Teen Wolf (Season 2)


La seconda stagione, si apre dove la prima era terminata.

(breve trama, ho cercato di evitare spoiler)
Lydia, in seguito al morso di Peter Hale, nonostante la sua immunità (non si è trasformata) è preda di forti allucinazioni che la spingono a compiere gesti inauditi. Nel frattempo, al funerale di Kate Argent, la zia di Allison, arriva Gerald, il nonno della ragazza, che dichiara subito guerra ai licantropi, abbandonando ogni codice d'onore dei cacciatori; tutto pur di trovare chi gli ha portato via la figlia. Derek inizia a formare un proprio branco, cercando "reclute" tra i ragazzi più sventurati di Bacon Hills, ma l'arrivo del Kanima, una bestia in cerca di padrone che non si preoccupa di mietere vittime, darà del filo da torcere a tutti.

La storia tra Allison e Scott continua ad essere travagliata e il loro rapporto messo sempre più a dura prova dalla famiglia di lei. Gerald, il nonno di Allison, farà appunto la sua comparsa e darà non pochi problemi. Se vi aspettate un nonnino dolce e generoso, beh, scordatevelo!
Se la questione Alpha è più o meno risolta (più meno che più), l'arrivo di uno spietato lucertolone tutto squame e veleno, occuperà gli incubi dei nostri protagonisti. Mentre Derek vuole sfruttare appieno i suoi poteri di attuale Alpha, creandosi un branco tutto suo, Lydia sarà presa da forti allucinazioni in seguito allo shock subito a fine prima stagione.
Insomma, non c'è pace per il nostro lupacchiotto Scott! I nemici non mancano, e la paura che il male possa celarsi in persone a loro vicine, darà a Scott e Stiles non pochi enigmi da risolvere.
Allison poi, fa la sua parte prendendo in mano le redini della sua missione di cacciatrice, sempre per il volere della sua famiglia, molto severa nei suoi confronti.

Apprezzo i vari lati luce/ombra che assumono i personaggi. Non ci sono più buoni e cattivi, ma ragazzi confusi e spaventati che, seppure in buona fede, a volte commettono degli errori.
Stiles continua ad essere il migliore in assoluto, (sarei anche pronta a tappezzare la mia camera di poster di Dylan O'Brien se ne trovassi in giro!). Riesce a farmi ridere ogni volta che apre bocca e la sua goffaggine lo rende super tenero. Apprezzo la fedeltà verso i suoi amici e l'affetto profondo che prova nei confronti del padre, il suo saper essere serio e razionale quando serve, e il coraggio che ha nel mostrare i propri sentimenti.
Scott mi piace molto di più in questa stagione, rispetto che nella prima, anche se trovo il suo sconfinato amore per Allison un po' eccessivo. Il suo forte sentimento viene ribadito continuamente, rendendo la cosa un po' troppo smielata per i miei gusti!
Lydia, è un altro personaggio che in questa stagione sto rivalutando. Accantonato per un po' il suo lato fintamente superficiale, scopriamo essere una ragazza fragile, vulnerabile, e anche ferita dall'abbandono di un sempre più scontroso Jackson.

Ho accantonato tutti i giudizi iniziali che avevo per questo telefilm (nulla di nuovo, sempre la solita storia ecc.) e mi sono ritrovata ad amare con tutta me stessa questa serie tv. Se l'idea di base è qualcosa di già visto (va ricordato, che è tratto dal film “Voglia di vincere” del 1980 e allora gli uomini-lupo non erano sfruttati come adesso), i risvolti imprevisti e le pieghe inaspettate intraprese dalla trama, rendono la visione coinvolgente e sorprendente. Tiene incollati allo schermo, insomma!
I personaggi sono caratterizzati benissimo e sono un grande punto di forza. Pieni di sfaccettature, umanità e sentimenti (anche i villain di turno), sanno far commuovere ed emozionare lo spettatore.


In questa seconda stagione, compaiono nuovi importanti personaggi, ovvero i volti che compongono il branco creato da Derek: Erika, Boyd e Isaac. Scelti non casualmente, creano parecchi inconvenienti, ma danno anche più movimento alla trama.


Una seconda stagione sconvolgente, capace di scuotere, far sussultare e meravigliare.
Consigliato a chi è fan del genere, ma anche a chi si vuole semplicemente perdere in una storia ricca di affascinante mistero. Crea dipendenza, siete avvisati!
Valutazione:




0 commenti:

Posta un commento

Cari viaggiatori,
lasciate pure un segno del vostro passaggio se vi va,
sono sempre felice di scoprire i vostri pensieri :)