sogni nei quali moriamo sono i migliori che abbiamo avuto”.
Titolo: L'invenzione delle ali
Autore: Sue Monk Kidd
Editore: Mondadori
Data di uscita: 17 marzo 2015
Pagine: 304
Prezzo: 20,00 


Trama:Charleston, South Carolina, 1803. Quando per il suo undicesimo compleanno Sarah Grimké riceve in regalo dalla madre una schiava della sua stessa età di nome Hetty, cerca inutilmente di rifiutare quello che le regole vigenti impongono. Hetty anela alla libertà, soffoca tra le mura domestiche della ricca e privilegiata famiglia Grimké, vorrebbe fuggire lontano e Sarah promette di aiutarla. Come Hetty, anche lei è in qualche modo prigioniera di convenzioni e pregiudizi: in quanto donna non le viene permesso di realizzare il suo più grande desiderio, quello di diventare una giurista come il padre e i fratelli. Sarah sogna un mondo migliore, libero dalla schiavitù, che lei considera come un terribile abominio, e instaura con Hetty un rapporto speciale, insegnandole di nascosto a leggere e a scrivere nell'intento di aiutarla a emanciparsi. Seguiamo così il rapporto difficile ma speciale tra una ricca ragazza bianca e la sua schiava nera e le loro vicende umane nel corso di trentacinque anni, cui si aggiungono quelle della giovane sorella di Sarah, Nina, con la quale lei si batterà a favore dei diritti civili delle donne, dei più deboli e degli emarginati e contro la discriminazione razziale. In questo splendido romanzo che celebra il potere dell'amicizia e della solidarietà al femminile, Sue Monk Kidd, autrice di culto negli Stati Uniti, evoca il mondo di contrasti scioccanti del profondo Sud, ispirandosi alla storia vera di due pioniere del femminismo americano, donne anticonformiste e coraggiose che in tempi difficili e contro tutto e tutti hanno intrapreso un arduo e doloroso percorso personale che le ha allontanate dal loro entourage e dalla loro famiglia per potere restare fedeli ai loro ideali di uguaglianza e libertà.


Titolo: The Program
Autore: Suzanne Young
Editore: De Agostini

Collana: Le Gemme
Data di uscita:  31 Marzo 2015
Pagine: 400
Prezzo:  14,90
Trama:
In un futuro non troppo lontano, la depressione si diffonde tra gli adolescenti come una pericolosa epidemia. Lo Stato ha indetto un Programma per i ragazzi a rischio che “ripara” la memoria cancellando tutti i ricordi dolorosi. Sloane sa di essere un’adolescente a rischio: suo fratello si è appena suicidato e il suo fidanzato mostra i primi inequivocabili sintomi della depressione. Ma lei è pronta a tutto pur di evitare il Programma e custodire così il ricordo delle persone che ha amato…

Titolo: La vita in meglio - due storie
Autore: Anna Galvada
Editore: Frassinelli
Data di uscita: 24 marzo 2015
Pagine: 228 
Prezzo: 15, 00
Trama:
Ne La vita in meglio, Gavalda ha scelto due ventenni precari che rischiano di perdersi, in bilico sull’orlo di un precipizio e invece, per caso, fanno l’incontro che cambierà le loro vite. In meglio.
Mathilde ha 24 anni, si arrangia come può per sopravvivere, coabita con due gemelle che non vede mai per questioni d’orario e ha cominciato a bere più di quanto dovrebbe per prendere le distanze dalla propria vita. Si ubriaca spesso. Per pagare la sua quota d’affitto, ha appena chiesto l’ennesimo prestito al cognato e sta sorbendo il suo drink con 10.000 euro in una delle borse che si porta appresso. Quando si alza dal tavolo del bar è leggermente brilla e solo arrivata a casa si rende conto di averci lasciato proprio quella con i soldi. Qualche giorno dopo si ritrova davanti un tipo timido e impacciato che la salva: ha ritrovato la sua borsa – dalla quale non manca niente – e gliela restituisce. Lui è Jean-Baptiste, cuoco, e le chiede di uscire. Inizia così una breve relazione, che presto però finisce con la sparizione di lui. Mi cercherà, se mi vuole, pensa Mathilde. Ma non succede. Finché un giorno, infilando la mano in una tasca della famosa borsa, non trova una lettera: una dichiarazione d’amore speciale, nella quale lui le confessa tutto il piacere fisico, totalizzante, che lei gli suscita (ogni parte del suo corpo è paragonata al profumo, all’odore, al sapore di un cibo, un piatto, un ingrediente). Mathilde non resiste, prende il treno e lo raggiunge.

Titolo: La fuga
Autore: Patrick Ness
Editore: Mondadori
Data di uscita: 17 marzo 2015
Pagine: 400
Prezzo: 17,00


Trama:
Esiste un posto in cui si parla senza dire nulla. Perché tutti sentono i pensieri degli altri, anche se non vogliono. Giorno e notte, lontano e vicino, il Rumore ti raggiunge sempre. Gioia, paura, rimpianto, speranza: non c'è scampo al caos incessante che ronza nell'aria e affligge gli uomini di Prentisstown come un morbo, dopo aver sterminato le donne. Eppure anche nel Rumore è possibile mentire. Todd è l'ultimo nato al villaggio, parla una lingua tutta sua e presto compirà tredici anni, l'età in cui nella comunità si diventa adulti. Un evento tanto atteso e dalle conseguenze inimmaginabili, protette da un segreto che tutti seppelliscono sotto strati di pensieri. Ma Todd sta per scoprire che esiste un buco nel Rumore, un nucleo di silenzio che nessun pensiero può sporcare, e che non è vero che tutte le donne sono scomparse. Da questo momento Todd dovrà correre e fuggire lontano, con il solo aiuto di un cane, un coltello e una ragazza, alla ricerca della verità.


10 commenti:

  1. Voglio leggere il libro di Patrick Ness! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sii, sembra molto interessante! :)

      Elimina
  2. Ciao, Chiara! :)
    Il libro che tra questi ha attirato maggiormente la mia attenzione è senza dubbio 'L'invenzione delle ali', sembra bellissimo, devo correre in libreria a prenderlo *^*
    Per quanto riguarda 'The program', invece, sono abbastanza perplessa:/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me ispira moltissimo! :)
      Amando i distopici, ti dirò, anche The Program mi incuriosisce parecchio...staremo a vedere! xD

      Elimina
  3. "La fuga" sembra interessante :)

    RispondiElimina
  4. Ciao Chiara, finalmente ho ritrovato il tuo blog e mi sono iscritta subito *_*
    Dunque, di questi sono davvero attirata dal nuovo libro di Sue Monk Kidd, ma il prezzo mi fa urlare di panico, costa davvero troppo.
    Non sapevo assolutamente nulla di The Program sono io che sono persa nel mio mondo o la sua uscita sta passando un po' inosservata? Comunque come libro mi incuriosisce ma credo aspetterò di leggere qualche pensiero in giro per i blog :)
    Ed infine Chaos che per mia fortuna ho ricevuto proprio ieri e che mi ispira da morireeeeee *___*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alessia!
      Concordo, il prezzo de L'invenzione delle ali è davvero eccessivo! -.-
      Io l'uscita italiana di The Program l'ho scovata su una pagina facebook, ma anche io voglio leggere qualche recensione prima acquistarlo xD

      Elimina

Cari viaggiatori,
lasciate pure un segno del vostro passaggio se vi va,
sono sempre felice di scoprire i vostri pensieri :)