The Vampire Diaries (stagione 8)

The Vampire Diaries, per me, è stato un telefilm pieno di alti e bassi, fatto di stagioni da urlo, emozionanti e piene di sorprese, ma anche di stagioni assolutamente noiose e inutili, fatte di cose troppo ripetitive, quindi si, se fosse stato per me, avrei chiuso questa serie con un paio di stagioni in meno, perchè allungare il brodo tanto per, non è mai bello, ma d'altra parte quando qualcosa ha così tanto successo, è difficile rinunciarci.

Questa ottava stagione, racchiude un po' il ritmo altalenante della serie in generale, ovvero puntate  noiose, e piatte, mischiate ad altre più interessanti. Praticamente ho trovato tutta la storia delle Sirene e di Cade, davvero noiosa, nonostante il finale di stagione scorso mi avesse incuriosito, non so, la storyline di questi episodi non mi ha entusiasmato per niente. Tant'è che, se non fosse stata l'ultima stagione, probabilmente, lo ammetto, avrei volentieri saltato un po' di episodi per vedere direttamente quelli finali, ma visto che si tratta della fine di una serie che, tutto sommato seguo da anni, sono stata brava e ho visto tutte le puntate xD


Non mi è piaciuta la fine che hanno fatto fare al personaggio di Enzo, uno dei migliori a mio parere, nè, il suo rapporto con Bonnie che ho trovato forzatissimo e  poco realistico. Potevano anche essere una bella coppia, se la cosa non avesse fatto diventare Enzo praticamente un'altra persona, perchè diciamocelo, da un giorno all'altro ha perso completamente il suo smalto diventando un romanticone smielato eccetera eccetera...ma l'Enzo che piaceva a noi era proprio quello un po' irruente e sarcastico che, dov'è finito non si sa!

Nonostante tutto, la serie sembrava reggere anche senza la presenza di Elena, che in fin dei conti è sempre stata la vera protagonista, però la notizia del ritorno della Dobrev per il gran finale, ha fatto subito il giro del web, perciò tutti ci aspettavamo chissà che... In realtà, appare solo nell'ultimissimo episodio, e non convince nemmeno più di tanto. Insomma, la mitica, indistruttibile Katherine morta e resuscitata non so quante volte, madre di piani malefici e di ogni sorta di congettura che, in due secondi finisce stecchita senza nemmeno ribellarsi? No, non va!
E poi, tutte le aspettative dei fan, ma anche di Damon stesso, visto che da quando Elena è morta ha cercato praticamente di proteggere il suo corpo ogni singolo episodio, svanite nel nulla, con un paio di scene insieme dei due, che però sono state alquanto insipide e poco emozionanti. Diciamo che si notava un po' la rigidità della Dobrev e di Somerhalder, anche se più volte hanno smentito dicendo che sono amiconi, non hanno problemi a stare insieme eccetera eccetera...mah!

Insomma, le puntate più interessanti sono state le ultime, e personalmente, anzichè concentrarmi sulla storia delle Sirene che, come ho detto, mi è parsa davvero noiosissima, mi sarei concentrata qualche episodio in più, sull'umanità di Stefan, per esempio, che sarebbe stato un elemento davvero interessante su cui lavorare. Oppure sul ritorno dei poteri di Bonnie (senza farglieli rispuntare all'ultimo minuto), sul matrimonio di Caroline e Stefan che, poveretti, non hanno avuto nemmeno un giorno di pace, o su Kai. Si, un po' più di Kai in questa stagione avrebbe fatto bene perchè, diciamocelo, è stata una ventata di aria fresca, non so voi, ma a me ha fatto morire dal ridere!

Alla fin fine, tutto sommato il finale non mi è dispiaciuto, soprattutto per il "ricongiungimento" finale, anche se ho visto tutto un po' troppo frettoloso e confuso, e mi dispiace anche per Stefan, perchè sotto sotto ho sempre tifato un po' più per lui fin dai primi episodi (si o ammetto, ero una Stelena xD).
Ho apprezzato anche il ritorno di alcuni volti noti della serie, anche se solo per qualche secondo, e anche se per alcuni di loro, tipo Jeremy, magari accennare su dove fosse finito negli ultimi  anni, o vedere il ricongiungimento con la sorella resuscitata, non sarebbe stato male xD
Alla fin fine, però, l'unica certezza di questa serie è stato Matt Donovan, unico "umano" dall'inizio alla fine, e sorprendentemente inutile!

Valutazione:
♥♥♥

6 commenti:

  1. Per quanto mi riguarda sottolineerei il "sorprendentemente inutile" riferito a Matt Donovan! XD

    RispondiElimina
  2. ahahaha Donovan inutile ma sempre presente!!!!!! La sto seguendo anche io questa ultima stagione e francamente sono felice che la serie abbia chiuso i battenti... come hai detto tu troppi alti e bassi e allungamenti di brodo! Speriamo che The Originals non faccia la stessa fine!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre presente! E mai cambiato in otto stagioni xD

      Elimina
  3. Mi trovi d'accordo su ogni singola parola!
    la storia delle sirene all'inizio sembrava carina, ma dopo un paio di episodi mi sono rotta. Così come il rapporto tra Bonnie ed Enzo. all'inizio mi piaceva, poi boh. Per non parlare di Damon..che palle XD ecco, 'che palle' è il riassunto dell'ottava stagione XD l'unico che si salva per me è Kai. Cioè, io ho continuato Tvd nell'attesa di un suo ritorno (e dei Klaroline AHAHAH)! Ed è ingiusto che negli ultimi episodi non ci sia. SIGH

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Kai doveva apparire in più episodi ç_ç
      Si anche Damon alla fine ha stancato, e in generale, la serie è stata davvero troppo ripetitiva, per questo è stata piena di alti e bassi...sempre le solite cose xD

      Elimina

Cari viaggiatori,
lasciate pure un segno del vostro passaggio se vi va,
sono sempre felice di scoprire i vostri pensieri :)