The first time


The first time è una commedia americana non uscita (purtroppo) in Italia, nonostante sia stato presentato lo scorso anno a Taormina, dove erano presenti gli attori principali, Britt Robertson e Dylan O'Brien. È proprio per loro che ho scoperto questo film, lei la conoscevo già per diversi telefilm tra cui Life Unexpected e The secret circle (e il più recente Under the dome tratto da un libro di Stephen King...già sbarcato su su Raidue), lui invece, è il mio adoratissimo Stiles Stilinski di Teen Wolf.


Titolo: The first time
Regia: Jon Kasdan
Anno: 2012
Cast: Britt Robertson, Dylan O'Brien, Victoria Justice, Craig Roberts, Joshua Malina
Paese: USA
Genere: commedia/ romantico



Trama
Dave e Aubrey sono due liceali che non hanno ancora vissuto a pieno il loro primo grande amore. Dave ha perso tempo a struggersi per amore di una ragazza che non lo ha mai preso in considerazione mentre Aubrey sta con un ragazzo poco interessato a lei. Nonostante frequentino scuole diverse, una sera si incontrano a una festa, si piacciono e cominciano a studiarsi l'uno con l'altra. Nel weekend che segue insieme scopriranno come l'amore possa essere magico, romantico, divertente e anche complicato da gestire. 

Recensione

È una commedia, dedicata ai giovani, con protagonisti giovani, leggermente fuori dalle righe!
Lui è il tipico ragazzo imbranato e un po' nerd, innamorato da sempre della ragazza più bella della scuola, che è anche la sua migliore amica (interpretata da Victoria Justice, della serie "Victorious")
Lei invece, è una ragazzina spigliata e testarda, che emerge tra i suoi coetanei per le proprie idee, i pensieri e la sua indipendenza.
I due si incontrano ad una non-festa e iniziano a parlare, confidandosi cosa che, tutti noi, non andremmo mai a dire al primo “sconosciuto”!
Lui, inizia all'istante ad essere attratto dalla sua personalità e dal modo che ha di farlo stare bene con sé stesso, lei però è già fidanzata con un certo Ronny, che è tutto, fuorché il tipo di ragazzo che lei vorrebbe. Una cosa tira l'altra e i due finiscono inevitabilmente per...vabbé, il titolo del film non è casuale, a voi l'immaginazione!


Come ho già detto, il motivo principale che mi ha spinto a vedere questo film, sono i due attori protagonisti, perchè n realtà, la storia non ha nulla di originale, e il finale è abbastanza scontato, ci sono dalle cose però che mi hanno colpito.
Qui, vengono raccontate in modo delicato e mai superficiale le difficoltà, e le paure di due giovani che non hanno vite perfette, che sono terrorizzati dalle proprie insicurezze, ma che insieme riescono a completarsi, a capirsi e ad innamorarsi, in modo vero. Mi è piaciuta la caratterizzazione dei personaggi, soprattutto Audrey e il suo modo di pensare, e gli amici strambi di Dave! Mi sono piaciuti anche i toni divertenti, ma non volgari, niente battutine scontate in cui spesso si incappa, in film di questo genere.
Avrei approfondito certi lati della storia, come per esempio, il rapporto che il protagonista maschile ha con la sorella (non ho ben capito che fine abbia fatto la madre).



Dylan è sempre quello delle prime volte, non so come mai! Sarà la sua faccia da bravo ragazzo che incute tenerezza o i suoi 21 anni (siamo coetanei yeah!), che si adattano benissimo a parti adolescenziali (di solito i sedicenni hanno minimo 25 anni...e si vede!). Come nel primo film del regista “Il bacio che aspettavo”, qui va a Dylan il ruolo che era stato nell'altro film, di Adam Brody, perfettamente alla Seth Cohen insomma!
Britt Robertson, per me è un talento naturale! Mi sono innamorata/fissata/ossessionata di lei dal primo episodio che ho visto di Life Unexpected dove, ogni cappellino le stava meravigliosamente bene! In questa commedia, ancora una volta, dimostra la sua spigliatezza di fronte alle telecamere, la tenacia e la determinazione di una ragazza che oltre ad essere bellissima, è anche davvero brava...insomma, un astro nascente! Farà il botto prima o poi, ve lo dico io!


The first time è una commedia romantica, non eccessivamente smielata, piacevole e sentimentale, che racconta la difficoltà di essere adolescenti, ma la bellezza del sapersi innamorare davvero.

Valutazione:



TRAILER:


0 commenti:

Posta un commento

Cari viaggiatori,
lasciate pure un segno del vostro passaggio se vi va,
sono sempre felice di scoprire i vostri pensieri :)