Bisbigli dal Baule #3



Bisbigli dal Baule, è una rubrica a cadenza occasionale (inutile stabilire un giorno, tanto non me lo ricorderei e finirei per non rispettarlo!) dove pubblicherò frasi di libri letti più o meno recentemente, o frasi di film, telefilm... Insomma, citazioni trovate che mi hanno colpito particolarmente e che vorrei condividere con voi.
Se volete partecipare, scrivete un commento con le frasi che più vi piacciono!
Ecco le due citazioni che vi propongo quest'oggi:

"Quando siamo troppo allegri, in realtà siamo infelici.
 Quando parliamo troppo, in realtà siamo a disagio. 
 Quando urliamo, in realtà abbiamo paura. 
 In realtà, la realtà non è quasi mai come appare."

Virginia Woolf


"Sono passate due settimane da quando l'ho perduto. Vengo qui e immagino il luogo dove sia raccolto tutto ciò che ho perso fin dagli anni dell'infanzia. Se fosse così, non faccio altro che ripeterlo, forse, in fondo al campo, all'orizzonte, apparirebbe una figura: dapprima minuscola e poi sempre piu grande, fino a che non riconoscerei Tommy. Tommy che mi saluta, che mi chiama; ma non voglio che la fantasia prenda il sopravvento, non posso permetterlo. Continuo a ripetermi che comunque sono stata fortunata a passare del tempo con lui, quello di cui non sono sicura che le nostre vite siano tanto diverse da quelle delle persone che salviamo. Tutti completiamo un ciclo, forse nessuno ha compreso veramente la propria vita, nè sente di aver vissuto abbastanza”

dal film Non lasciarmi, Never let me go.

0 commenti:

Posta un commento

Cari viaggiatori,
lasciate pure un segno del vostro passaggio se vi va,
sono sempre felice di scoprire i vostri pensieri :)