Tag: L'albero dei libri

Ma da quanto tempo che non faccio un tag! Che dite, vi sono mancati? xD
Quello di oggi si chiama L'albero dei libri, e l'ho trovato sul blog  Geky Bookers. Ovviamente, siete tutti taggati, scrivetemi pure nei commenti le vostre risposte, o i link ai vostri post!

Radici:
un libro che ha inaspettatamente messo radici nel vostro cuore.
Questo genere di domande mi mette sempre in crisi, perchè è troppo difficile scegliere un libro solo!
Ve ne citerei minimo una decina (ma minimo eh!), ma punto su "La corsa delle onde" di Maggie Stiefvater, che ha esattamente messo radici nel mio cuore, in modo totalmente inaspettato, perchè nonostante avessi aspettative molto alte, conoscendo già la Stiefvater, non pensavo comunque che mi sarei innamorata così tanto di quel libro.


Tronco: 
il volume di una saga che considerate il più importante, che dà senso a tutti gli altri, o è il vostro preferito.
Direi Harry Potter e i doni della morte, non tanto perchè sia il mio preferito (lo sono tutti, ma proprio tutti, tutti!), ma perchè è un epilogo perfetto, la giusta conclusione di una saga epica, in cui ogni dettaglio viene spiegato, ogni domanda in sospeso trova risposta, e tutti i fili della matassa vengono sbrogliati.
Insomma, nulla è lasciato al caso.


Rami: 
due romanzi dello stesso autore; uno voluminoso, quasi un mattone, uno al confronto molto corto.
Dello stesso autore, mi viene in mente solo quel mattone di Stephen King, chiamato "It" (e che ci ho messo una vita a finire), e il piccino (soprattutto in confronto ad It)"Carrie".

Foglie verdi: 
tre romanzi contemporanei che consiglieresti.
Mmh, qui è dura! Scelgo Tiger Lily, che è l'ultima mai cotta letteraria, mi è piaciuto tantissimissimissimo, e mi sento di consigliarlo a tutti, perchè è una lettura davvero carinissima. Secondo, scelgo "L'amore in un giorno di pioggia", altra lettura particolarmente bella, intensa ed emozionante, e infine, L'età dei miracoli, storia molto particolare e studiata, scritta benissimo e che difficilmente si dimentica, tanto è coinvolgente.


Foglie secche: 
tre classici che consigliereste.
Sui romanzi classici, mi trovate impreparata come sempre, ne sono un po' "allergica" e anche se mi riprometto sempre di leggerne qualcuno nuovo, alla fine non lo faccio mai.
Mi tocca scegliere tre titoli che ho letto per scuola: Il ritratto di Dorian Gray, La coscienza di Zeno e Uno, nessuno centomila

3 commenti:

  1. E' un tag carinissimo *-----*
    Ho letto pochissimi di questi libri ma gli latri prima o poi riuscirò a leggerli, in primis i classici ^^

    RispondiElimina
  2. Che bellissima idea che hai avuto! :)

    RispondiElimina
  3. Bel tag! I classici che hai consigliato sono tutti bellissimi *-*

    RispondiElimina

Cari viaggiatori,
lasciate pure un segno del vostro passaggio se vi va,
sono sempre felice di scoprire i vostri pensieri :)