ATTENZIONE: Under the dome da domani su Raidue! (e recensione episodio pilota)


Avete capito bene, una volta tanto non dobbiamo aspettare mesi e mesi (che poi diventano anni) prima di veder arrivare anche da noi un nuovo telefilm!
A pochissima distanza dall'America (dove sono all'episodio 4 se non sbaglio), arriva anche da noi, miracolosamente, Under the dome, il telefilm tratto dal romanzo di Stephen King, che in America sta avendo grande successo.
Da domani, in prima visione, su Raidue dalle 21.50 (io l'avrei posizionato alle 21.00, ma vabbè non si può pretendere troppo), con un episodio a settimana.

Titolo: Under the dome
Paese: Stati Uniti
Anno: 2013 – in produzione
Genere: drammatico/fantascienza
Soggetto: Stephen King
Ideatore: Brian K. Vaughan
Cast: Mike Vogel, Rachelle Lefevre, Britt Robertson, Natalie Matrinez, Dean Norris, Jeff Fahey



Ecco una breve trama:
Il telefilm racconta la storia degli abitanti Chester's Mill, una cittadina del Maine che si trovano a dover far fronte improvvisamente, ad una cosa mai vista prima. Una forza misteriosa, una barriera, insomma, una cupola, si estende sopra la città, tagliandola fuori dal mondo. Chi sta sotto la cupola non può più uscire, chi sta fuori, non può entrare o sentire. Nessuno sa spiegare a cosa sia dovuto il fenomeno, né quanto possa durare e mentre gli esperti tentano di capirci qualcosa, si intrecciano le vite dei cittadini che, estraniati dal resto del paese, dovranno aiutarsi l'un l'altro.


Sono sempre interessata alle novità, soprattutto quando si tratta di telefilm, così non appena ho scoperto questo nuovo gioiellino, sono subito corsa a guardarmi il primo episodio. Avendo poi saputo della rapida messa in onda italiana, ho abbandonato gli episodi sottotitolati (dove, francamente mi perdo sempre qualcosa...troooppo veloce!), e mi sono fermata lì.

Ecco una breve recensione sul pilot:
Per essere la primissima puntata, veniamo a sapere davvero tante cose. Non c'è solo il fenomeno “cupola”, ma anche tanti personaggi che sfilano uno dopo l'altro, creando delle piccole sotto trame.
Così troviamo un delizioso biondino (Mike Vogel, per me un piacevole incontro, già visto in Bates Motel e Pan Am), dai tratti misteriosi, che assiste in prima persona al “taglio” (letteralmente, la scena della mucca è davvero inquietante) della cupola e che pare essere pieno di segreti, che ancora non ci è dato sapere a cosa porteranno. Questi segreti, ci incroceranno però in qualche modo ad una rossa giornalista (Rachelle Lefevre, anche lei una vecchia conoscenza, era la Victoria dei primi Twilight movie), alla ricerca del marito scomparso. C'è poi la mia Britt Robertson (Life Unexpected, The Secret Circle e The first time), un'attrice che mi piace davvero molto, che qui interpreta un adolescente rimasta sola con il fratello (i genitori sono fuori città e di conseguenza non possono più rientrare), che oltretutto ha un fidanzato geloso oltre i limiti possibili....ovvero pazzo, fuori di testa, davvero!

Normalmente non amo particolarmente la fantascienza, ma penso che questo sia un telefilm dai risvolti imprevisti davvero interessante.
La prima puntata mi è piaciuta, promette bene, quindi continuerò a vederlo. Le domande che sorgono alla fine di questo episodio, sono davvero tante e prima di tutto riguardano la cupola. Come si è formata, che conseguenza causerà, ma soprattutto, come si elimina? I toni del telefilm sono misteriosi e inquietanti, nel perfetto stile dell'autore.
Come ho già detto, infatti, il tutto, nasce dalla penna di Stephen King, quindi non può che essere una storia degna di essere vista. Non avendo letto il libro, non ho la minima idea di come continuerà la vicenda e non ho termini di paragone e pare che lo stesso King rispondendo ai fan “inferociti” per le differenze libro/telefilm, abbia affermato che, se fosse uguale al libro, non ci sarebbe alcuna sorpresa! Quindi prevedo un finale (che dovremmo pazientare ad attendere, stando a voci che circolano, il telefilm avrà una seconda stagione) davvero imprevedibile!
Si accettano scommesse su chi impazzirà per primo, chiuso in quella prigione invisibile.


2 commenti:

  1. Meno male che hai scritto questo post altrimenti questa serie me la sarei persa -.- non ho visto nemmeno la pubblicità! comunque mi incuriosisce davvero moltissimo nonostante io non sia un'amante di King :) mio fratello invece è su di giri XD
    Staremo a vedere domani sera!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ad essere sincera nemmeno io ho letto molto di King, nonostante libri suoi a casa ne ho parecchio..mia sorella è una fan!
      Nemmno io ho visto la pubblicità in tv, come al solito non pubblicizzano niente e pi si lamentano pure se non fanno ascolti -.-

      Elimina

Cari viaggiatori,
lasciate pure un segno del vostro passaggio se vi va,
sono sempre felice di scoprire i vostri pensieri :)