Follow Us @soratemplates

21/03/18

La verità sul caso Harry Quebert

Titolo: La verità sul caso Harry Quebert
Autore: Joel Dicker
Editore: Bompiani
Anno: 2013
Pagine: 779
Prezzo: 19,50 euro

Trama:
Estate 1975. Nola Kellergan, una ragazzina di 15 anni, scompare misteriosamente nella tranquilla cittadina di Aurora, New Hampshire. Le ricerche della polizia non danno alcun esito. Primavera 2008, New York. Marcus Goldman, giovane scrittore di successo, sta vivendo uno dei rischi del suo mestiere: è bloccato, non riesce a scrivere una sola riga del romanzo che da lì a poco dovrebbe consegnare al suo editore. Ma qualcosa di imprevisto accade nella sua vita: il suo amico e professore universitario Harry Ouebert, uno degli scrittori più stimati d'America, viene accusato di avere ucciso la giovane Nola Kellergan. Il cadavere della ragazza viene infatti ritrovato nel giardino della villa dello scrittore, a Goose Cove, poco fuori Aurora, sulle rive dell'oceano. Convinto dell'innocenza di Harry Ouebert, Marcus Goldman abbandona tutto e va nel New Hampshire per condurre la sua personale inchiesta. Marcus, dopo oltre trentanni deve dare risposta a una domanda: chi ha ucciso Nola Kellergan? E, naturalmente, deve scrivere un romanzo di grande successo.

Recensione:
Ho letto questo libro perchè mi era stato caldamente consigliato da una mia carissima amica e in generale avevo letto tantissimi pareri positivi al riguardo, quindi il romanzo di Dicker mi incuriosiva parecchio.

"La verità sul caso Harry Quebert" è un thriller estremamente fuori dalle righe, costruito in maniea particolarissima, e ricco di suspance.
E' una storia nella storia, un libro nel libro, in cui non c'è un vero e proprio narratore o protagonista. Marcus è il giovane scrittore sulla cresta dell'onda per il suo primo, famosissimo romanzo, ma confermare la sua fama con un secondo lavoro non sembra affatto semplice, così decide di mettere anima e corpo sulle tracce di un caso che lo riguarda ben da vicino. L'altrettanto famoso scrittore Harry Quebert, nonchè suo mentore, è stato infatti accusato di un efferato crimine e Marcus visto il forte legame che ha con il professor Quebert, fa di tutto per scagionarlo. 
Il caso in qustione, riguarda l'omicidio di Nola, giovane quindicenne, avvenuto nel 1975, e il cui corpo viene ritrovato solamente nel presente (nel 2008, quindi), proprio nel guardino di Quebert.

La costruzione di questo libro, risulta molto architettata, non solo infatti si viaggia dal 2008 al 1975, ma lo si fa senza seguirne l'ordine temporale. Questo in alcuni punti del libro mi ha lasciato un po' di confusione, perchè spesso i fatti sembrano scollegati tra loro. Ciò, però, ha creato parecchia incertezza, che si è poi trasformata in quelli che sono stati i colpi di scena più importanti, nel corso della storia.
Benchè nel complesso il romanzo mi sia piaciuto molto, sia dal punto di vista della trama in sè, che nella sua strutturazione, ho però trovato alcune parti troppo lente, per cui la mia attenzione durante la lettura del romanzo (che è piuttosto corposo), è stata un po' altalenante...e sì, il mio "blocco del lettore" non mi ha aiutato a terminare il libro in tempi brevi.
La vera suspance, è concentrata soprattutto alla fine del libro, in cui viene svelata la suprema verità, perchè più volte infatti, l'autore ci fa credere di avere sbrogliato la matassa ed essere di fronte alla conclusione del caso, salvo poi far spuntare fuori altri indizi che fanno crollare completamente le ipotesi fatte poco prima.
Non ho apprezzato nella sua totalità, il personaggio di Nola, nè tantomento la sua storia d'amore con Quebert. Se in alcuni momenti mi sembrava sincera e apprezzabile, in altri l'ho trovata fastidiosa e ben poco realistica, anche dal punto di vista dei dialoghi.

Il libro è interessante e senza dubbio ben scritto, con una penna scorrevole e fluida, a parte, come ho detto sopra, alcune parti che ho trovato troppo lente, e a volte addirittura inutili alla storia, considerando che ci troviamo di fronte a quasi 800 pagine.
Dicker ha saputo creare una storia intrecciatissima, in cui appunto, nulla è certo fino alla fine. Un'altalena di chiaro-scuri in cui viene messo in dubbio tutto e tutti. Anche la stessa vittima, Nola, o l'amico di sempre, Harry, fino allo stesso Marcus, che mentre cerca di far luce sulla verità improvvisandosi detective, è sempre più incerto sulle sue doti narrative (e sulla sincerità di Quebert). Per Marcus, infatti, risolvere il caso non è solo la possibilità di far scagionare un caro amico, ma anche una corsa contro il tempo per non far crollare la sua carriera di scrittore.

La verità sul caso Harry Quebert è un romanzo affascinante, con protagonisti ricchi di sfaccettature, delineati egregiamente e una trama intrecciata quanto basta per tenere il lettori incollato alle sue 800 pagine, alla disperata ricerca della veridicità. Ma sì, ammetto però che mi aspettavo molto di più da questo libro.

Valutazione:
♥♥♥/ e mezzo

8 commenti:

  1. Mi dispiace vedere che questo libro non ti abbia convinto pienamente, io lo ho adorato! Ci sono effettivamente parti che potrebbero essere state omesse o almeno velocizzate, ma alla fine credo sarebbe stato difficile scrivere una storia così complessa in un numero ridotto di pagine :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su quello concordo, una storia così complessa non avrebbe potuto essere spiegata in minor pagine, però non so, certe parti le ho trovate davvero troppo lente.

      Elimina
  2. A me è piaciuto davvero tanto, credo di averlo letto in due giorni xD

    RispondiElimina
  3. A me ha convinto ancora meno che a te! Alcune parti bellissime, frasi d'effetto e poi, tutto d'un tratto, frasi stereotipate, dialoghi imbarazzanti. Boh...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero? Anche io l'ho trovato un po' così così...

      Elimina
  4. Buongiorno,​
    ​Hai bisogno di finanziamenti per la tua azienda o per scopi privati? Questo non dovrebbe essere complicato o dispendioso in termini di tempo per rendere l'investimento un modo semplice per sviluppare finanziamenti in tutto il mondo. Contattaci per maggiori informazioni via email:​ notarialeangelo72@gmail.com

    RispondiElimina
  5. Buongiorno,​
    ​Hai bisogno di finanziamenti per la tua azienda o per scopi privati? Questo non dovrebbe essere complicato o dispendioso in termini di tempo per rendere l'investimento un modo semplice per sviluppare finanziamenti in tutto il mondo. Contattaci per maggiori informazioni via email:​ notarialeangelo72@gmail.com

    RispondiElimina

Cari viaggiatori,
lasciate pure un segno del vostro passaggio se vi va,
sono sempre felice di scoprire i vostri pensieri :)