Schegge d'Autore #10

Seconda puntata di questa nuova rubrica del Baule, "Schegge d'autore".
Rubrica in cui presenterò autori esordienti e le loro opere, scrittori in erba insomma!


Titolo: L'odiato amore
Autore: Francesca Callipari
Il libro può essere acquistato presso tutte le librerie feltrinelli oppure al seguente sito: 

Trama:
In questo romanzo si affronta il terribile problema della violenza sulle donne.
Attraverso la storia di Nadia, una ragazzina timida alle prese con il suo primo amore, si evidenzierà quella sottile linea che dall'amore conduce alla violenza e all'odio. 
Nadia, da vittima innamorata e sempre pronta a perdonare si trasformerà nel corso della storia in una sorta di eroina moderna, pronta a combattere la sua battaglia contro l'uomo che amava, anche se sarà dura..
E' un libro che vuole in qualche modo dare una speranza a tutte quelle donne che vivono questo dramma, affinché riescano a reagire alla violenza, ad essere più forti di tutto!
BIOGRAFIA:
Francesca Callipari: nata in provincia di Reggio Calabria nel 1987, si è recentemente 
laureata in Storia dell’arte presso l’Università di Firenze. Da sempre vanta numerosi interessi 
culturali, quali l’arte, la musica, e soprattutto l’universo della scrittura, che è divenuto per lei 
specialmente negli ultimi anni un mezzo di evasione e nel contempo di approfondimento di 
tematiche che la toccano nel profondo...“L’odiato amore” è il suo primo romanzo.

Pagina facebook ufficiale del libro: 

8 commenti:

  1. Un tema difficile da affrontare. Mi incuriosisce!!
    Ti lascio il link del mio Zombie Apocalypse Tag xD l'ho trovato proprio qui da te e ho deciso di farlo ^^
    http://cliccaquiela.blogspot.it/2014/06/tag-zombie-apocalypse-d.html#comment-form
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vengo subito a vedere il tuo tag! :)

      Elimina
  2. Un tema difficile, davvero :) se affrontato bene sarà un libri meraviglioso *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, è un tema molto delicato, ma mi incuriosisce molto :)

      Elimina
  3. Tema attuale e drammatico. Mi piacciono le figure femminili che reagiscono alla violenza dell'uomo, non bisogna subire ma rivendicare il proprio diritto al rispetto e alla vita:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo assolutamente con te! Bisogna sempre avere la forza di reagire e mai subire in silenzio.

      Elimina
  4. Mi incuriosisce per il tema...
    Lo metto in lista!

    RispondiElimina

Cari viaggiatori,
lasciate pure un segno del vostro passaggio se vi va,
sono sempre felice di scoprire i vostri pensieri :)