Twisted


E' da parecchio che non scrivo la recensione di un telefilm!
Purtroppo, quasi tutte le serie che seguo, iniziano e si concludono nello stesso periodo, quindi fatico a parlarvi di tutti. Quello di oggi, poi, è il mio pensiero su Twisted, una serie breve, ma che mi ha fatto impazzire parecchio...ma non in senso positivo eh! xD

Titolo: Twisted
Episodi: 19 (conclusa)
Anno: 2013
Paese: Usa
Cast: Avan Jogia, Maddie Hasson, Denise Richerds, Ashton Moio, Kylie Bunbury, Kimberly Quinn, Sam Robards

Trama:
Danny Desai è un sedicenne carismatico riunitosi recentemente alle due migliori amiche d’infanzia Jo e Lacey nella sua città natale, dov’è tornato per frequentare il liceo. Con un passato turbolento alle spalle, che include l’assassinio cinque anni prima della zia, Danny diventa il primo sospettato per l’omicidio di una compagna di scuola. Mentre cerca di tenere segreto il vero motivo della morte di sua zia, Danny, trattato al pari di un sociopatico, cerca di dimostrare la sua innocenza e ripulire il proprio nome.

Recensione:
Mini-recensione dedicata a questo telefilm, sia perchè sostanzialmente è composto da una sola stagione, ma soprattutto perchè, pensando a Twisted, la prima cosa che mi viene in mente è: no sense!

Non era un telefilm che avevo previsto di vedere, ma l'avevo trovato casualmente su un giornale, e leggendone la trama, mi sembrava interessante, così ho deciso di dargli un'opportunità.

La storia, brevemente parla di  Danny, un adolescente che dopo cinque anni di riformatorio, torna nella sua città, nella sua scuola, sperando di una vita normale. Purtroppo, le cose non vanno come vorrebbe, perchè i suoi compagni, e anche le sue migliori amiche, cercano di evitarlo come la peste, visto che, in riformatorio, ci era finito dopo essere stato accusato di aver ucciso la zia.

La prima cosa che mi ha spaesato parecchio, è la giovanissima età che dovrebbe avere il protagonista, visto che ha solamente undici anni, quando viene accusato di omicidio...com'è possibile? Cioè, va bene tutto, ma no! Tredici/quattordici anni, sarebbe stato già più ragionevole, ma undici anni, era davvero troppo piccino!

Le prime puntate, mi sono piaciute, l'attore che interpreta il protagonista, l'avevo già visto in qualche puntata della serie Victorious, mentre gli altri attori, non li conoscevo. La trama di per sè era interessante, ma il modo in cui è stata sviluppata, risulta davvero terribile.

Ovviamente, tornato in città, nessuno vuole avere contatti con Danny, lo evitano, lo additano, lo prendono in giro e a scuola lo prendono di mira, e visto per cos'è accusato, è anche capibile come mai gli abitanti della sua città, abbiano timore di lui.
Tornato in città lui, viene trovato subito un altro cadavere, quindi vi lascio solo immaginare chi sarà il primo soprattutto!  Nel corso delle puntate, poi, saltano fuori parecchi altri misteri, coincidenze, e cose che non quadrano.
Il punto, è che la storia diventa così surreale e intricata, che tutti, sembrano sospettati, sembrano tutti coinvolti in qualcosa, e questo confonde moltissimo lo spettatore.
Le due migliori amiche di Danny, sono Lacey e Jo, che inizialmente non vogliono avere nulla a che fare con lui, ma poi, in onore dei vecchi tempi, provano a riavvicinarsi e a fidarsi di lui, che ovviamente si dichiara innocente.
Lacey l'ho trovata abbastanza antipatica, e anche un po' inutile come personaggio, mentre Jo invece, l'ho trovata molto carina e divertente. Oltretutto, l'attrice assomiglia parecchio a Lucy Hale, tingetele i capelli, e potrebbe benissimo sembrare sua sorella!

Più le puntate diminuivano (sono 19 in tutto), e più speravo in un miracolo, che purtroppo non c'è stato. Speravo che riuscissero a risolvere tutti i quesiti, a rispondere a tutti i miei dubbi, e invece, continuavano ad esserci nuove sorprese che, per carità, movimentavano molto la storia, ma in così pochi episodi, rendevano tutto molto confusionario.

Soprattutto negli ultimissimi episodi, accade di tutto, e l'ultima puntata in assoluto, è una delusione unica. Non so se gli autori volessero comunque andare a parare lì, o se, causa cancellazione della serie, sono stati costretti a chiudere in qualche modo, sta di fatto che potevano concluderlo molto meglio. Praticamente tutto viene lasciato in sospeso, e guardando l'ultima puntata si ha proprio un senso di incompletezza fastidioso, quindi vi prego, se avete guardato questa serie, illuminatemi voi, sul perchè, gli autori, abbiano deciso di farla finire così!

Il bello, è che aveva ottime premesse, e le prime puntate promettevano bene. E oltretutto, shippavo tantissimo Danny e Jo! Il modo in cui si è concluso mi ha fatto innervosire tantissimo, mi ha lasciato con l'amaro in bocca, perchè NON si può concludere una storia così, praticamente senza una conclusione ben definita. Uffa >.<

Valutazione:
♥♥

6 commenti:

  1. Non conosco questa serie ma provai le tue stesse sensazioni con Pretty little liars :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah non me ne parlare! An he io seguo Pll xD

      Elimina
  2. Io non lo conosco, eppure dalla locandina almeno mi interessava! Peccato non si sia rivelato all'altezza :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, ma la trama ispirava molto anche me, e le prime puntate e certi personaggi sono anche simpatici, il problema è il modo in cui sviluppano il tutto s lo fanno finire, che mi ha veramente fatto innervosire! xD

      Elimina
  3. Ciao Chiara c: non conoscevo questa serie, ma dalla trama sembra molto interessante! Ad ogni modo non credo che la vedrò perché per il momento non ho tempo da perdere con telefilm deludenti (sono impegnata con tvd che sta portando via tutto il mio tempo xD)!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah immagino! Anche io non ho proprio il tempo di iniziare serie nuove...ma a volte é più forte di me! xD

      Elimina

Cari viaggiatori,
lasciate pure un segno del vostro passaggio se vi va,
sono sempre felice di scoprire i vostri pensieri :)